Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

A BASSANO VITTORIA "LAST MINUTE" PER LA FORMAZIONE BERRETTI

Ha proprio voltato pagina, la formazione Berretti, rispetto al claudicante inizio di stagione, contrassegnato dalle quattro sconfitte nelle prime cinque gare. Eh sì, perché capitan Eisenstecken e compagni hanno colto a Bassano il loro secondo successo consecutivo, bissando la già convincente vittoria del turno precedente, ottenuta in casa contro la quotata Atalanta. Anche in terra vicentina i biancorossi si sono imposti per 2-1, con gol-vittoria al 90’ del promettente attaccante di Lana, Lukas Hofer. Un gol, oltretutto, arrivato quando gli altoatesini erano in inferiorità numerica per l’espulsione di Federico Maccarone, difensore della prima squadra messo nuovamente a disposizione della formazione Berretti al pari del nazionale under 19 albanese, Valon Ahmedi.
 
Venendo alla cronaca del match, da segnalare anzitutto l’assenza in panchina di mister Maurizio Improta, che lunedì sarà operato al tendine d’Achille. Al suo posto, a dirigere la squadra, il fido Loris Federzoni.
Nel primo tempo, giocato dai biancorossi con personalità e maggior sicurezza derivanti evidentemente dall’iniezione di fiducia acquisita con la vittoria contro l’Atalanta, sono state poche le occasioni da gol su ambo i fronti, se si eccettuano un affondo dell’intraprendente Lukas Hofer non andato a buon fine e due tentativi di Aquino e Ahmedi, anch’essi senza esito. C’è anche da sottolineare come Eisenstecken e compagni, oltre a mantenere quasi costantemente il pallino del gioco, abbiamo davvero concesso poco o nulla agli avanti avversari.
La partita si è vivacizzata nella ripresa, con la Berretti biancorossa vicino al gol con una conclusione di Aquino di poco imprecisa. La supremazia dei ragazzi di Improta-Federzoni ha trovato conferma anche nei minuti successivi, con Lukas Hofer – però - non sufficientemente lucido sotto porta per gratificare lo splendido assist di Ahmedi. Ma il vantaggio altoatesino era solo rimandato, giacché al 66’ Eisenstecken si procurava un calcio di rigore che lo specialista Aquino trasformava con freddezza, siglando la sua sesta rete personale in campionato.
La partita sembrava cambiare inerzia quando, nel finale, il Bassano dapprima trovava la rete del pareggio con Zanotto all’81’ e poi si trovava in superiorità numerica per l’espulsione all’85’ di Maccarone. Ma i biancorossi non perdevano lucidità, né desistevano dal provare a riacciuffare una vittoria complessivamente meritatissima. Vittoria che si materializzava (quasi) all’ultimo respiro, e cioè al 90’, allorquando Lukas Hofer – su traversone dalla destra di Halim – insaccava il gol da tre punti per il definitivo 1-2. Un successo che tutta la squadra ha dedicato a mister Improta, rivolgendogli i migliori auguri per l’operazione di lunedì e per una pronta guarigione.

Bassano - FC Südtirol 1:2 (0:0)
Bassano Virtus:
Bevilacqua, Pelizzari, Lunardon, Fontana (86‘ Baggio), Slongo, Giacomazzi, Minestrina, De Bona (72‘ Topparelli), Bizzotto, Muratay, Zanotto (90‘ Abazay).
In panchina: Stella, Eberle, Peruzzo, De Stefani.
Allenatore: Antonio Paganin
FC Südtirol: Tenderini, Eisenstecken, Marth (68‘ Prünster), Lorenzi, Maccarone, Zimmerhofer (73‘ Halim), Aquino, Kumaning (54‘ Granzotto), Hofer, Ahmedi, Gruber.
In panchina: Di Cello, Obkircher, Canazza, Scudier.
Allenatore: Loris Federzoni
Arbitro: Soncin della sezione di Mestre
Reti: 66‘ Aquino su rigore (0:1), 81‘ Zanotto (1:1), 90‘ Hofer (1:2)
Note: espulso all‘85‘ Maccarone (FCS)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Triestina
 
 
Do, 20. Agosto 2017 - 18:00
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.