Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

AL BRAGLIA DI MODENA ATROCE BEFFA PER IL SÜDTIROL SCONFITTO AL 91'

Beffa, atroce beffa per il Südtirol, che esce immeritatamente sconfitto dal “Braglia” di Modena per 1-0 con gol subìto dai biancorossi in pieno recupero dopo che la squadra di Viali aveva fatto match pari con i “canarini”, risultando però più pericolosa in zona gol con tre nitide occasioni da rete con Bassoli nel primo tempo e con Sparacello e Cia nella ripresa.
 
Live match. Nell'ottava giornata del campionato di Lega Pro il Südtirol è di scena allo stadio “Braglia” di Modena per affrontare la blasonata formazione emiliana, sino alla scorsa stagione in serie B e con trascorsi anche in serie A. 
Il Modena ha raccolto un solo punto nelle ultime tre partite e nelle sette gare sin qui disputate ha fatto registrare lo stesso score dei biancorossi con tre sconfitte, tre pareggi e una sola vittoria.
Il Südtirol non vince da sei partite nelle quali ha raccolto appena tre punti.
Contro il Modena, nel quale torna titolare il centrocampista meranese Simon Laner, mister Viali non può disporre del “lungodegente” Lomolino, mentre Tulli – non al meglio della condizione – siede in panchina.
L'allenatore biancorosso cambia per la prima volta il modulo iniziale, passando dal “4-3-3” al “4-4-2”, con Furlan e Fink coppia centrale in mediana, con Cia esterno offensivo a sinistra e con la coppia  Sparacello-Gliozzi in attacco.
La cronaca. Inizio di match col Modena che prova a portare pressione alla retroguardia biancorossa, operando il primo affondo al 3' su cross in area dalla destra di Tulissi per Diakite, anticipato dall'uscita tempestiva di Marcone.
Sono i “canarini” a gestire il pallino del gioco in questo avvio di gara, coi biancorossi che agiscono prevalentemente di rimessa e con la partita che non offre spunti di cronaca sino al 16', quando Sparacello lavora un buon pallone per poi servirlo a ritroso per Fink, il cui destro dai 25 metri si perde a lato di un paio di metri.
La riposta del Modena al 18', coi canarini che affondano sul binario di sinistra e con Diakite che prima entra in area poi serve al limite Giorico, il cui tiro – non pulitissimo  – si spegne sul fondo.
Poi occasionissima per i biancorossi con lancio profondo dalla trequarti di Cia, perfetto per la testa dell'ex modenese Bassoli che tutto solo in area non trova però la torsione di testa.
Poi la partita attraversa una fase di stallo, con sostanziale equilibrio anche nel possesso palla, ma al 31' Tait ruba palla a centrocampo permettendo a Furlan di invitare al tiro Gliozzi, la cui conclusione dalla distanza è ampiamente imprecisa.
Südtirol vivace e tonico, e al 38' Fink gestisce un buon pallone che poi Cia – pur subendo fallo - serve lateralmente a Furlan, il cui tiro dai 30 metri viene disinnescato in due tempi dal portiere del Modena.
Finale di tempo biancorosso, con Furlan che al 42' apre a destra per Ciurria che si accentra per poi servire nel corridoio Gliozzi, il cui destro – strozzato – finisce fra le braccia di Manfredini.
Squadre negli spogliatoi sul parziale di 0-0.
Si riparte, su ambo i fronti, con gli stessi undici che hanno concluso il primo tempo e con le due squadre che si fronteggiano prevalentemente a centrocampo.
La partita non offre spunti di cronaca sino addirittura al 27', quando su palla rubata dai biancorossi Sparacello si produce in una poderosa percussione centrale, entrando in area di rigore e calciando di sinistro, con Manfredini che respinge a mano aperta e con Furlan che non riesce a ribadire verso la porta modenese.
La squadra di Viali va vicino al gol anche al 35', quando Gliozzi serve Cia, il quale – da dentro l'area – rientra sul destro e lascia partire una conclusione a giro alta di un soffio sopra la traversa.
Al 39' Packer – appena entrato – calcia una punizione alzata sopra la traversa da Manfredini.
Ma a tempo scaduto arriva la beffa, su angolo di Giorico e colpo di testa di Cossentino che con l'aiuto del palo realizza il gol-vittoria modenese.
Sconfitta immeritata per i biancorossi, cui sta girando davvero tutto storto in quest'inizio di campionato avaro di soddisfazioni e di punti.

MODENA - FC SÜDTIROL 1-0 (0-0)
Modena (4-4-2): Manfredini; Accardi, Cossentino, Marino (34. Aldrovandi), Minarini; Tulissi, Laner, Giorico, Schiavi (83. Loi); Ravasi, Diakite (52. Bajner)
A disposizione: Costantino, Olivera, Zucchini, Calapai, Basso, Popescu, Serroukh, Hardy, Chiossi
Allenatore: Simone Pavan
FC Südtirol (4-4-2): Marcone; Tait, Di Nunzio, Bassoli, Sarzi; Ciurria (84. Packer), Furlan (92. Tulli), Fink, Cia; Sparacello (73. Spagnoli), Gliozzi
A disposizione: Fortunato, Baldan, Brugger, Obodo, Vasco, Torregrossa
Allenatore: William Viali
Arbitro: Andrea Tursi di Valdarno (Bruni-Lillo)
Rete: 91. Cossentino (1-0)
Note: pomeriggio parzialmente soleggiato, temperatura mite. Al 66. espulso dalla panchina Zucchini (M) per frasi irriguardose all'indirizzo dell'arbitro. Ammoniti: Tait (FCS), Cossentino (M), Di Nunzio (FCS)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Viterbese Castrense   FC Südtirol
 
 
Me, 30. Maggio 2018 - 20:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.