Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

BERRETTI, CHE BEFFA! CONTRO IL CARPI LA VITTORIA SFUMA NEL RECUPERO

Che beffa, per la formazione Berretti, che stava già pregustando il colpaccio a spese della capolista Carpi, con Grassi, all’esordio in maglia biancorossa, e Hofer, che con due gol di pregevole fattura avevano rimontato l’iniziale svantaggio. Ma al 95’, a tempo di recupero abbondantemente scaduto, è arrivata la rete del pareggio del Carpi. Un vero peccato.
 
LIVE MATCH. Nella seconda giornata di ritorno del campionato nazionale giovanile “Dante Berretti”, un Südtirol reduce dalla vittoria sul campo della Giacomense, grazie alla quale è tornato a muovere sensibilmente la classifica dopo tre sconfitte di fila, ospita sul campo sintetico del “Talvera B” a Bolzano il Carpi, capolista a pari punti con l’Albinoleffe. La formazione emiliana – in tenuta rossa - di un anno più “vecchia” rispetto ai biancorossi per età media, ha conquistato 13 vittorie nelle 15 partite sin qui disputate. Mister Maurizio Improta, privo - fra gli altri - di due pedine dello spessore di capitan Gruber e di Aquino, può disporre per la prima volta del neoacquisto Manuel Grassi, attaccante classe 1995 prelevato dal Mezzocorona.
A Bolzano si gioca in un pomeriggio con cielo parzialmente coperto e freddo pungente.
Dopo le schermaglie iniziali, è del Carpi il primo affondo con lungo lancio in profondità di Ferri che innesca lo scatto di Conforti, il quale - entrato in area - vince il contrasto con Prünster, ma Tenderini gli ribatte con bravura la conclusione, e sul successivo rebound lo stesso Conforti calcia alto sopra la traversa.
E’ il preludio al gol del vantaggio della capolista emiliana, che arriva al 13’ con azione personale di Occhi che si incunea in area di rigore per poi scoccare un potente tiro mancino sul primo palo che non lascia scampo a Tenderini.
Il Südtirol fatica ad uscire dalla propria metà campo, e al 18’ – su azione convulsa in area di rigore biancorossa -  Prünster è costretto al salvataggio sulla linea di porta.
Soffre la formazione di Improta, e al 21’ su spiovente da calcio d’angolo Tenderini manca la presa, ma Ferri – in acrobazia – non inquadra fortunatamente la porta.
Il Südtirol si vede per la prima volta al 25’, con traversone dalla sinistra di Granzotto respinto sui piedi di Hofer, la cui battuta di prima intenzione termina non di molto a lato.
Il team di Improta prende coraggio, e al 28’ su imbucata in profondità di Hofer il clamoroso liscio di Ferri libera Grassi, che con padronanza tecnica e freddezza supera l’estremo difensore ospite e da posizione defilata infila il pallone dell’1-1. Gran gol al debutto per il 17enne attaccante di Storo.
Partita più equilibrata rispetto all’inizio, con il primo tempo che – senza più particolari emozioni ma con un Südtirol in progressiva crescita – si conclude in parità.
Si riparte – in entrambe le squadre - con gli stessi effettivi che hanno concluso il primo tempo e con un Südtirol determinato e propositivo che si proietta in avanti al 6’, quando Usman apre per Kumrija che si libera abilmente di un nugolo di avversari per poi scoccare un destro teso ma centrale, abbrancato in presa dal portiere ospite.
Il Carpi si rivede al 15’, su calcio di punizione decretato per fallo di Marth su Negri. La susseguente punizione laterale viene battuta direttamente in porta da Zivkov, ma Tenderini non si fa sorprendere.
Ma poi è ancora Südtirol, con Kumrija che al 17’ imbecca in profondità Hofer, il quale esplode un gran destro che vale il gol del 2-1 e del meritato vantaggio biancorosso.
Insiste la formazione di Improta, e al 27’ Hofer è abile a liberare nello spazio Grassi che entra in area di prepotenza ma da posizione defilata cerca il tiro impossibile, non inquadrando la porta.
Poi sul forcing ospite, il Südtirol serra le fila, col 16enne Cappelletto – entrato nella ripresa – che giganteggia in difesa, mentre al Carpi saltano i nervi con Negri espulso per doppia ammonizione.
Ma l’urlo di gioia della formazione di Improta viene strozzato in gola a tempo di recupero già abbondantemente scaduto, con Furini che risolve un mischione in area col gol del definitivo 2-2.
Una vera e propria beffa per il Südtirol, anche per l’immotivato prolungamento dei quattro minuti di overtime, ma continuando di questo passo la formazione di Improta è destinata a ritagliarsi altre belle soddisfazioni.

FC SÜDTIROL – CARPI 2:2 (1:1)
FC Südtirol: Tenderini, Zimmerhofer (58. Cappelletto), Prünster, Lorenzi, Marth, Granzotto, Usman, Canazza, Grassi, Hofer (85. El Mekaoui), Kumrija (89. Melchiori).
In panchina: Scuttari, Boscolo, Rella.
Allenatore: Maurizio Improta
Carpi: Gebrewahid, Truffelli (25. Nobile), Ferri (79. Martina), Rossignoli (67. Corso), Furini, Occhi, Zivkov, Negri, Conforti, Rossi, Pavarotti.
In panchina: Iannaccio, Franceschi, Morra.  
Allenatore: Gianluca Garzon
Arbitro: Trapani della sezione di Merano (Scafidi e Repetto di Bolzano)
Reti: 13. Occhi (0:1), 28. Grassi (1:1), 63. Hofer (2:1), 95. Furini (2:2)
Note: all’85’ espulso Negri (C) per doppia ammonizione
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Triestina
 
 
Do, 20. Agosto 2017 - 18:00
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.