Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Berretti: Atalanta - FC Alto Adige 4-1

Poker dell'Atalanta contro un Ato Adige in difficoltà.
 

ATALANTA-ALTO ADIGE 4-1
ATALANTA: Gatta, Desfendi, Bertoli (38’ s.t. Pedroni), Gentili, Barbetti, Piscione, Girasole, Cerea (40’ s.t. Risceglie), Spampatti (22’ s.t. Ruggeri), Crotti, Vitali. All. Butti. A disp. Andreoletti, Cinelli, Perico.
ALTO ADIGE: De Petris, Brunetti, Galli, Nardin, Pohl (15’ s.t. Frendo), Mayr, A. (25’ s.t. Mariz), Corradin, Federspiele (35’ s.t. Speziale), Larcher, Mayr. T., Wegher. All. Ton. A disp.: Seculin.
ARBITRO: Mainardi di Bergamo
MARCATORI: 11’ p.t. Vitali, 13’ p.t. Nardin, 15’ p.t. Crotti, 28’ s.t. Crotti, 40’ s.t. Ruggeri
BERGAMO – L’Atalanta cala il poker. Un risultato pesante per gli uomini di Ton che hanno giocato alla pari con i nerazzurri, fallendo in più di una occasione l’opportunità di riaggiustare il risultato. La sfida ha un inizio schioppettate tant’è che al 4’ c’è fallo su Larcher nella trequarti orobica, Mayr imbecca Nardin il cui colpo di testa manca di poco il bersaglio.
I padroni di casa sbloccano il risultato all’11’ quando Vitali è bravo ad inserirsi in una mischia, cogliendo l’attimo giusto per freddare De Petris. Il pareggio arriva due minuti dopo. Nardin raccoglie l’invito di Mayr, e di prima intenzione non lascia scampo a Gatta con un preciso diagonale. Le emozioni non finiscono ed al 15’ l’Atalanta si riporta in vantaggio con un magistrale calcio di punizione di Crotti che dai 25 mette la palla nel sette. L’Alto Adige nonostante lo svantaggio non si disunisce e macina gioco nel tentativo di riportare il risultato in parità. Situazione che al 44’ non ci concretizza per la bravura di Gatta che ribadisce in angolo un pericoloso fendente sottomisura scagliato da Thomas Mayr.
Nella ripresa ancora Alto Adige in avanti ed al 13’ Wegher  sfrutta una corta respinta della difesa orobica, il tiro è preciso il portiere è ancor più reattivo e devia la sfera in angolo.
Continua ad insistere nella sua azione l’Alto Adige proponendosi con azioni insidiose che Federspiele, Corradin e Larcher cercano di concretizzare ma devono fare i conti con lo stato di grazia di Gatta che è veramente una saracinesca.
All’Altalanta basta controllare la gara e ripartire con azioni di contropiede. Situazioni che favoriscono al 28’ la terza rete di Crotti ed al 40’ il sigillo posto alla gara da Ruggeri.

 

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.