Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Allievi nazionali: FC Alto Adige - Padova 2:2

Gli Allievi di Sebastiani dominano ma non riescono a condurre in porto una vittoria che, almeno alla conclusione del primo tempo sembrava scontata.
 

ALTO ADIGE-PADOVA 2-2
ALTO ADIGE: Pancrazi (1’ s.t. Seculin), Bettini (30’ s.t. Gasser), Benedetti, Laghi, von Webern, Pohl, Bertagna (25’ s.t. Pareti), Ritsch (25’ s.t. Sciascia), Pfitscheider (30’ s.t. Osti), Maritz, Fischnaller (25’ s.t. Rieferser). All. Sebastiani.
PADOVA: Niero, Guerra, Gargani, Bocchetti, Zone, Castaldo, Raimondi, Leonardi, Del Moro (1’ s.t. Baldan E.), De Sanzo (1’ s.t. Baldan F.), Di Fosco. All. Esposito. A disp.: Bertazzo, Tadiotto, Toffanin, Baccola.
MARCATORI: 5’ p.t. Maritz, 25’ p.t. Bertagna, 15’ s.t. Raimondi, 25’ s.t. Baldan E.
BOLZANO – Gli Allievi di Sebastiani dominano ma non riescono a condurre in porto una vittoria che, almeno alla conclusione del primo tempo sembrava scontata.
I biancorossi partono forte e dopo soli cinque minuti Maritz sigla il vantaggio con una conclusione potente dalla distanza che si insacca all’incrocio dei pali. Il dominio territoriale è legittimato dal raddoppio realizzato da Bertagna che al 25’ insacca con un forte rasoterra, raccogliendo un passaggio di Maritz.
Nella ripresa l’Alto Adige rallenta le operazioni consentendo al Padova di riorganizzarsi e ridurre lo svantaggio al 15’ quando Raimondi raccoglie di testa un cross dalla bandierina. Il pareggio giunge a conclusione di una disattenzione difensiva dei locali, che permette a Baldan di insaccare con un potente tiro in corsa che trafigge l’incolpevole Seculin.

 

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili