Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

AL DRUSO CONTRO LA REGGIANA PER RITROVARE LA VITTORIA

“Non so come potrà concludersi questa stagione. Di certo la nostra squadra ha già dimostrato ampiamente di valere le primissime posizioni in classifica e di poter far leva anche su convinzione ed entusiasmo che non sono certo venuti meno per due pareggi di fila ”. L’Amministratore Delegato, Dietmar Pfeifer, incoraggia la squadra biancorossa in vista del terzo match nel breve volgere di una settimana.
 
Nella decima giornata di ritorno della Prima Divisione Lega Pro, in programma questa domenica, 17 marzo, con calcio d’inizio alle ore 14.30, un Südtirol terzo in classifica, in serie utile da sei partite, ma reduce da due pareggi di fila sui campi di Como e Cuneo, affronta la sua terza partita nel breve volgere di una settimana, ospitando allo stadio Druso la Reggiana, terzultima della classe e mai vittoriosa in trasferta, dove ha raccolto appena 2 punti in 12 partite.
Per consolidare ulteriormente la propria posizione in zona playoff, i biancorossi confidano nel fattore “Druso”, dove capitan Campo e compagni sono imbattuti grazie ad un ruolino di marcia assai produttivo, avendo sin qui conquistato 27 dei 42 punti che detengono in classifica, per effetto di 8 vittorie e 3 pareggi. Lo stadio di viale Trieste è oltretutto inviolato da più di un anno, visto e considerato che l’ultima sconfitta risale al 29 gennaio 2012, ed il Südtirol è l’unica squadra del girone a non aver mai perso in casa.
Contro la Reggiana mister Stefano Vecchi, privo dello squalificato Bertoni e degli infortunati Kiem e Clementi, dovrebbe apportare una o al massimo due modifiche all’undici di partenza che ha pareggiato a reti inviolate a Cuneo nel recupero infrasettimanale. Nel tridente offensivo capitan Campo pare destinato a ritrovare una maglia da titolare, mentre per il ruolo di centravanti sono in ballottaggio Maritato e Testardi, con il primo che appare favorito anche in nome del suo “status” di “ex”, avendo militato in forza alla Reggiana nel campionato di Prima Divisione Lega Pro 2010/2011, totalizzando 20 presenze e 3 gol.
La difesa dovrebbe invece essere confermata in blocco, così come il centrocampo con Uliano a surrogare Bertoni nel ruolo di playmaker, affiancato a destra da Furlan e a sinistra da Branca.

I nostri avversari ai raggi “X”. La Reggiana sta vivendo una stagione oltremodo sofferta. A fine andata l’avvento in panchina di Luigi Apolloni, ex difensore centrale del Parma e discepolo di Arrigo Sacchi col quale ha collezionato 15 presenze e 1 gol in Nazionale, non ha sinora sortito gli effetti sperati, né miglioramenti sensibili rispetto alla precedente gestione tecnica di Lamberto Zauli. Nelle otto partite sin qui disputate nel girone di ritorno, gli emiliani – reduci da due sconfitte di fila - hanno raccolto appena sette punti, sulla scorta di uno score di due vittorie casalinghe, contro Carpi (2:1) e Virtus Entella (2:0), di un pareggio (0:0) a Cuneo e di cinque sconfitte per mano di Lumezzane (2:0), FeralpiSalò (1:4), Como (2:0), Albinoleffe (3:0) e Cremonese (0:1). In trasferta la Reggiana non ha mai vinto e raccolto appena due punti in 12 partite. Dopo Tritium, Cuneo e Treviso, i granata hanno il quarto peggior attacco del campionato, con 22 gol segnati in 24 gare. Le reti incassate sono invece 38. Solo Tritium e Treviso, non a caso ultimissime in classifica, hanno subito più gol.
Al Druso mister Apolloni non potrà disporre del difensore Aya, squalificato, e dell’attaccante Paolo Rossi, che domenica scorsa nel match casalingo perso con la Cremonese si è lesionato il legamento crociato del legamento sinistro. In forse anche la presenza di Gilioli, mentre Parola è stato reintegrato in “rosa”.

La gara d’andata. Si è disputata in Emilia lo scorso 4 novembre ed è terminata in parità, sul punteggio di 2-2. Un pareggio gravido di recriminazioni per il Südtirol, due volte in vantaggio, la prima al 16’ del primo tempo con tocco sotto porta di Branca su perfetto traversone dalla destra di Iacoponi. Repentino il pareggio degli emiliani, con rigore trasformato da Rossi, ma prima dell’intervallo un gran gol dell’ex Maritato ha riportato in vantaggio la formazione di Vecchi, che ad inizio ripresa è andata a sbattere due volte contro il palo, il primo colpito da Thiam e il secondo da Branca. Dopo la doppia, clamorosa occasione del possibile 3-1 è cambiata l’inerzia del match, complice invero una svista dell’arbitro, che ha ravvisato un fallo inesistente di Cappelletti, espellendolo per doppia ammonizione. In superiorità numerica la Reggiana ha infine trovato la rete del definitivo 2-2 con colpo di testa di Bani al 76. su cross da calcio d’angolo.

Le possibili formazioni.
FC Südtirol (4-3-3): Marcone; Iacoponi, Cappelletti, Bassoli, Martin; Furlan, Uliano, Branca; Campo, Maritato (Testardi), Thiam.
A disposizione: Grandi, Tagliani, Panzeri, Bontà, Turchetta (Pasi), Fink, Testardi.
Allenatore: Stefano Vecchi
Reggiana (3-5-1-1): Tomasig; Bani, Mei, Cossentino; Iraci, Bovi, Zanetti, Viapiana, Scappi (Panizzi); Alessi; Bonvissuto.
A disposizione: Bellucci, Scappi (Panizzi), Parola, Ardizzone, Arati, Matteini, Sprocati.
Allenatore: Luigi Apolloni
Arbitro: Vincenzo Soricaro di Barletta (Maspero-Leali)

1^ Divisione Lega Pro (Girone A) – 27. giornata – Domenica 17.03.2013 (ore 14.30)
FeralpiSalò – Albinoleffe
Lumezzane – Virtus Entella
Pavia – Cuneo
Portogruaro – Lecce
San Marino – Treviso
FC Südtirol - Reggiana
Tritium - Trapani
Cremonese - Como (lunedì, 18 marzo, ore 20.45, con diretta su Rai Sport 1)
Riposa: Carpi

La classifica.
Lecce 47 punti; Trapani 46; FC Südtirol 42; Virtus Entella 39; Carpi 38; San Marino 35; Pavia, Lumezzane, FeralpiSalò 34; Cremonese* 33; Albinoleffe* 32; Portogruaro* 28; Como* 25; Cuneo 24; Reggiana 22; Tritium 16; Treviso* 13
* Penalizzazioni: Albinoleffe -6, Portogruaro -1, Cremonese -1, Como -1, Treviso -1
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Triestina
 
 
Do, 20. Agosto 2017 - 18:00
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.