Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

ALESSANDRO CAMPO SI TRASFERISCE IN PRESTITO ALLA CREMONESE

F.C. Südtirol comunica di aver raggiunto l’accordo con U.S. Cremonese per la cessione a titolo temporaneo dei diritti alle prestazioni sportivi di Alessandro Campo, che ha contestualmente rinnovato il suo contratto con F.C. Südtirol, con nuova scadenza fissata al 30 giugno 2015. Alessandro Campo si trasferisce all’U.S. Cremonese in prestito sino al termine della corrente stagione, con diritto di riscatto in favore della stessa U.S. Cremonese. L’accordo sarà ratificato dalle parti ad inizio gennaio, alla riapertura ufficiale delle liste di trasferimento.
 
Nato a Moncalieri, in provincia di Torino, il 21 febbraio 1984, Alessandro Campo è approdato al Südtirol nel gennaio del 2009. In maglia biancorossa ha collezionato complessivamente 142 presenze, di cui 46 in Seconda Divisione e 96 in Prima Divisione Lega Pro. I gol realizzati sono in totale 28, di cui 11 messi a segno nella scorsa stagione e 8 in quella corrente. Alessandro Campo si è distinto come uno dei più autorevoli protagonisti della memorabile promozione in Prima Divisione Lega Pro, conquistata dal club biancorosso al termine della stagione 2009/2010. E’ stato anche fra i più meritevoli artefici dell’esaltante campionato scorso, nel quale il Südtirol ha ottenuto il secondo miglior risultato di sempre nella storia del calcio regionale grazie al 4° posto al termine della regular season e al raggiungimento della semifinale-playoff negli spareggi-promozione in serie B. 
“Difficile esprimere a parole il guazzabuglio di emozioni che sto vivendo in queste ore – commenta Alessandro Campo, con la voce rotta dalla commozione -. Non avrei mai voluto che arrivasse questo momento, ma a quasi 30 anni la Cremonese è un’opportunità professionale imperdibile e irrinunciabile per la mia carriera. Il dispiacere è grande nel lasciare il Südtirol dopo cinque anni indimenticabili, ma altrettanto forte è il senso di gratitudine verso questa società che ha contribuito a rilanciare la mia carriera, credendo in me malgrado prima di arrivare a Bolzano fossi reduce da un paio di stagioni poco felici. Un ringraziamento particolare anche ai tifosi coi quali c’è sempre stato un legame speciale ed un grande in bocca al lupo ai miei compagni di squadra e a mister Rastelli, ai quali auguro una seconda parte di stagione ricca di soddisfazioni”.
Il Direttore Sportivo Luca Piazzi spiega i motivi e le ragioni dell’operazione: “Non  poter più contare sull’apporto di Alessandro è una dolorosa rinuncia, sia dal punto di vista tecnico che umano. Abbiamo fatto tutto il possibile perché ciò non avvenisse. Ma – dinanzi all’impossibilità di pareggiare l’offerta della Cremonese - era l’unica maniera per tutelarci dal rischio concreto di perdere irrimediabilmente il calciatore a fine stagione, visto che il suo contratto era in scadenza. Così, invece, abbiamo salvaguardato un patrimonio tecnico ed economico che questa società ha contribuito a valorizzare. Adesso il nostro compito sarà quello di reperire un sostituto all’altezza di Alessandro. Non sarà facile, ma ci proveremo”.  
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
A.C. Mestre   FC Südtirol
 
 
Sa, 16. Dicembre 2017 - 14:30
 
Stadio "Piergiovanni Mecchia" - Portogruaro
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.