Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Alto Adige sconfitto in casa dal Mezzocorona

Brutta sconfitta dell’Alto Adige in casa nel derby regionale contro il Mezzocorona. Al Druso di Bolzano i biancorossi sono stati battuti 1:0 nonostante abbiano creato molte palle gol e rimangono in zona playout. A due giornate dal termine del campionato i biancorossi sono quattordicesimi con 40 punti all´attivo, il distacco dal 13° posto, piazzamento che vale la salvezza diretta, rimane però invariato con un solo punto, perchè anche il Varese è uscito sconfitto dal campo di Carpenedolo. L´ultima classificata retrocede direttamemte in Serie D, mentre le formazioni dal 14° al 17° posto disputeranno i play out per designare altre due retrocessioni.
 
L’allenatore bolzanino Aldo Firicano contro il Mezzocorona ha dovuto rinunciare agli infortunati Agazzone, Simonetta, Michael Bacher ed anche a Davide Bianchini. Il Mezzocorona ha dovuto invece fare a meno degli squalificati Marco Berardo e Francesco Tundo. Dopo una prima mezz’ora avara di emozioni con l’Alto Adige che prova a macinare gioco senza però mai rendersi pericoloso è del Mezzocorona la prima vera opportunità della gara con una punizione di Furlan che termina fuori di poco al 31° minuto. Cinque minuti più tardi è Marcelo Veron a divorarsi la forse più grande occasione dell’intera partita. Su una rimessa lunghissima di Thomas Veronese Mauro Calvi prolunga bene di testa per l’argentino che da pochi passi e con la porta spalancata davanti a se spara alto sulla traversa. Al 41° è ancora l’Alto Adige a sfiorare il vantaggio con una rimessa lunga stavolta di Hans Rudi Brugger a servire Marcelo Veron che di testa serve Mauro Calvi piazzato benissimo in mezzo all’area nei pressi del dischetto di rigore, ma la gran botta del centrocampista biancorosso si perde sul fondo. Tre minuti dopo Hans Rudi Brugger decide di fare tutto da solo, salta due avversari e lascia partire un gran tiro dal limite con Rossi che si rifugia in corner. Ancora prima della fine del primo tempo l’Alto Adige colleziona un’altra occasione ancora con Marcelo Veron, ma il suo colpo di testa non inquadra la porta. Termina così sullo 0:0 la prima frazione di gioco con i ragazzi di mister Firicano che non sono riusciti a concretizzare ben quattro nitide palle gol.

Nella ripresa parte meglio il Mezzocorona che già al primo minuto va vicino al gol prima con Baido (Veronese bravissimo a deviare in corner) e poi con Nizzetto che sugli sviluppi del calcio d’angolo impegna severamente Andrea Servili. Al 58° invece è Andrea Ghidini a sfiorare il vantaggio, ma l’esterno biancorosso ben imbeccato da Marco Benvenuto si vede ribattere la sua conclusione a botta sicura da un difensore ospite. Un minuto dopo Marco Benvenuto ci prova con un tiro dalla distanza, ma ancora una volta la palla termina fuori. Al 67° minuto Andrea Servili è bravissimo a deviare una conclusione ravvicinata di Dal Bosco, ma non può nulla sulla rete dei trentini al 82°, quando Allegrini serve Panizza che di prima libera Nizzetto, il cui tiro gonfia la rete di Andrea Servili e sancisce la seconda sconfitta consecutiva in casa per l’Alto Adige (la terza stagionale). Domenica prossima i biancorossi sono di scena sul campo del Rodengo Saiano, attualmente quinto in classifica, fischio d’inizio alle ore 15.

Foto 1: Hannes Kiem salva sull’autore del gol Luca Nizzetto
Foto 2: Dario Pellizzari, il capitano biancorosso Hans Rudi Brugger, Andrea Ghidini e
Marco Scarnato
Foto 3: Marco Benvenuto

FC Südtirol - Mezzocorona 0:1 (0.0)

FC Südtirol: Servili, Brugger, Veronese (57. Dalpiaz), Calvi, Bova, Kiem, Benvenuto, Scarnato, Veron, Scavone, Ghidini (75. Mair); a disposizione: Pomarè, Mayr, Carfora, Rossi, Llullaku
Allenatore: Firicano

Mezzocorona: Rossi, Lordi, Toccoli, Allegrini, Giacomoni, Pellizzari, Nizzetto (85. Fais), Furlan, Dal Bosco (75. Panizza), Bonocunto, Baido (81. Bandiera); a disposizione: Macchi, Ceravolo, Lavrendi, Lestani
Allenatore: Rastelli

Arbitro: Irrati (Pistoia)
Assistenti: Palermo (Novara), La Grotteria (Novara)

Rete: 0:1 Nizzetto (82.)

Ammoniti: Calvi, Bova, Veronese, Dalpiaz, Toccoli, Dal Bosco

Tutte le partite della 32° giornata Serie C2 (domenica 20 aprile 2008)

FC Südtirol - Mezzocorona 0:1
0:1 Nizzetto (82.)
Carpenedolo - Varese 2:0
1:0 Malatesta (45.), 2:0 Chiazzolino (89.)
Ivrea - Pavia 3:3
0:1 De Vincenziis (10.), 1:1 Bertani (23.), 1:2 Torri (58.), 2:2 Grancitelli (66.), 3:2 Bachlechner (75.), 3:3 Giaccherini (77.)
Lumezzane - Rodengo Saiano 0:0
Nuorese - Canavese 2:2
0:1 Fabbrini (5.), 1:1 Oliveira (41.), 2:1 Oliveira (53.), 2:2 Parisi (55.)
Olbia - Cuneo 0:1
0:1 Chiaria (73.)
Pergocrema - Caravaggese 0:0
Pizzighettone - Sassari Torres 2:4
0:1 Sogus (5.), 1:1 Campolonghi (29.), 1:2 Frau (30.), 2:2 Campolonghi (39.), 2:3 Iadaresta (60.), 2:4 Sogus (89.)
Valenzana - Pro Vercelli 0:1
0:1 Pietribiasi (47.)


Classifica Serie C2 dopo la 32° giornata

1. Pergocrema 53 punti
2. Carpenedolo 53
3. Lumezzane 49
4. Rodengo Saiano 48
5. Sassari Torres 48
6. Mezzocorona 48
7. Pro Vercelli 46
8. Ivrea 45
9. Nuorese 45
10. Canavese 44
11. Olbia 43
12. Pavia 42
13. Varese 41
14. FC Südtirol 40
15. Cuneo 39
16. Caravaggese 31
17. Valenzana 27
18. Pizzighettone 26

 
 
Alto Adige sconfitto in casa dal Mezzocorona
Alto Adige sconfitto in casa dal Mezzocorona
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Pordenone   Allievi Nazionali
 
 
Do, 27. Maggio 2018 - 15:00
 
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.
 
 
VS.
 
Novacella   Esordienti
 
 
Sa, 26. Maggio 2018 - 14:30
 
Varna
 
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.