Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

AL DRUSO ARRIVA IL BASSANO: SÜDTIROL A CACCIA DEI TRE PUNTI

Parola d'ordine: vincere. L'ottima prestazione di domenica scorsa al “Sinigaglia” ha portato in dote solamente un punto e, allora, l'Fc Südtirol vuole rifarsi immediatamente. Sabato pomeriggio, 6 settembre, con inizio ore 15, allo stadio “Druso” di Bolzano, la compagine biancorossa affronterà il Bassano Virtus nella seconda giornata del torneo di Lega Pro. Un test ad alto coefficiente di difficoltà per Kiem e compagni, ma la prova fornita da Cia e compagni in riva al lago di Como lascia ben sperare: l'FC Südtirol vuole proseguire il proprio percorso di crescita. Ricordate le parole di Rastelli alla vigilia del torneo? “Il nostro inizio di campionato – queste le sue parole – sarà difficilissimo, ma per tutte le nostre avversarie sarà difficilissimo confrontarsi con noi”.
I grandi ex questa volta non saranno in campo, ma si divideranno tra panchina e tribuna. In casa FC Südtirol il tecnico Claudio Rastelli ha infatti guidato il Bassano in Seconda Divisione nella stagione 2012 – 2013, sfiorando la promozione nella categoria superiore. Il traguardo sfumò in semifinale playoff dopo la doppia sconfitta contro il Monza allenato, all'epoca, da Antonino Asta, attuale tecnico proprio dei giallorossi vicentini.
Tra le fila venete l'ex di turno sarà il direttore generale Werner Seeber, che è stato – in due momenti diversi – direttore sportivo dell'Fc Südtirol. Seeber lasciò la società biancorossa al termine della stagione 2008 – 2009 quando la società di via Cadorna conquistò la salvezza in Seconda Divisione dopo la doppia sfida playout contro la Valenzana.
 
In campo. Per la prima sfida casalinga del campionato mister Rastelli ritrova in un colpo solo Branca, capitan Kiem e Pacifico, che hanno scontato le rispettive squalifiche, ma dovrà fare a meno del “muro” Massimiliano Tagliani, che nella sfida di domenica scorsa al “Sinigaglia” si è procurato la frattura del terzo metacarpo della mano sinistra. Mercoledì il giocatore è stato operato a Merano e tornerà a disposizione nel giro di due – tre settimane. Indisponibile, ovviamente, anche il centrocampista Alessandro Furlan, che sta proseguendo la riabilitazione dopo l'operazione al menisco.
L'ultimo arrivato in casa FC Südtirol, il centravanti croato Ivan Lendrić, è in attesa del transfer da parte della Federazione: se arriverà in tempo utile per il match, il giocatore sarà certamente convocato da Rastelli, in caso contrario si accomoderà in tribuna. L'undici titolare dovrebbe prevedere Melgrati tra pali e linea difensiva composta da Mladen a destra, Kiem e Ientile al centro e Martin a sinistra. In mezzo al campo Fink e Branca saranno gli interni, mentre  per il ruolo di playmaker davanti alla difesa sarà ballottaggio sino all'ultimo tra Tait (autore di un'ottima prova al “Sinigaglia”) e Petermann, che domenica ha esordito in maglia biancorossa mostrando ottime doti tecniche e grande visione di gioco. Nessun dubbio in avanti dove Fischnaller sarà la punta centrale con Campo e Cia, quest'ultimo pienamente recuperato dall'infortunio patito a Como, a supporto.
I nostri avversari ai raggi “X”. Il Bassano Virtus del “patron” Renzo Rosso punta a disputare un torneo di medio – alta classifica. Sulla panchina giallorossa è arrivato Antonino Asta, uno dei tecnici più apprezzati della categoria, cercato in estate anche da diverse formazioni di serie B. Assente per squalifica il difensore centrale Bizzotto, Asta si affiderà probabilmente al “4-2-3-1” con Rossi tra i pali e difesa composta  Toninelli, Priola, Zanella e Semenzato. A metà campo agirà sicuramente Cenetti, mentre per l'altra maglia da titolare è ballottaggio tra il giovane Proietti, fresco di convocazione nella Rappresentativa Under 21 di Lega Pro, e Davì con quest'ultimo favorito. Alle spalle dell'unica punta, che quasi sicuramente sarà Pietribiasi (anche se Maistrello scalpita per una maglia da titolare), spazio al tridente costituito da Federico Furlan, Nolè e Iocolano.
Tutti i precedenti. FC Südtirol e Bassano Virtus si sono incontrate complessivamente otto volte, sei in serie C2 e due in Prima Divisione Lega Pro. Il bilancio è in perfetto equilibrio: un successo per biancorossi, sei pareggi e una vittoria per il Bassano, che sino ad oggi non ha mai espugnato lo stadio “Druso”. Gli ultimi due confronti, risalenti alla stagione 2010 – 2011 in Prima Divisione terminarono con altrettanti pareggi, entrambi a reti inviolate.
In campo a favore dei Marò. Anche l'Fc Südtirol aderirà all'iniziativa promossa dalla Lega Pro. Sabato tutti i club scenderanno in campo con un fiocco giallo sulla maglia per sensibilizzare l'opinione pubblica riguardo alla vicenda dei due Marò italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, attualmente detenuti in India.

Le possibili formazioni.
FC Südtirol (4-3-3): Melgrati; Mladen, Kiem, Ientile, Martin; Fink, Petermann (Tait), Branca; Campo, Fischnaller, Cia.
A disposizione: Miori, Pacifico, Bertinelli, Tait (Petermann), Mazzitelli, Marras, Chinellato (Lendric).
Allenatore: Claudio Rastelli.
Bassano Virtus (4-2-3-1): Rossi; Toninelli, Priola, Zanella, Semenzato; Cenetti, Davì (Proietti); F. Furlan, Nolè, Iocolano; Pietribiasi.
A disposizione: Grandi, Ingegneri, Stevanin, Proietti (Davì), Cattaneo, Cortesi, Maistrello.
Allenatore: Antonino Asta.
ARBITRO: Davide Andreini di Forlì (Fausto Rugini e Francesco Gnarra di Siena).

Lega Pro (Girone A) - Il programma della 2^ giornata
Fc Südtirol - Bassano Virtus (sabato 6 settembre ore 15)
Giana Erminio - Lumezzane (venerdì 5 settembre ore 19.30)
Mantova - Cremonese (domenica 7 settembre ore 18)
Novara - FeralpiSalò (sabato 6 settembre ore 19.30)
Pavia - Pro Patria (sabato 6 settembre ore 17)
Pordenone - Unione Venezia (domenica 7 settembre ore 14.30)
Real Vicenza - Alessandria (domenica 7 settembre ore 12.30)
Renate - Monza (sabato 6 settembre ore 14.30)
Torres - Como (sabato 6 settembre ore 16)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
  VS.
 
Selezione Alta Valle Isarco   FC Südtirol
 
 
Ve, 20. Luglio 2018 - 18:30
 
Stanghe
 
  Ticket Online  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.