Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Al Druso arriva la capolista Rodengo Saiano degli ex Calvi, Belotti e Sinato

Sfida di cartello domenica, 8 novembre allo stadio Druso, dove l´FC Südtirol, reduce dalla vittoria esterna in casa della Pro Belvedere Vercelli, attende la visita del Rodengo Saiano, formazione che attualmente guida la classifica del girone A di Lega Pro 2. Divisione assieme al Pavia. Tra i tanti motivi di interesse, la presenza, tra le fila della formazione bresciana, di Mauro Calvi (nella foto), centrocampista che ha vestito la maglia biancorossa per due stagioni dal 2006 al 2008, di Mauro Belotti, lo scorso anno per metà campionato in forza all´FC Südtirol, e dell´attaccante Manuel Sinato.
 
Salito a quota 16 punti in classifica, a sole cinque lunghezze dalla vetta, l´FC Südtirol è chiamato a proseguire nella propria striscia positiva contro un avversario ostico, ossia la capolista Rodengo Saiano. “Ci siamo preparati bene – spiega mister Alfredo Sebastiani – consapevoli, pur rispettando il valore dell´avversario, di poter scendere in campo per fare la partita”. Tra i biancorossi non ci sarà sicuramente il difensore centrale Roberto Mirri, mentre l´attaccante Daniel Pfitscher rischia di essere fuori dalla lista dei convocati per un problema al ginocchio. In via di recupero da un fastidio fisico anche il centrocampista offensivo Giuseppe Polito, il quale dovrebbe essere disponibile per la gara di domenica. Per quanto riguarda la disposizione tattica, certo il modulo a due punte. “Ho sempre detto – continua Alfredo Sebastiani – che avrei proposto in campo i giocatori più in forma e quando non ho giocato con due punte è perchè non avevo gli uomini giusti a disposizione. Ora Thomas Albanese e Manuel Fischnaller stanno attraversando un buon momento di forma ed in più abbiamo recuperato al meglio Alessio Figos, quindi possiamo giocare tranquillamente con due uomini davanti”.

Numeri da capogiro per l´avversario di turno, il Rodengo Saiano. La formazione bresciana, alla guida del girone assieme al Pavia a quota 21 punti, è reduce da tre successi consecutivi e, cosa ancora più importante, non perde dalla prima giornata di campionato, quando fu sconfutta in trasferta dal Carpenedolo per 2 a 1. Un ruolino di marcia di tutto rispetto, dunque, per la squadra guidata da Maurizio Braghin, tecnico alla seconda stagione sulla panchina del Rodengo Saiano, il quale, anche per la sfida di domenica, si affiderà al collaudato 4-4-2, riproponendo, in sostanza, l´undici che ha sconfitto la Pro Sesto nell´ultimo turno di campionato.

Nel Rodengo Saiano hanno già militato campioni come l’attaccante Dario Hubner, ex Brescia e Piacenza (con 24 gol nella stagione 2001/2002) e l’ex azzurro Daniele Bonera. Attualmente giocano nella formazione lombarda anche tre vecchie conoscenze dell´Alto Adige, il centrocampista Mauro Calvi (59 partite e cinque gol con la maglia biancorossa dal 2006 al 2008), la punta Manuel Sinato (12 incontri nel 2002/03) ed il difensore Mauro Belotti (14 presenze e due gol l’anno scorso).

Quattro finora i precedenti tra le due formazioni. Due anni fa l’FCS ha chiuso in pareggio per 0:0 il primo scontro diretto in trasferta, vincendo poi in casa per 2:1 (reti di Umberto Improta e Denis Mair). L’anno scorso l’FCS ha perso sia in casa (2:1, reti di Martinelli, Bonomi ed Alessandro Simonetta), sia in trasferta (1:0, gol ancora di Matteo Bonomi),


Probabili formazioni (Stadio Druso di Bolzano, domenica 8 novembre 2009, ore 14.30)

FC Südtirol: Zomer, Brugger, Artuso, Bacher, Kiem, Cascone, Campo, Cerchia, Albanese, Scavone, M. Fischnaller; a disposizione: Mair, Martin, Zullo, H. Fischnaller, Fink, Polito, Figos.
Allenatore: Alfredo Sebastiani

Rodengo Saiano: Pedersoli, Pigoni, Coly, Belotti, Cassaro, Rosso, Calvi, Preti; Martinelli, Sinato, Bonomi; a disposizione: La Macchia, Murante, Lisi, Sandrini, Prandini, Dal Bosco, Baido.
Allenatore: Maurizio Braghin

Arbitro: Luca Pairetto (Nichelino)
Assistenti: Damiano De Iorio (Verbania), Michele Lotierzo (Napoli)

 

12° giornata, Lega Pro 2. Divisione, Girone A (domenica 8 novembre 2009)

FC Südtirol - Rodengo Saiano
Alghero - Sambonifacese
Canavese - Pavia
Crociati Noceto - Carpendolo
Feralpisalo - Mezzocorona
Pro Sesto - Villacidrese
Pro Vercelli - Legnano
Spezia - P. B. Vercelli 
Valenzana - Olbia

 

Classifica Lega Pro, 2° Divisione, Girone A, dopo l’11° giornata

1. Pavia 21 punti
2. Rodengo Saiano 21 (-1 punto di penalizzazione)
3. Alghero 18 (-1 punto di penalizzazione)
4. Carpendolo 18
5. Mezzocorona 17
6. Sambonifacese 17
7. FC Südtirol 16
8. Crociati Noceto 16
9. Feralpisalò 15
10. Pro Vercelli 15
11. Legnano 14 (-1 punto di penalizzazione)
12. Spezia 13
13. Canavese 13
14. Olbia 12
15. Villacidrese 12
16. Valenzana 11
17. Pro Belvedere Vercelli 7
18. Pro Sesto 3 (-1 punto di penalizzazione)

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili