Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

ALL'HOTEL SCHNEEBERG PRESENTATO IL NUOVO SÜDTIROL 2014-2015

All’Hotel Schneeberg, per il terzo anno di fila confortevole quartier generale in Val Ridanna del ritiro estivo di capitan Kiem e compagni, si è tenuta questa mattina la presentazione ufficiale del nuovo FC Südtirol, stagione 2014/2015.
 
Per il quinto anno consecutivo il team biancorosso sarà ai nastri di partenza del terzo campionato nazionale per importanza, quest’anno ribattezzato Lega Pro Divisione Unica.
I biancorossi ripartono dalla finale playoff della scorsa stagione, nella quale hanno mancato di un soffio la promozione in serie B al termine della doppia sfida con la Pro Vercelli. Una stagione, quella scorsa, nella quale il club di via Cadorna ha comunque ottenuto il miglior risultato di sempre della sua storia sportiva.
Anche per la stagione entrante i propositi in casa biancorossa sono quelli di disputare un altro campionato di vertice, pur nella consapevolezza delle maggiori difficoltà rappresentate da un girone a 20 squadre, con la partecipazione ai playoff che sarà certa solo per le formazioni seconde e terze classificate.
Il nuovo Südtirol è una squadra giovane come le precedenti, così come testimonia l’età media di poco superiore ai 21 anni, ma non priva di elementi di esperienza e di comprovata affidabilità nella categoria.
E’ anche un Südtirol a forte connotazione altoatesina, con la conferma di capitan Hannes Kiem e del vice capitano Hannes Fink, coi ritorni in maglia biancorossa dei “canterani” Manuel Fischnaller e Michael Cia, con la promozione in prima squadra degli under 18 Cremonini e Melchiori e con la chance fra i professionisti concessa al difensore pusterese Gabriel Brugger e al centrocampista di Salorno, Fabian Tait.
Gli altri nuovi acquisti provengono tutti da società di serie A e B, quali Juventus, Roma, Milan Torino, Atalanta, Cesena e Spezia. Alla corte del riconfermato mister Claudio Rastelli sono arrivati – oltre ai già citati Cia, Fischnaller, Brugger e Tait – i portieri Melgrati e Miori, i difensori Bertinetti, Ientile, Pacifico e Mladen, quest’ultimo di nazionalità rumena, e gli attaccanti Canotto, Marras e Chinellato.
L’organico è un calibrato mix fra giocatori esperti e giovani di qualità, ma abbisogna ancora di un paio di innesti a centrocampo.
Nel corso della simpatica cerimonia, alla quale ha evidentemente presenziato tutto lo “stato maggiore” dell’FC Südtirol, dal Presidente Walter Baumgartner all’Amministratore Delegato Dietmar Pfeifer, dal Vice Presidente Johann Krapf al Direttore Sportivo Luca Piazzi, i 24 calciatori che compongono l’attuale organico biancorosso hanno per così dire sfilato in passerella, con presentazione “all’americana” davanti ai tanti media e tifosi presenti.
Fra gli intervenuti alla conferenza stampa anche il titolare dell’Hotel Schneeberg, Andreas Kruselburger, il Sindaco di Racines, Sebastian Helfer, e Fritz Karl Messner, Sindaco di Vipiteno, nel cui centro sportivo la squadra biancorossa si è allenata, beneficiando di due curatissimi campi in erba naturale.
Al termine della cerimonia tutti i convenuti sono stati invitati a pranzo all’hotel Schneeberg, cui l’FC Südtirol rivolge i più sentiti ringraziamenti per la squisita ospitalità ricevuta nelle quasi due settimane di ritiro.
Siamo reduci da una finale playoff, con la promozione in serie B che ci è sfuggita per un soffio. Non sarà facile ripetersi, ma siamo il Südtirol e dobbiamo provare a rimanere ai vertici – ha dichiarato l’Amministratore Delegato biancorosso, Dietmar Pfeifer -. Questo Südtirol a forza connotazione altoatesina mi piace, ma ai calciatori locali non verrà riconosciuto alcun privilegio. Il posto in squadra dovranno meritarselo, così come hanno fatto Kiem e Fink negli ultimi anni. La squadra è cambiata per più della metà dei suoi effettivi rispetto alla scorsa stagione, ma la cosa non mi preoccupa, perché i sostituti sono e saranno all’altezza”.

Di seguito il roster dell’FC Südtirol, stagione 2014/2015 (in maiuscolo i nuovi acquisti e fra parentesi l’anno di nascita e la società di provenienza):
Portieri: Riccardo MELGRATI (1994, Cesena), Mirco MIORI (1995, Atalanta), Ivan Taibon (1997)
Difensori: Francesco BERTINETTI (1995, Juventus), Gabriel BRUGGER (1991, San Giorgio), Alex Demetz (1997), Hannes Kiem (1985), Andrea IENTILE (1995, Torino), Marco Martin (1987), Sebastian MLADEN (1991), Davide PACIFICO (1994, Milan), Massimiliano Tagliani (1989)
Centrocampisti: Simone Branca (1992), Davide Cremonini (1996), Hannes Fink (1989), Alessandro Furlan (1985), Lorenzo Melchiori (1996), Fabian TAIT (1993, Salorno)
Attaccanti: Alessandro Campo (1984), Luigi CANOTTO (1994, svincolato), Matteo CHINELLATO (1991, Milan), Michael CIA (1988, svincolato), Manuel FISCHNALLER (1991, Reggina), Manuel MARRAS (1993, Spezia)

Questa, invece, la composizione dello staff tecnico:
Allenatore: Claudio Rastelli. Allenatore in seconda: Alberto Nabiuzzi. Preparatore atletico: Fabio Trentin. Preparatore dei portieri: Reinhold Harrasser (con Franco Nadalini). Team Manager: Emiliano Bertoluzza. Medico sociale: Dr. Pierpaolo Bertoli. Consulente medico: Dr. Christian Thuile. Mental Trainer: Dr. Gabriele Ghirardello. Fisioterapista: Mattia Zambaldi (con Michele Morat). Collaboratore (recupero infortuni): Daniel Peruzzo. Collaboratori di spogliatoio: Michele Soldà e Luca Palmino.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Albinoleffe   FC Südtirol
 
 
Ve, 22. Dicembre 2017 - 18:30
 
Stadio "Atleti Azzurri d'Italia" - Bergamo
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.