Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

AL "TURINA" A CACCIA DELLA VITTORIA PERDUTA

L'imperativo è non perdere, la speranza è di tornare dalla trasferta in terra lombarda di domenica (calcio d'inizio alle ore 14.30) con una corroborante vittoria che serve tantissimo alla squadra biancorossa. Da cinque giornate Claudio Rastelli e la sua truppa non festeggiano: l'ultimo successo conquistato dall'Fc Südtirol risale infatti al 28 settembre (2 a 0 casalingo alla Pro Patria con doppia firma di Fischnaller), poi sono arrivati tre pareggi (contro Alessandria, Real Vicenza e AlbinoLeffe) e due sconfitte (contro Renate e Novara). Vincere per ripartire, ma l'impresa sarà tutt'altro che semplice perché il Feralpisalò, pur non attraversando un momento particolarmente brillante, è squadra difficilissima da affrontare, soprattutto davanti al pubblico amico.
 
In casa il team bresciano ha conquistato ben 12 dei 14 punti sin qui raccolti, frutto di quattro successi (contro Real Vicenza, Pordenone, Torres e Cremonese) e di una sola sconfitta (contro la capolista Como). La compagine bresciana è reduce da un inaspettato rovescio patito sul campo del Mantova (0-1), mentre sette giorni prima aveva raccolto un ottimo pareggio ad Arezzo.
Tra campo e panchina ci sarà un ex assolutamente di “lusso”, ovvero l'allenatore biancorosso Claudio Rastelli che, nella stagione 2010/2011, guidò il Feralpisalò ad una storica promozione dalla Seconda alla Prima Divisione vincendo i playoff. 
I recenti risultati, sicuramente non positivi, non hanno comunque minato la serenità all'interno dello spogliatoio biancorosso (parola di capitan Kiem) e, dunque, quello che scenderà in campo allo stadio “Lino Turina” sarà un Fc Südtirol carico e determinato.

La diretta streaming. La sfida del “Turina” sarà trasmessa in diretta a partire dalle ore 14.30 sul portale www.sportube.tv, da quest'anno media partner ufficiale della Lega Pro. 

I nostri avversari ai raggi “X”. Perfetto mix tra esperienza e gioventù, il Feralpisalò è affidato per la seconda stagione di fila a Giuseppe Scienza, già in serie B alla guida del Brescia e in Lega Pro con la Cremonese. I nomi di spicco all'interno della rosa verdeblu non mancano, a partire dal centravanti Elvis Abbruscato, già in rete per 4 volte in questa stagione, ma con trascorsi in serie A (81 presenze e 8 gol con Hellas Verona, Torino, Chievo Verona e Pescara) e serie B (218 presenze e 73 reti con Reggiana, Hellas Verona, Arezzo, Torino, Lecce e Vicenza). Senza dimenticare il 34enne metodista Alex Pinardi, che in carriera ha calcato per 122 volte (segnando 12 reti) i campi della massima serie con Atalanta, Lecce, Cagliari e Novara, oltre a 204 presenze (e 40 gol) in serie B con Atalanta, Modena, Novara e Vicenza. Out per infortunio uno dei big, il trequartista sudamericano Ignacio Juan Antonio (7 presenze in serie A argentina con il River Plate, mentre in Italia ha totalizzato 2 presenze in A con la Sampdoria, 66 e 7 reti in serie B con Ascoli, Brescia, Sampdoria e Varese) ed è in forte dubbio per problemi fisici anche il difensore centrale Alessandro Ranellucci, che ha già segnato 3 reti in questa prima fase di stagione e lo scorso anno assoluto protagonista con la maglia della Pro Vercelli. Della rosa fa parte anche il giovane centrocampista Alex Gulin, protagonista nella scorsa stagione con i compagni della squadra "Primavera" della Fiorentina di "Campioni giovani speranze", il reality show dedicato al mondo del pallone trasmesso da Mtv.

I precedenti tra i due club. L'Fc Südtirol e il Feralpisalò si sono già affrontati sei volte (tutte in Prima Divisione Lega Pro) e la bilancia pende decisamente dalla parte dei biancorossi: 4 vittorie altoatesine, 1 pareggio e 1 solo successo di marca bresciana. L'ultimo confronto diretto tra  le due formazioni risale al 16 marzo 2014: otto mesi la compagine guidata da Rastelli espugnò il "Turina" grazie alle marcature realizzate da Turchetta, Branca e Corazza. Di Marsura, passato in estate al Modena in serie B, la rete della bandiera della squadra lombarda.

Lega Pro (Girone A) - Il programma della 12^ giornata
AlbinoLeffe - Real Vicenza (sabato 8 novembre, ore 17)
Arezzo - Unione Venezia (venerdì 7 novembre, ore 19.30)
Bassano Virtus - Mantova (domenica 9 novembre, ore 18)
Cremonese - Monza (domenica 9 novembre, ore 16)
Feralpisalò - Fc Südtirol (domenica 9 novembre, ore 14.30)
Giana Erminio - Renate (sabato 8 novembre, ore 15)
Lumezzane - Pavia (domenica 9 novembre, ore 12.30)
Novara - Como (domenica 9 novembre, ore 14.30)
Pordenone - Pro Patria (sabato 8 settembre, ore 15)
Torres - Alessandria (sabato 8 novembre, ore 14.30)

La classifica
Como 23 punti; Bassano Virtus 22; Pavia 21; Real Vicenza e Monza 20; Novara 19; Alessandria 17; Torres e Arezzo 16; Feralpisalò 14; Fc Südtirol, Unione Venezia, Renate, Cremonese e Giana Erminio 13; Mantova 11; Albinoleffe 10; Pro Patria 8; Lumezzane 7; Pordenone 5.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.