Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

AL "DRUSO" ARRIVA LA CAPOLISTA MONZA

“Vogliamo un altro risultato positivo. Quella di Venezia non è stata solamente una prova di carattere, ma anche una dimostrazione di forza da parte dell'FC Südtirol, che ha valori elevati e ottime potenzialità. Con il passare del tempo possiamo solamente crescere e migliorare, ma questo può avvenire solamente attraverso la continuità di risultati. Ci attendono altre due gare molto difficili: già contro il Monza dovremo dimostrare di quale pasta siamo fatti. Come a Venezia, del resto, dove siamo scesi in campo con lo spirito giusto. Le assenze? Non si sono fatte sentire, a testimonianza che la rosa che ho a disposizione è ampia e di buona qualità”.
Dopo la vittoria ottenuta al “Sant'Elena” contro l'Unione Venezia, il tecnico biancorosso Claudio Rastelli è “carico” ma estremamente equilibrato nell'analisi. E, soprattutto, la sua testa e quella di tutta la “truppa” è già proiettata alla sfida di sabato 14 settembre (inizio ore 14.30) contro la capolista Monza.
 
L'obiettivo è quello di confermare gli incoraggiati progressi mostrati mercoledì scorso sul campo dell'Unione Venezia dove l'FC Südtirol ha vinto e convinto, cogliendo il primo successo della stagione in campionato, salendo a quota 4 punti (un pareggio, a Como alla prima giornata, una vittoria una sconfitta, quella di sabato scorso contro il Bassano) e dimostrando che la “scocca” dei biancorossi è durissima. Altro giro e altro test assolutamente probante per Kiem e compagni, che domani, sabato 13 settembre, dovranno vedersela con il Monza, una delle due capolista (l'altra è il Pavia) del girone A di Lega Pro. Nelle prime tre giornate i brianzoli hanno superato Novara (2 a 0) e Renate (3 a 2) e pareggiato proprio contro il Pavia (1 a 1) nel turno infrasettimanale. La squadra di Rastelli, però, non vuole fermarsi e giocherà per i tre punti, per regalare ai propri tifosi la prima soddisfazione al “Druso”.
Tre gli ex tra le fila ospiti, ovvero il difensore Walter Zullo (a segno all'esordio contro il Novara), in biancorosso nella stagione 2009 – 2010 (9 presenze) e gli attaccanti Valerio Anastasi (per lui 1 presenza in serie A con il Chievo e 1 “gettone” con l'Fc Südtirol nel campionato 2010 – 2011) e Francesco Virdis, già in rete due volte nell'attuale campionato, che totalizzò 11 presenze e 1 rete a Bolzano nel 2010 – 2011 e che vanta 24 partite e 2 gol in serie B con le maglie di Cesena, Modena e Ravenna.
In campo. Per la sfida di sabato pomeriggio (ore 14.30), Rastelli non potrà disporre dei lungodegenti Tagliani, Furlan e Bertoni. Rispetto all'impegno di metà settimana contro l'Unione Venezia, il tecnico biancorosso recupera Martin, che ha scontato il turno di squalifica dopo l'espulsione patita nella seconda giornata contro il Bassano.
Probabile la conferma dell'undici è sceso in campo al “Sant'Elena” con la sola eccezione di Martin, che dovrebbe prendere il posto di Ientile sulla corsia di sinistra. 
I nostri avversari ai raggi “X”.  Inutile girarci troppo attorno: il Monza capolista è squadra costruita con il solo obiettivo di vincere il campionato e conquistare la promozione diretta in serie B. Affidata alle cure dell'esperto Fulvio Pea, già “vice” di Gigi Simoni al Cska Sofia, Ancona, Napoli e Siena ed ex allenatore di Lucchese, “Primavera” di Sampdoria e Inter (con le due squadre ha vinto complessivamente tutti i trofei in ambito giovanile, ovvero la Champions League Under 18, lo Scudetto, il Torneo di Viareggio, la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana), quella brianzola è una squadra di assoluta qualità. Oltre agli ex Zullo, Anastasi e Virdis, nella rosa lombarda trovano spazio elementi del calibro di Sergio Viotti (portiere con 26 presenze in serie B con Brescia, Ternana, Grosseto e Juve Stabia), Marco Briganti (difensore, 16 presenze in B con il Gubbio), Valerio Foglio (esterno sinistro, 161 presenze e 12 reti in B con Vicenza, AlbinoLeffe, Grosseto e Reggina), Salvatore Burrai (centrocampista, 2 presenze in serie A con il Cagliari e 9 in B con il Modena), Matteo D'Alessandro (esterno offensivo, 45 presenze e 1 rete in B con la Reggina), Mehmet Hetemaj, centrocampista finlandese fratello di Perparim (che gioca nel Chievo Verona), ex Hjk Helsinki, Panionios, Albinoleffe e Reggina (121 presenze in B) e Gianmarco Zigoni, centravanti che ha esordito in serie A con il Milan e in serie B ha totalizzato complessivamente 35 presenze e 4 reti con le maglie di Treviso, Frosinone e Pro Vercelli.
Il modulo di riferimento è il “4-4-2” anche se il tecnico Pea non disdegna l'utilizzo del “3-5-2”.
Tutti i precedenti. Tra Prima e Seconda Divisione le due formazioni si sono affrontate otto volte. Due i confronti in Prima Divisione (nella stagione 2010 – 2011: all'andata l'Fc Südtirol espugnò il “Brianteo” con un pirotecnico 4 a 3, mentre al ritorno i lombardi s'imposero per 1 a 0 al “Druso”) e ben sei in “Seconda”.Il bilancio complessivo recita 3 vittorie per l'Fc Südtirol, 3 pareggi e 2 successi per il Monza.

Le possibili formazioni.
FC Südtirol (4-3-3): Melgrati; Brugger, Mladen, Kiem, Martin (Ientile); Fink, Tait, Branca; Marras, Lendric, Fischnaller.
A disposizione: Miori, Ientile (Martin), Mazzitelli, Petermann, Chinellato, Cia, Campo.
Allenatore: Claudio Rastelli.
Monza (4-4-2): Viotti; Beduschi, Zullo, Briganti, Anghileri; Vita, Burrai, Hetemaj, Foglio; Anastasi, Virdis.
A disposizione: Chimini, Massoni, Franchino, Perini, Radrezza, Margiotta, Zigoni.
Allenatore: Fulvio Pea.
Arbitro: Saverio Pelagatti di Arezzo (Lorenzo Biasini e Luca Bianchini di Cesena).

Lega Pro (Girone A) - Il programma della 4^ giornata
AlbinoLeffe – Como (sabato 13 settembre, ore 17)
FC Südtirol – Monza (sabato 13 settembre, ore 14.30)
Giana Erminio – Alessandria (domenica 14 settembre, ore 16)
Mantova – Unione Venezia (sabato 13 settembre, ore 16)
Novara – Cremonese (domenica 14 settembre, ore 18)
Pavia – Feralpisalò (domenica 14 settembre, ore 14.30)
Pordenone – Bassano Virtus (sabato 13 settembre, ore 15)
Real Vicenza – Pro Patria (lunedì 15 settembre, ore 20.45)
Renate – Arezzo (domenica 14 settembre, ore 12.30)
Torres – Lumezzane (domenica 14 settembre, ore 14.30)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Triestina
 
 
Do, 20. Agosto 2017 - 18:00
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.