Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

AL "DRUSO" ESAME DI RIPARAZIONE CON LA PRIMA DELLA CLASSE

In due parole: big match. La rincorsa all'alta classifica dell'Fc Südtirol riparte dalla sfida di domani pomeiggio, sabato 21 febbraio (calcio d'inizio alle ore 15), contro l'Alessandria, una delle tre capolista del girone A. Al "Druso" i biancorossi di Adolfo Sormani, reduci dall'inaspettato stop di Busto Arsizio, giocheranno per il bottino pieno con il preciso obiettivo di accorciare le distanze dalla zona playoff. La sconfitta di sabato scorso contro la Pro Patria ha interrotto una serie utile che durava da sei giornate (4 vittorie e 2 pareggi) e rappresenta il secondo risultato negativo della gestione Sormani, il cui bilancio resta comunque più che positivo visto che conta anche 8 successi e 3 pareggi. In casa la compagine altoatesine non perde da quattro mesi visto che l'ultimo stop risale al 12 ottobre, quando il Renate espugnò il “Druso” per 2 a 1.
 
L'Alessandria è balzata al primo posto in classifica dopo il successo contro il Lumezzane, raggiungendo sul gradino più alto del podio Novara e Pavia. La squadra piemontese è reduce da tre vittorie consecutive e in trasferta ha raccolto la metà (23) dei 47 punti sin qui conquistati, grazie a 7 vittorie e 2 pareggi. Lontana dal "Moccagatta" l'Alessandria ha perso solamente contro Real Vicenza, AlbinoLeffe, Mantova e Novara. La compagine di D'Angelo vanta la seconda miglior difesa del torneo, con appena 21 reti incassate e il terzo attacco più prolifico del girone A con 38 reti realizzate.

Tra campo e panchina ci sarà solamente un ex, ma di “lusso”, visti i suoi trascorsi in maglia biancorossa. Si tratta di Andrea Servili, dal 2002 al 2008 numero uno dell'Fc Südtirol con cui ha totalizzato 201 presenze e attuale preparatore dei portieri dell'Alessandria. Al termine dello scorso campionato Servili ha appeso le scarpe al chiodo dopo sei stagioni in forza ai piemontesi ed è entrato immediatamente a far parte dello staff tecnico dei grigi.

In campo. Out per squalifica Marco Martin e ancora indisponibile Alessandro Furlan per infortunio.

I nostri avversari ai raggi "X". Squadra esperta e di qualità, l'Alessandria è guidata dal tecnico abruzzese Luca D'Angelo. I piemontesi presentano diversi elementi che, nel recente passato, hanno calcato i campi delle categorie superiori. A partire dal centravanti Michele Marconi, autore di 10 marcature in stagione, che in serie A ha giocato sette partite e segnato anche un gol con la maglia dell'Atalanta, senza dimenticare i vari Julian Rantier (164 presenze e 19 gol in serie B con Vicenza, AlbinoLeffe, Hellas Verona e Piacenza), già in rete per sette volte nell'attuale campionato, il brasiliano Adriano Sartorio Mezavilla (143 presenze e 8 gol in B con Catania, Cesena, Pisa e Juve Stabia), Ferdinando Vitofrancesco (106 presenze e 3 gol in B con Grosseto e Cittadella) e il nigeriano Kenneth Obodo (30 presenze in serie B con il Grosseto e più di 100 in serie C). Il mercato invernale, inoltre, ha regalato due rinforzi di primissimo piano al tecnico D'Angelo, ovvero gli attaccanti Antimo Iunco (11 presenze in serie A con il Chievo Verona, 258 gare e 42 reti in serie B con Hellas Verona, Chievo, Salernitana, Cittadella, Torino, Bari e Trapani) e Domenico Germinale (1 presenza in serie A con l'Inter, 21 e 3 gol in serie B con l'Albinoleffe, 148 partite e 34 gol tra serie C1 e C2 con Pizzighettone, Torres, Cittadella, Foggia, Benevento, Como, Catanzaro e Spal).
Per la sfida di sabato l'allenatore piemontese non potrà disporre degli infortunati Sirri, Taddei e Nicolao, mentre Guazzo è attualmente fuori rosa.

Così all'andata. Lo scorso 5 ottobre Fc Südtirol e Alessandria diedero vita ad un match spettacolare e ben giocato da entrambe le squadre. Alla fine fu 2 a 2 con vantaggio biancorosso a firma di Lendric e pareggio quasi immediato di Marconi. A fine primo tempo Melgrati respinse il rigore calciato da Guazzo e nella ripresa i piemontesi si portarono comunque avanti grazie a Mezavilla ma poi Fink, con un magia su calcio piazzato, firmò il definitivo pari della squadra altoatesina.

I precedenti tra i due club. Le due squadre si sono affrontate complessivamente sette volte e il bilancio è decisamente favorevole all'Fc Südtirol: tre vittorie biancorosse, altrettanti pareggi e un solo successo per l'Alessandria, datato 3 ottobre 2010 quando i grigi piemontesi espugnarono il "Druso".

I 22 convocati da mister Sormani: Riccardo Melgrati, Mirco Miori, Fabian Tait, Emanuele Allegra, Andrea Peverelli, Sebastian Mladen, Massimiliano Tagliani, Walter Zullo, Hannes Kiem, Gabriel Brugger, Andrea Ientile, Luca Mazzitelli, Hannes Fink, Luca Bertoni, Simone Branca, Manuel Marras, Alessandro Campo, Irakli Shekiladze, Soma Novothny, Matteo Chinellato, Manuel Fischnaller, Michael Cia.

Lega Pro (Girone A) - Il programma della 26^ giornata
AlbinoLeffe - Pavia (domenica 22 febbraio, ore 18)
Arezzo - Bassano Virtus (domenica 22 febbraio, ore 16)
Como - Feralpisalò (sabato 21 febbraio, ore 19.30)
Cremonese - Pordenone (sabato 21 febbraio, ore 16)
Fc Südtirol - Alessandria (sabato 21 febbraio, ore 15)
Giana Erminio - Monza (domenica 22 febbraio, ore 12.30)
Lumezzane - Renate (sabato 21 febbraio, ore 14.30)
Mantova - Pro Patria (sabato 21 febbraio, ore 19.30)
Novara - Torres (domenica 22 febbraio, ore 14.30)
Unione Venezia - Real Vicenza (sabato 21 febbraio, ore 17)

La classifica
Alessandria, Novara e Pavia* 47 punti; Bassano Virtus 46; Fc Südtirol, Como e Feralpisalò 40; Real Vicenza 38; Unione Venezia e Torres 34; Monza e Arezzo 33; Renate 32; Mantova*** e Cremonese 30; Giana Erminio 27; Lumezzane e AlbinoLeffe 21; Pro Patria* 17; Pordenone 16.
***: tre punti di penalizzazione
*: un punto di penalizzazione
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Triestina
 
 
Do, 20. Agosto 2017 - 18:00
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.