Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

A MEDA CONTRO IL RENATE PER TORNARE A MUOVERE LA CLASSIFICA

Reduce dalla beffarda sconfitta contro la Giana Erminio (0-1), passo falso che ha interrotto una mini-serie utile di due partite con una vittoria contro il Cuneo (1-0) ed un pareggio a Reggio Emilia contro la Reggiana (0-0), il Südtirol è impegnato domani pomeriggio, giovedì 24 marzo, nel turno prepasquale del campionato di Lega Pro valido per l’undicesima giornata del girone di ritorno. Con calcio d’inizio alle ore 17.30, Tulli e compagni scenderanno in campo allo stadio Comunale “Città di Meda” per affrontare il Renate, undicesimo in classifica con 31 punti, sette in meno della squadra di Stroppa.
Il Renate, che ha un margine di tre punti sulla zona playout, è reduce da due importantissime vittorie di fila, la prima conquistata in casa contro la FeralpiSalò (1-0) e la seconda ottenuta domenica scorsa a Pavia (1-2).
La formazione brianzola ha conquistato in casa appena 14 dei 31 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di sole 3 vittorie (contro Cuneo, Reggiana e FeralpiSalò), 5 pareggi e 5 sconfitte.
In trasferta il Südtirol ha invece incamerato 19 dei 38 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di 4 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte, quest’ultime subite per mano di Pavia, Cuneo, Alessandria e Bassano.
Renate – FC Südtirol sarà trasmessa in live stream su sportube.tv
 
n campo. A Meda mister Stroppa non potrà ancora disporre degli infortunati Gliozzi e Gavazzi, il cui rientro è previsto dopo Pasqua. Da valutare le condizioni di Mladen e Melchiori, reduci da un virus influenzale con febbre sino a martedì.
 
Gli “ex”. Sono due, uno per parte. Nel Renate c’è Caleb Ekuban, 21enne attaccante italo-ghanese, di scuola e proprietà Chievo Verona, che ha militato in biancorosso nella prima parte della stagione 2013-2014, collezionando 7 presenze in campionato e realizzando un gol. Nel Südtirol, seppur indisponibile per il match di domani, troviamo invece Fabio Gavazzi, che in forza al Renate ha giocato per 4 anni e mezzo per complessive 126 presenze, impreziosite da 5 gol. Con la formazione brianzola, della quale è stato il capitano, Gavazzi ha festeggiato una promozione, dalla C2 alla C1.
 
I nostri avversari ai “raggi X”. Il Renate occupa l’ undicesima posizione, a pari punti (31) con il Cuneo e con un margine di tre lunghezze sulla zona playout.
La formazione brianzola sta attraversando un buon momento di forma, prova ne siano le due vittorie di fila dalle quali è reduce, segnatamente contro FeralpiSalò e Pavia, quest’ultimo battuto in trasferta sabato scorso.
Il Renate ha vinto due delle ultime tre partite giocate in casa, prevalendo su Reggiana e il già citato FeralpiSalò e venendo invece sconfitto dall’Alessandria dei quattro “ex” biancorossi Fischnaller, Branca, Marras e Bocalon.
Con 20 gol segnati, il team diretto da Giovanni Colella ha il terzo peggior attacco del girone. Peggio hanno fatto solo Pro Patria (13) e Albinoleffe (18), rispettivamente ultima e penultima in classifica.
Il top-scorer della squadra è Florian con 5 gol, seguito da Napoli e Valotti che hanno realizzato tre reti a testa.
Contro il Südtirol mister Colella non potrà disporre dello squalificato difensore centrale Di Gennaro. Al suo posto dovrebbe giocare Sciacca.
 
La gara d’andata. Lo scorso 14 novembre 2015, nella undicesima giornata del campionato di Lega Pro, Südtirol e Renate pareggiarono a reti inviolae (0-0) allo stadio Druso, con i biancorossi a recriminare per le tre nitidissime palle-gol sciupate nel primo tempo con Maritato, Tulli e Cia.
 
I precedenti. Sono tre, tutti concentrati nelle ultime due stagioni. Il bilancio è di un pareggio e di due successi del Renate, entrambi ottenuti nelle scorso campionato (2-1 nell’andata al Druso e 1-0 al ritorno). 
 
Il programma della 28^ giornata del girone A di Lega Pro
ALESSANDRIA vs PORDENONE giovedì ore 18.00
BASSANO vs PAVIA giovedì ore 18.00
GIANA ERMINIO vs ALBINOLEFFE mercoledì ore 15.00
LUMEZZANE vs FERALPISALO’giovedì ore 15.00
MANTOVA vs CITTADELLA giovedì ore 18.00
PADOVA vs CREMONESE mercoledì ore 15.00
PRO PIACENZA vs CUNEO giovedì ore 15.00
REGGIANA vs PRO PATRIA mercoledì ore 20.30
RENATE vs FC SÜDTIROL  giovedì ore 17.30
 
La classifica. Cittadella 62 punti; Bassano 52; Pordenone 50; Alessandria 46; FeralpiSalò 45; Pavia Pavia 42; Reggiana, Padova 41; Cremonese 40; FC Südtirol 38; Renate, Giana Erminio 31; Lumezzane 30; Cuneo 28; Pro Piacenza 27; Mantova 23; Albinoleffe 18; Pro Patria 7
Penalizzazioni: Pro Patria “-3”

 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Albinoleffe
 
 
Do, 27. Agosto 2017 - 18:30
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.