Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

A RAVENNA PER COMPLETARE L’OPERAZIONE SALVEZZA

“A noi le vicende extracalcistiche degli altri non devono interessare, né condizionarci in alcun modo. Ciò che conta, ora, è il campo. E così sarà anche per i nostri avversari. Da Ravenna vogliamo tornare con la salvezza”. Mister Pellegrino suona la carica e sgombera il… campo dagli equivoci.
 

Gara di ritorno dei playout del campionato di Prima Divisione Lega Pro: questa domenica, 05 giugno, un FC Suedtirol galvanizzato dalla vittoria per 1-0 (gol di Fischnaller) nel primo round, andato in scena al “Druso”, e fermamente deciso a completare la propria operazione salvezza, potendo anche contare sul vantaggio di giocare per due risultati (vittoria e pareggio) su tre, è ospite allo stadio “Benelli” (ore 16) di un Ravenna finito in settimana nella bufera del calcio-scommesse per effetto dell'indagine a carico di cinque tesserati del sodalizio romagnolo.
Ma un conto – evidentemente – è un’indagine che deve ancora emettere sentenze definitive e un altro – invece – è il campo, dove i calciatori del Ravenna vogliono orgogliosamente giocarsi una partite che per loro – così come per l’FC Suedtirol – vale un’intera stagione. A tal proposito la formazione giallorossa, pur sconfitta domenica scorsa allo stadio Druso, è ancora in gioco. Capitan Fasano e compagni sono obbligati a vincere, ma possono farlo con qualsiasi punteggio (anche con l’1-0), giacché a parità di risultati e di gol i romagnoli verrebbero premiati dalla miglior posizione di classifica al termine della regular season.

Tornando in casa FC Suedtirol, mister Pellegrino deve rinunciare allo squalificato Traorè, espulso nella gara d’andata per doppia ammonizione, e all’infortunato Campo. Per sostituire Traorè sulla fascia destra di difesa sono in ballottaggio Kiem e il recuperato capitan Brugger, mentre a centrocampo la novità dovrebbe essere l’impiego dal primo minuto di Odibe, in nome di un assetto più prudente, al posto di El Kaddouri. Per il resto, invece, la formazione biancorossa dovrebbe essere la stessa di domenica scorsa.

Rispetto al match d’andata, si prevedono cambiamenti anche nel Ravenna. In attacco Chianese dovrebbe affiancare Gerbino Polo sin dal primo minuto, mentre Paolo Rossi potrebbe essere preferito a Rossetti sulla fascia sinistra, con Cazzola spostato a destra. A centrocampo, infine, il recuperato Fonjock e Guitto si contendono una maglia al fianco del 40enne Sciaccaluga.

L’FC Suedtirol partirà domani pomeriggio alla volta di Ravenna, dove pernotterà nella vigilia del match allo stadio “Benelli”.  

 

Le probabili formazioni.

Ravenna (4-4-2): Gianmaria Rossi; Carnesalini, Rosini, Fasano, Gardella; Cazzola, Fonjock (Guitto), Sciaccaluga, Paolo Rossi; Chianese, Gerbino Polo. A disposizione: Pellegrino, Grea, Sabato, Rossetti, Guitto, D’Esposito, Rosso.

Allenatore: Leonardo Rossi

Fc Suedtirol (4-3-3): Zomer; Kiem (Brugger), Cascone, Franchini, Martin; Furlan, Odibe, Fink; Albanese, Marchi, Fischnaller. A disposizione: Mair, Brugger (Kiem), Mirri, Mariano Romano, Baccolo, El Kaddouri, Alfredo Romano.

Allenatore: Maurizio Pellegrino

Arbitro: Massimiliano De Benedictis di Bari

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vicenza Calcio
 
 
Do, 29. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Druso" - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.