Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CITTADELLA - SÜDTIROL: I BIANCOROSSI VIAGGIANO IN PRIMA CLASSE

Dopo la sosta per le festività di fine ed inizio anno, alla quale Tulli e compagni si sono consegnati con sette risultati utili (4 vittorie e 3 pareggi) nelle ultime 8 partite disputate, il 2016 si apre coi fuochi d’artificio per il Südtirol, che domani – sabato 9 gennaio – sarà di scena allo stadio “Tombolato” per affrontare la locale formazione del Cittadella, capolista del girone A di Lega Pro con 32 punti, sei in più dei biancorossi che occupano la quinta posizione in classifica a pari merito col Pavia. Si tratta insomma di uno scontro al vertice, valido per l’ultima giornata del girone d’andata.
Al pari del Südtirol, che in trasferta ha conquistato la metà esatta dei punti complessivi (13 su 26), il Cittadella ha perso una sola partita delle ultime 8 disputate, raccogliendo per il resto 4 vittorie e 3 pareggi, stesso score dei biancorossi.
Il match Cittadella – Südtirol verrà trasmesso in live stream sul portale sportube.tv a partire dalla ore 15.
 
In campo. Contro il Cittadella mister Stroppa non potrà disporre unicamente del “lungodegente” Sarzi, che peraltro ha ripreso ad allenarsi e per il quale il rientro in squadra è previsto fra un paio di settimane. Abile ed arruolabile Kirilov, che ha debellato lo stato influenzale dei giorni scorsi. Probabile che la squadra biancorossa si schieri col modulo “3-5-2”, con ballottaggi Tait-Bandini, Cia-Girasole e Gliozzi-Maritato.

Gli “ex”. Sono tre e giocano tutti nel Cittadella, uno per reparto. In difesa troviamo Daniel Cappelletti, che in biancorosso ha militato per un biennio (2012-2014) totalizzando 49 presenze e 2 gol in campionato e conquistando una semifinale e una finale playoff. A centrocampo troviamo invece Andrea Schenetti, ex allievo di mister Stroppa nella stagione 2011-2012, nella quale mise a segno 6 gol in 31 presenze. In attacco, infine, troviamo Mattia Minesso, che in biancorosso ha militato nella seconda parte della stagione 2013-2014, quella culminata nella finale playoff contro la Pro Vercelli, realizzando 4 reti (di cui una ai playoff) in 17 partite disputate.

I nostri avversari ai “raggi X”. Dopo sette stagioni consecutive in serie B, il Cittadella è retrocesso in Lega Pro in questa stagione, ma i propositi e le ambizioni del club patavino sono quelli di un immediato ritorno nel campionato cadetto, così come si può evincere dalla attuale classifica ma così come traspare – anche – dall’organico allestito dal Direttore Generale Stefano Marchetti, che ha mantenuto gran parte del roster che nella scorsa stagione si è misurato in serie B, operando alcuni innesti mirati e di qualità come il difensore Pascali, reduce da una esperienza pluriennale nella serie A scozzese, il centrocampista Iori, cavallo di ritorno con 200 presenze in serie B e 14 in A con il Chievo, e l’attaccante Litteri, sceso dalla serie B dove ha giocato con Latina, Virtus Entella e Ternana e capocannoniere della squadra patavina con 6 gol.
Ma la forza e la qualità della formazione affidata a Roberto Venturato le si evince anche dalla panchina, dove siedono calciatori di primissimo livello come il difensore Cappelletti, il centrocampista Lora e – soprattutto – gli attaccanti Coralli, Sgrigna e Bonazzoli (arrivato nel mercato invernale) che hanno significativi trascorsi (con tanti gol) in serie A e B.
Il Cittadella comanda la classifica con 32 punti, di cui 17 conquistati in casa per effetto di uno score di 5 vittorie, 2 pareggi ed una sola sconfitta, quest’ultima rimediata per mano del FeralpiSalò nell’ultimo match giocato al Tombolato.
Il Cittadella ha la quarta miglior difesa del campionato con 14 gol subiti e il quarto miglior attacco con 22 reti segnate.
Contro il Südtirol mister Venturato non potrà certamente disporre degli squalificati Scaglia, difensore centrale, e Iori, regista e capitano della squadra.

I precedenti fra i due club. Non ci sono precedenti in campionato, ma le due squadre si sono già affrontate in questa stagione, segnatamente nei 32esimi di finale di Coppa Italia Lega Pro, sfida che l’11 novembre scorso – al “Tombolato” - si caratterizzò per un autentico festival del gol nella nebbia, con vittoria ai tempi supplementari dei patavini (5-3 il finale). Per i biancorossi andarono a segno nei tempi regolamentari Tessaro, Bandini e Kirilov su rigore, per il Cittadella, invece, le reti furono realizzate da Coralli (doppietta) e Bizzotto nei tempi regolamentari e dallo stesso Coralli e da Amato nei tempi supplementari.

Il programma della 17^ giornata del girone A di Lega Pro
ALBINOLEFFE vs MANTOVA lunedì ore 20.00
ALESSANDRIA vs PADOVA sabato ore 15.00
BASSANO vs REGGIANA sabato ore 17.30
CITTADELLA vs FC SÜDTIROL sabato ore 15.00
CUNEO vs CREMONESE domenica ore 14.00
GIANA ERMINIO vs PORDENONE sabato ore 17.30
PAVIA vs FERALPISALO’ domenica ore 15.00
PRO PATRIA vs RENATE domenica ore 17.30
PRO PIACENZA vs LUMEZZANE domenica ore 15.00

La classifica. Cittadella 32 punti; Alessandria 31; Bassano 28; FeralpiSalò 27; Pavia, FC Südtirol 26; Reggiana 25; Pordenone, Cuneo, Padova, Cremonese 22; Giana Erminio 21; Lumezzane, Pro Piacenza 19; Mantova 15; Renate 12; Albinoleffe 11; Pro Patria 7
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.