Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

A CUNEO PER PROSEGUIRE LA CORSA VERSO I PLAYOFF

“Gli scontri diretti con le formazioni di pari classifica sono finiti, per il momento. Ma da qui ad inizio aprile non dobbiamo commettere l’errore di sottovalutare un calendario comunque ricco di insidie, visto e considerato che affronteremo avversari affamati di punti, seppur per altri obiettivi. A questo punto del campionato, tutte le partite sono estremamente difficili ”. Questo il monito di mister Stefano Vecchi, che indica alla sua squadra la retta via da seguire nella corsa ai playoff.
 
Nella settima giornata di ritorno della Prima Divisione Lega Pro, in programma questa domenica, 24 febbraio, con calcio d’inizio alle ore 14.30, un Südtirol terzo in classifica ed in serie utile da tre partite in virtù del pareggio di domenica scorsa col San Marino e delle due precedenti vittorie contro Carpi e Lumezzane, è di scena in Piemonte per affrontare il Cuneo, scivolato in zona playout per effetto di tre sconfitte di fila e degli appena due punti, frutto di altrettanti pareggi casalinghi, racimolati nelle prime sei partite del girone di ritorno.  
Allo stadio “Paschiero” di Cuneo, mister Stefano Vecchi, “fresco” di rinnovo contrattuale, non potrà disporre del solo Jonas Clementi, ma potrebbe apportare qualche modifica all’undici iniziale che domenica scorsa ha affrontato il San Marino nel pareggio casalingo a reti inviolate contro i “titani”. A centrocampo, nel ruolo di mezz’ala sinistra, Simone Branca contende una maglia da titolare a Francesco Uliano, mentre al centro dell’attacco potrebbe essere arrivata l’ora del debutto dal primo minuto di Emanuele Testardi, anche se Piergiuseppe Maritato dà ampie garanzie di affidabilità, in virtù anche del dato, tutt’altro che trascurabile, di aver realizzato in trasferta (a San Marino, a Treviso, a Reggio Emilia e a Pavia) tutti e quattro i gol sinora messi a segno in campionato.
Il Südtirol ha vinto l’ultima partita giocata a trasferta, superando il Carpi per 2:0, e lontano dal Druso  ha sin qui conquistato complessivamente 13 dei 37 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di 3 vittorie, 4 pareggi e altrettante sconfitte.
Bassoli e compagni non subiscono gol da due partite e dopo Cremonese (16), Carpi (19) e Pavia (20) hanno la quarta difesa meno battuta del campionato con 21 reti subite in altrettante partite.

I nostri avversari ai raggi “X”. Dopo un ottimo finale d’andata, il Cuneo ha accusato una netta flessione in avvio di girone di ritorno, così come testimoniano eloquentemente gli appena due punti conquistati nelle prime sei partite e le tre sconfitte consecutive dalle quali è reduce la formazione piemontese, battuta nell’ordine da Albinoleffe (2:1), Trapani (0:1) e – domenica scorsa - dalla Cremonese (2:0). L’ultima vittoria del Cuneo risale al 22 dicembre scorso, quando i biancorossi piemontesi si imposero per 2:0 sul FeralpiSalò nella giornata conclusiva del girone d’andata. Il Cuneo, neopromosso in categoria dopo aver vinto i playoff contro la Virtus Entella, poi ripescata, è diretto in panchina da Ezio Rossi, esperto allenatore con trascorsi in serie A alla guida del Treviso e in serie B al timone di Triestina, dello stesso Treviso, di Grosseto e Gallipoli. In casa il Cuneo ha conquistato meno della metà dei 24 punti che detiene in classifica, con uno score contrassegnato da due sole vittorie, contro Pavia e il già citato FeralpiSalò, da cinque pareggi e quattro sconfitte. La formazione di mister Ezio Rossi ha segnato 17 reti in 22 partite, secondo peggior attacco del campionato dopo quello del fanalino di coda Tritium (14). Solida invece la difesa, fra le migliori del torneo, con 22 gol subiti.   
Contro il Südtirol potrebbe rientrare al centro dell’attacco Omar Torri, prelevato a gennaio dal Lumezzane dopo che il 31enne attaccante aveva disputato le ultime tre stagioni in serie B in forza all’Albinoleffe con 69 presenze e 19 gol. Dovrebbero invece dare forfait Carretto, Ruggeri e Leonardi, indisponibili nelle ultime domeniche, mentre il neo acquisto Simone Loria, difensore centrale ex Siena, Roma, Torino e Bologna, potrebbe far parte della lista dei convocati, pur essendosi aggregato alla formazione piemontese solo ad inizio settimana.

La gara d’andata. Si è disputata lo scorso 14 ottobre allo stadio Druso e ha visto il Südtirol prevalere per 2:1 sul Cuneo. Una vittoria “griffata” dalla doppietta messa a segno da Simone Iacoponi, con primo gol al 35’ del primo tempo su calcio d’angolo di Campo e seconda rete – sempre di testa – a metà ripresa, dieci minuti dopo il momentaneo pareggio a firma di Fantini, esperto attaccante con significativi trascorsi in serie A con Fiorentina, Torino e Bologna. Ma in questa stagione Südtirol e Cuneo si sono affrontati anche in Coppa Italia, e più precisamente nel turno inaugurale della Tim Cup, andato in scena lo scorso 5 agosto allo stadio Druso, con vittoria dei biancorossi ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari e quelli supplementari si erano conclusi sull’1-1 per effetto del “botta e risposta” a fine secondo tempo determinato dalle marcature di Alessandro Campo su rigore all’85’ e di Sentinelli all’88’.

Le possibili formazioni.
Cuneo (4-3-1-2): Rossi; Di Lorenzo, De Franco, Scaglia, Donida; Palazzolo, Danucci, Cristini; Garavelli; Ferrario, Martini (Torri).
A disposizione: Negretti, Ferri, Serino (Loria), Lodi, Longhi, Di Quinizio, Torri (Martini).  
Allenatore: Ezio Rossi
FC Südtirol (4-3-3): Marcone; Iacoponi, Cappelletti, Bassoli, Martin; Furlan, Bertoni, Branca (Uliano); Campo, Maritato (Testardi), Thiam.   
A disposizione: Grandi, Kiem, Panzeri, Bontà, Uliano (Branca), Fink, Testardi (Maritato).
Allenatore: Stefano Vecchi
Arbitro: Andrea Tardino di Milano (Sgheiz-Prenna)

1^ Divisione Lega Pro (Girone A) – 24. giornata – Domenica 24.02.2013 (ore 14.30)
Como – FeralpiSalò
Cuneo - FC Südtirol
San Marino – Albinoleffe
Trapani – Lumezzane
Treviso – Cremonese
Tritium – Portogruaro
Virtus Entella - Lecce
Carpi - Pavia (lunedì, 25 febbraio, ore 20.45, con diretta su Rai Sport 1)
Riposa: Reggiana

La classifica.
Lecce 43 punti; Trapani 39; FC Südtirol 37; San Marino 35; Virtus Entella 34; Lumezzane 33; Carpi 31; Pavia 30; Cremonese*, FeralpiSalò 28; Albinoleffe* 26; Como*, Portogruaro*, Cuneo 24; Reggiana 22; Treviso* 11; Tritium 9
* Penalizzazioni: Albinoleffe -6, Portogruaro -1, Cremonese -1, Como -1, Treviso -1



 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vicenza Calcio
 
 
Do, 29. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Druso" - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.