Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

A PORTOGRUARO SCONTRO DIRETTO COL MESTRE IN CHIAVE PLAYOFF

Domani, sabato 16 dicembre, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la diciannovesima giornata, ultima del girone d'andata. A digiuno dalla vittoria da due partite e reduce dallo 0-0 del Druso contro il Ravenna, pareggio non privo di recriminazioni per le tante palle-gol non concretizzate e per la rete (regolarissima) annullata a Costantino, il Südtirol sarà di scena allo stadio “Mecchia” di Portogruaro per affrontare il Mestre, con il quale i biancorossi sono appaiati in classifica al 10° posto - ultimo utile per partecipare ai playoff – a quota 21 punti.
Nonostante non vinca da due partite, la squadra di Zanetti è comunque in un buon momento, così come testimoniano gli otto risultati utili conquistati (4 vittorie e altrettanti pareggi) nelle ultime 9 gare disputate (a Salò, l'unica sconfitta).
In trasferta il Südtirol ha conquistato 9 punti sui 21 complessivi per effetto di uno score di due vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte.
In casa il Mestre non vince da due partite, ma ha comunque totalizzato 13 dei 21 punti che detiene in classifica per effetto di tre vittorie, quattro pareggi e due sole sconfitte, quest'ultime rimediate per mano della vicecapolista Sambenedettese e del Renate, terza forza del torneo.

IN CAMPO.
Indisponibile il solo Roma, infortunato. Dopo due giornate di stop, rientra invece dalla squalifica Luca Berardocco. La lista dei convocati sarà pubblicata nel pomeriggio sui nostri profili social, ad iniziare da Facebook.

I NOSTRI AVVERSARI.
Il Mestre è tornato quest'anno in un campionato professionistico a distanza di 15 anni dall'ultima volta, risalente alla stagione 2002/2003, quando i lagunari militavano nell'ormai ex campionato di C2. Gli arancioneri, allenati dal 47enne Mauro Zironelli, ex centrocampista di Fiorentina, Chievo e Venezia, hanno potenziato in estate la “rosa” soprattutto nel parco attaccanti con gli innesti dell'ex biancorosso Alberto Spagnoli, dell'under di scuola Juve Nicolò Pozzebon e del brasiliano Neto Pereira, 38enne reduce da un biennio a Padova dopo aver militato per cinque stagioni di fila (anche in serie B) nel Varese.
Ma sono il carioca Sodinha, già in serie B con Brescia e Trapani, e il 34enne Gianpietro Zecchin (183 presenze con 13 reti e 34 assist-gol in serie B e 116 presenze con 17 reti in serie C) i calciatori più rappresentativi.
Il Mestre è reduce dalla sconfitta a Santarcangelo, contro l'“ex” fanalino di coda del torneo. Sconfitta che ha interrotto una mini-serie utile di due partite (vittoria a Vicenza e pareggio casalingo contro il Fano, ultimo della classe).
Il top-scorer del Mestre è Sottovia con 4 gol, seguito – a quota tre – dal terzetto Neto Pereira, Spagnoli e Beccaro.
I lagunari hanno sin qui segnato ma anche subìto un gol in più della squadra di Zanetti.

GLI “EX”.
Giocano nel Mestre e sono il 23enne attaccante di Pordenone Alberto Spagnoli, in biancorosso nel biennio 2015-2017 (46 presenze complessive e 5 gol), e il 34enne centrocampista patavino Gianpietro Zecchin, al Südtirol in C2, nel biennio 2001-2003 (63 presenze e 12 gol).

I PRECEDENTI.
Le due squadre si sono affrontate sei volte in campionati professionistici. I precedenti risalgono ad inizio anni 2000, tutti nell'allora campionato di C2. Il bilancio è di tre vittorie del Mestre, due pareggi e una vittoria biancorossa, quest'ultima datata 23 dicembre 2000, quando al Druso i biancorossi al tempo allenati da Giuseppe Sannino si imposero per 2-1 con gol di Markus Rieder e Alessandro Galli.
Mestre e Südtirol si sono già incontrate nel corso della corrente stagione, segnatamente lo scorso agosto, a Portogruaro, nella Coppa Italia di serie C, con vittoria lagunare per 3-0 per effetto delle reti di Beccaro nel primo tempo e di Bussi e Fabbri nella ripresa.

LA TERNA ARBITRALE.
Il direttore di gara sarà Davide Andreini della sezione di Forlì (Bianchini-Biasini, gli assistenti)

PROGRAMMA-GARE della 19esima GIORNATA SERIE C (girone B) – Sabato 16 dicembre
GUBBIO – PADOVA (ore 14.30)
MESTRE - FC SÜDTIROL (ore 14.30)
VICENZA - ALBINOLEFFE (ore 14.30)
SAMBENEDETTESE - TRIESTINA (ore 16.30)
REGGIANA - TERAMO (ore 18.30)
FANO - FERMANA (ore 20.30)
RAVENNA – SANTARCANGELO (ore 20.30)
RENATE - PORDENONE (domenica, 17 dicembre, ore 16.30)
RIPOSANO: FERALPISALO', BASSANO

LA CLASSIFICA.
Padova 34 punti; Sambenedettese 28; Renate 27; FeralpiSalò 26; Pordenone 25; Triestina, Albinoleffe 24; Reggiana 23; Fermana 22; Mestre, FC Südtirol 21; Vicenza, Bassano 19; Gubbio, Teramo 18; Ravenna 17; Teramo 15; Santarcangelo 13; Fano 10
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Viterbese Castrense   FC Südtirol
 
 
Me, 30. Maggio 2018 - 20:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.