Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

AL "MARTELLI" A CACCIA DEL POKER

Che il vento sia cambiato è ormai un dato di fatto, ma l'Fc Südtirol adesso non vuole fermarsi. Sabato sera (calcio d'inizio alle 19.30) i biancorossi andranno a far visita al Mantova squadra che, al pari del team di Adolfo Sormani, sta vivendo un buon momento, come testimoniano i tre successi (contro Feralpisalò, Pordenone e Giana Erminio) conquistati nelle ultime cinque partite. Ancora meglio ha fatto la compagine altoatesina che, dopo l'arrivo di Sormani in panchina, ha solamente vinto (tre su tre), segnando cinque reti senza incassare alcun gol.
La classifica è tornata a sorridere: Kiem e compagni occupano ora la nona posizione a quota 22 punti, ma i distacchi dalle posizioni importanti sono ridotti, visto e considerato che il quarto posto è distante solamente cinque lunghezze. Il morale in casa biancorossa è piuttosto elevato (e non potrebbe essere altrimenti) e l'obiettivo è uno e uno solo: conquistare i tre punti al "Danilo Martelli" permetterebbe all'Fc Südtirol di arrivare alla sfida di metà dicembre contro la "corazzata" Pavia con una classifica più che buona.
 
Nessun ex tra campo e panchina, ma tra le fila del Mantova non mancano i volti conosciuti alle nostre latitudini. A partire da Andrea Trainotti, difensore classe 1993 nato in Trentino (precisamente ad Ala), alla sua prima stagione con la maglia del Mantova dopo aver vestito quella della Virtus Vecomp nella scorsa stagione. Poi c'è Alessandro Dusi, che in provincia di Trento è stato direttore generale di Trento e Mezzocorona e, attualmente, è un collaboratore esterno (ma con importanti mansioni) della società virgiliana.

La diretta streaming. La sfida del "Danilo Martelli" sarà trasmessa in diretta a partire dalle ore 19.30 dal portale www.sportube.tv, da quest'anno media partner ufficiale della Lega Pro.

In campo. Per la sfida in terra virgiliana il tecnico Adolfo Sormani non potrà sicuramente disporre dello squalificato Mladen (fermato per un turno per cumulo d'ammonizioni) e dell'infortunato Petermann. Branca tornerà a disposizione dopo aver saltato il match contro il Pordenone per un problema muscolare e dovrebbe recuperare in tempo per il match anche Bertoni e Fink. 

I 22 convocati. Riccardo Melgrati, Mirco Miori, Francesco Bertinetti, Gabriel Brugger, Andrea Ientile, Hannes Kiem, Marco Martin, Davide Pacifico, Massimiliano Tagliani, Luca Bertoni, Simone Branca, Alessandro Campo, Hannes Fink, Alessandro Furlan, Luca Mazzitelli, Fabian Tait, Luigi Canotto, Matteo Chinellato, Michael Cia, Manuel Fischnaller, Ivan Lendric, Manuel Marras.

I nostri avversari ai raggi "X". Affidata da quest'estate alle cure di Ivan Juric, ex tecnico della squadra "Primavera" del Genoa e alla sua prima esperienza alla guida di una formazione maggiore, il Mantova è formazione piuttosto giovane. Per l'impegno contro l'Fc Südtirol l'allenatore croato dovrà rinunciare sicuramente allo squalificato Raggio Garibaldi, appiedato per due turni dal Giudice Sportivo dopo la trasferta di Novara, e agli infortunati Zanetti (ex Mezzocorona) e Scalise, con quest'ultimo che ha chiuso anzitempo la propria stagione a causa di un serio infortunio al ginocchio. Juric schiererà il Mantova secondo un ormai collaudato "3-4-3", affidandosi ad una dorsale piuttosto esperta composta dal difensore centrale Angelo Siniscalchi (8 presenze in serie B con Ascoli e Salernitana, ma con una decina di stagioni di Lega Pro alle spalle), il centrocampista Matteo Paro (49 presenze in serie A con Juventus, Cesena e Genoa e 117 presenze e 8 reti in B con Crotone, Juventus, Piacenza ed Hellas Verona), mentre in avanti il punto di riferimento sarà senza dubbio l'esterno 34enne Gaetano Caridi, "bandiera" del team biancorosso, autore di tre reti in questa stagione ed elemento che in carriera ha disputato quasi 300 partite (segnando 57 reti) in serie B con Mantova, Grosseto e Pro Vercelli. Nel tridente offensivo troveranno spazio anche uno tra i giovani Said (scuola Genoa) e Novothny, quest'ultimo arrivato in prestito dalla "Primavera" del Napoli, mentre Tomicic (ex Hajdux Spalato, Primorac, Solin e Segesta) partirà dalla panchina.
In avanti attenzione anche al 23enne "nipote d'arte" Filippo Boniperti: il nonno dell'esterno offensivo biancorosso è infatti niente meno che il "mitico" Giampiero, uno dei calciatori che hanno fatto la storia della Juventus. Boniperti è arrivato a settembre, cerca ancora il primo gol della stagione dopo che nella passata stagione ha militato nella massima serie slovena con il Nova Gorica (13 "gettoni" e 4 reti) e, in precedenza, aveva collezionato 3 presenze in serie A con Juventus e Parma.

I precedenti tra i due club. Fc Südtirol e Mantova si sono affrontate dieci volte, tutte nel campionato di serie C2. Il bilancio complessivo recita cinque vittorie altoatesine, quattro pareggi e un solo successo del Mantova che si è imposto (2 a 1) solamente nella gara d'andata della semifinale playoff (stagione 2002/03). Nel return match l'Fc Südtirol ribaltò il risultato, vincendo per 2 a 0 al "Druso" e conquistando così il lasciapassare per la doppia finale contro la Cremonese. Al "Martelli" la compagine altoatesina ha conquistato una vittoria (nella stagione 2001/02 con Attilio Tesser in panchina), tre pareggi e, per l'appunto, una sconfitta.

Lega Pro (Girone A) - Il programma della 16^ giornata

Alessandria - Feralpisalò (domenica 7 dicembre, ore 18)
Arezzo - Como (sabato 6 dicembre, ore 16)
Bassano Virtus - Real Vicenza (domenica 7 dicembre, ore 12.30)
Giana Erminio - Novara (sabato 6 dicembre, ore 15)
Lumezzane - Cremonese (domenica 7 dicembre, ore 14)
Mantova - Fc Südtirol (sabato 6 dicembre, ore 19.30)
Pavia - Unione Venezia (venerdì 5 dicembre, ore 19.30)
Pordenone - Monza (domenica 7 dicembre, ore 14.30)
Pro Patria - Renate (sabato 6 dicembre, ore 17)
Torres - AlbinoLeffe (sabato 6 dicembre, ore 14.30)

La classifica
Bassano Virtus 31 punti; Pavia 30; Novara 28; Real Vicenza 27; Alessandria e Como 26; Feralpisalò 24; Monza 23; Fc Südtirol e Arezzo 22; Unione Venezia e Giana Erminio 19; Mantova e Torres 17; Cremonese e Renate 16; Lumezzane 13; Pro Patria 11; AlbinoLeffe 10; Pordenone 5.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vis Pesaro
 
 
Do, 18. Novembre 2018 - 14:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.