Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

AL "MOCCAGATTA" PER INIZIARE A PENSARE IN GRANDE

La vittoria della settimana scorsa contro la Pro Patria ha restituito morale all'FC Südtirol, ora sesto in classifica a sole tre lunghezze dalla capolista Bassano Virtus. Quella di domenica pomeriggio allo stadio “Giuseppe Moccagatta” di Alessandria sara una prova del nove per la compagine di Claudio Rastelli, che in graduatoria precede di un punto i piemontesi. I grigi non vincono da due partite, i biancorossi invece hanno conquistato nove punti nelle ultime quattro giornate. Il match è di quelli ad altissimo coefficiente di difficoltà viste le ambizioni della squadra di casa, che in questa stagione non hanno ancora perso in casa (vittoria contro il Mantova e pareggi con Novara e Pavia), mentre l'Fc Südtirol ha conquistato 4 punti nelle tre partite disputate lontano dal “Druso”.
Vincere sabato sul campo di una delle pretendenti al salto di categoria significherebbe entrare a piedi giunti nelle zone nobilissime della classifica: Rastelli predica prudenza ma, come da sua abitudine, schiererà una squadra d'assalto che, anche al “Moccagatta”, proverà a “fare” la partita.
Tra campo e panchina ci sarà solamente un ex, ma di “lusso”, visti i suoi trascorsi in maglia biancorossa. Si tratta di Andrea Servili, dal 2002 al 2008 numero uno dell'Fc Südtirol con cui ha totalizzato 201 presenze e attuale preparatore dei portieri dell'Alessandria. Al termine dello scorso campionato Servili ha appeso le scarpe al chiodo dopo sei stagioni in forza ai piemontesi ed è entrato immediatamente a far parte dello staff tecnico dei grigi.
 
La diretta streaming. La sfida del “Moccagatta” sarà trasmessa in diretta streaming a partire dalle ore 14.30 sul portale www.sportube.com, da quest'anno media partner della Lega Pro.

In campo. Out solamente il lungodegente Bertoni, il tecnico Rastelli recupera Martin, che ha scontato il turno di squalifica successivo all'espulsione patita due settimane or sono allo “Zini” di Cremona. Per dieci undicesimi lo schieramento titolare dovrebbe essere quello visto contro la Pro Patria con un unico ballottaggio sulla corsia di sinistra tra Ientile e Martin. Il modulo sarà ovviamente il “4-3-3”: davanti a Melgrati giocheranno sicuramente Mladen, Tagliani e capitan Kiem, a metà campo spazio invece a Fink, Tait e Branca, mentre il tridente offensivo sarà composto da Marras e Fischnaller sugli esterni con Lendric terminale centrale della compagine biancorossa.

I nostri avversari ai raggi “X”. Squadra esperta e di qualità, l'Alessandria punta come minimo a raggiungere i playoff promozione. Affidati anche quest'anno al tecnico abruzzese Luca D'Angelo, i grigi presentano diversi elementi che, nel recente passato, hanno calcato i campi delle categorie superiori. A partire dal centravanti Michele Marconi, che in serie A ha giocato sette partite e segnato anche un gol con la maglia dell'Atalanta, senza dimenticare i vari Riccardo Taddei (nove “gettoni” nella massima serie con Fiorentina e Brescia, 74 presenze e 12 reti in B con Genoa, Cremonese, Brescia e Triestina), Julian Rantier (164 presenze e 19 gol in serie B con Vicenza, AlbinoLeffe, Hellas Verona e Piacenza), il brasiliano Adriano Sartorio Mezavilla (143 presenze e 8 gol in B con Catania, Cesena, Pisa e Juve Stabia) e Ferdinando Vitofrancesco (106 presenze e 3 gol in B con Grosseto e Cittadella). Osservato speciale sarà anche il bomber piemontese Matteo Guazzo, che in carriera ha realizzato 19 reti in Prima Divisione e 49 in Seconda: in questa stagione il centravanti di Aqui Terme è sceso in campo in 5 occasione realizzando 4 reti.
Assente l'infortunato Ferrari (distorsione alla caviglia) e con Valentini che al massimo andrà in panchina, l'Alessandria, che in settimana ha disputato un test match contro gli Allievi Nazionali (10 a 0 il risultato finale), sarà disposta secondo il “4-3-1-2”: davanti a Nordi la linea difensiva sarà composta da Spighi e Sabato (al rientro dopo la squalifica) sulle corsie esterne con Sosa e Terigi a formare la coppia centrale. In mezzo al campo Obodo agirà davanti alla difesa con Mezavilla e Vitofrancesco interni, mentre Taddei sarà il trequartista alle spalle della coppia Marconi – Guazzo, con il primo favorito su Rantier e Scotto.

I precedenti tra i due club. Sono sei i precedenti tra l'Fc Südtirol e l'Alessandria (due in Prima Divisione, risalenti alla stagione 2010 – 2011) e la bilancia pende dalla parte dei biancorossi: tre, infatti, sono le vittorie altoatesine, due i pareggi e una sola sconfitta, patita al “Druso” il 3 ottobre 2010. Allo stadio “Giuseppe Moccagatta” l'Fc Südtirol non ha mai perso e in passato ha colto due pareggi e centrato una prestigiosa vittoria nel campionato 2002 – 2003 quando la squadra biancorossa, allora guidata da Attilio Tesser, s'impose per 2 a 0 grazie ai gol di Bertani e Bachlechner.

Le possibili formazioni
Alessandria (4-3-1-2): Nordi; Spighi, Sosa, Terigi, Sabato; Mezavilla, Obodo, Vitofrancesco; Taddei; Guazzo, Marconi.
A disposizione: Poluzzi, Sirri, Cavalli, Valentini (Mora), Nicolao, Scotto, Rantier.
Allenatore: Luca D'Angelo.
Fc Südtirol (4-3-3): Melgrati; Mladen, Kiem, Tagliani, Ientile (Martin); Fink, Tait, Branca; Marras, Lendric, Fischnaller.
A disposizione: Miori, Martin (Ientile), Furlan, Mazzitelli, Petermann, Cia, Campo.  
Allenatore: Claudio Rastelli.
Arbitro: Carmine Di Ruperto di Nocera Inferiore (assistenti: Giorgio Ceravolo di Catanzaro e Alessandro D'Annibale di Marsala).

Lega Pro (Girone A) - Il programma della 7^ giornata
Alessandria - FC Südtirol (domenica 5 ottobre, ore 14.30)
Bassano Virtus - Arezzo (domenica 5 ottobre, ore 16)
Feralpisalò - Como (domenica 5 ottobre, ore 14.30)
Monza - Giana Erminio (sabato 4 ottobre, ore 17)
Pavia - AlbinoLeffe (lunedì 6 ottobre, ore 20.45)
Pordenone - Cremonese (domenica 5 ottobre, ore 12.30)
Pro Patria - Mantova (sabato 4 ottobre, ore 16)
Real Vicenza - Unione Venezia (domenica 5 ottobre, ore 18)
Renate - Lumezzane (sabato 4 ottobre, ore 15)
Torres - Novara (sabato 4 ottobre, ore 14.30)

La classifica
Bassano Virtus 13 punti; Arezzo 12; Como, Pavia e Real Vicenza 10; FC Südtirol, Torres e Unione Venezia 10; Alessandria, Feralpisalò e Novara 9; Cremonese e Giana Erminio 8; Monza 7; Renate 6; AlbinoLeffe e Lumezzane 5; Pro Patria 4; Mantova e Pordenone 2.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Pordenone   Allievi Nazionali
 
 
Do, 27. Maggio 2018 - 15:00
 
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.
 
 
VS.
 
Novacella   Esordienti
 
 
Sa, 26. Maggio 2018 - 14:30
 
Varna
 
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.