Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

A COMO L'FC SUEDTIROL PESCA SOLO UN PUNTO (0-0)

Terzo risultato utile consecutivo per l'FC Suedtirol, sesto nelle ultime sette partite (3 vittorie e altrettanti pareggi). Ma a Como i biancorossi non vanno oltre lo 0-0 con i lariani.
 

Ma entriamo nella cronaca del match. Nella decima giornata del campionato di Prima Divisione Lega Pro, l’FC Suedtirol rende visita allo stadio “Sinigaglia” ad un Como ultimo in classifica, con 7 punti all’attivo, cinque in meno di Zomer e compagni che sono in mini-serie utile da due turni.Dopo il pareggio a reti inviolate (0-0) a Cremona è infatti arrivata domenica scorsa la vittoria casalinga contro il Bassano Virtus. La porta di Davide Zomer è inviolata da due partite, e contro i lariani l’FC Suedtirol vuole proseguire ad incrementare la propria classifica andando a caccia di una vittoria tutt’altro che proibitiva, sulla carta. In trasferta l’FC Suedtirol è sempre andato a punti nelle ultime tre partite, raccogliendo due pareggi (1-1 a Verona e 0-0 a Cremona) e una vittoria (0-1 a Ravenna). Mister Sebastiani non può disporre, come da previsioni, degli infortunati Traorè, Cascone e Albanese, ai quali si è aggiunto in settimana Sorrentino, che lamenta una contrattura ai flessori della gamba sinistra.

Venendo al Como, al “Sinigaglia” il team lariano non ha mai vinto e ha sin qui raccolto un solo punto. Domenica scorsa la formazione lariana allenata dalla coppia Garavaglia-Brevi ha invece raccolto un buon punto sul campo del Lumezzane, con Fausto Rossini - 32enne attaccante toscano ex Atalanta, Bologna, Sampdoria, Udinese, Catania e Livorno, nella scorsa stagione nella serie A svizzera col Bellinzona – a siglare la rete (la prima stagionale per lui) del momentaneo vantaggio,  e col francese Emanuel Robert Maah a firmare invece a tempo scaduto il gol del definitivo 2-2. Altro attaccante da tenere d’occhio per la difesa biancorossa è il 25enne Giuseppe Cozzolino, autore di 13 reti col Como nella scorsa stagione.

Pomeriggio umido davanti a un migliaio di spettatori.

Suedtirol a caccia di punti, quindi Sebastiani schiera sin dal primo minuti Virdis al fianco di Marchi.

Sembra partire bene il Suedtirol, ma la prima occasione da rete spetta ai lariani, con Cozzolino che di testa,  imbeccato da un bel cross di Da Dalt sul secondo palo, a un metro dalla porta si fa respingere il pallone sulla linea da Kiem. Il Como prende coraggio e schiaccia gli uomini di Sebastiani nella loro metà campo senza però creare particolari pericoli.

Quindi un pericolo per il Como al 19’, quando su una punizione di Campo, A. Romano (nella FOTO) in scivolata non ci arriva per un soffio e il pallone si perde a fondo campo.

Al 24’ ci prova Gomes Felipe da fuori area, costringendo Zomer a distendersi in tuffo per respingere. Sette minuti più tardi, una punizione dalla tre quarti di Franco a centro area, Conti svetta più alto di tutti e spedisce il pallone non molto sopra la traversa.

Buona occasione a cinque minuti dallo scadere per il Suedtirol, azione in contropiede con A.Romano che crossa in area per il tiro al volo di M. Romano che sbatte sul braccio del difensore, ma l’arbitro ritiene il fallo  involontario e fa proseguire.

Si chiude così un primo tempo avaro di bel gioco.

Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo, bisogna aspettare un quarto d’ora per vedere la prima occasione, quando su punizione di A. Romano, Furlan si trova il pallone tra i piedi all’altezza dell’area piccola ma pasticcia, sciupando così l’opportunità di passare in vantaggio.

Alla mezzora la partita si ravviva, indecisione della difesa comasca a pochi metri dal primo palo, Marchi ne approfitta e riesce ad andare al tiro che viene però stoppato da Conti. Due minuti più tardi è il Como a rendersi pericoloso con Maah che aveva sostituito in precedenza Villar, il tiro da poco dentro il limite dell’area è centrale e  Zomer blocca la palla. Al 35’ El Kaddouri entra al posto di Campo e un minuto dopo si rende protagonista di un ottima azione personale che lo porta dentro l’area, ma la conclusione vede solo l’esterno della rete. Sul rovesciamento di fronte si vede Rossini, gran tiro che impegna severamente Zomer, sulla cui respinta arriva ancora Maah, ma l’estremo biancorosso si supera nuovamente. È l’ultimo pericolo di una partita che ha fatto vedere qualcosa di buono soltanto nel finale, un pareggio 0 – 0 che non accontenta nessuno, visto che entrambe speravano nei 3 punti.

 

COMO – FC SUEDTIROL 0-0

Como: Castelli, Fortunato, Franco, Conti, Bossa, Gomes Filipe (dall' 88. Scardina), Da Dalt (dal 59. Bardelloni), Riva, Rossini, Cozzolono, Villar (dal 65. Mahh). Ersatz: Ciapessoni, Ambrogetti, Licata, Romani, Scardina, Bardelloni. Trainer: Garvaglia.

FC Südtirol: Zomer, Brugger, Martin, Mariano Romano, Kiem, Mirri (dal 72. Nazari), Campo (dall'80. El Kaddouri), Furlan, Virdis (dal 59. Manuel Fischnaller), Alfredo Romano, Marchi Ersatz: Mair, Nazari, Burato, Baccolo, Fink. Trainer. Sebastiani.

Arbitro:  Marco Bellotti

Spettatori; circa 1000

Ammoniti: Cozzolino (C), Fortunato (C) e Brugger (FCS)

 

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Fano Alma Juventus
 
 
Me, 26. Settembre 2018 - 18:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.