Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CON DUE RETI NEL FINALE FISCHNALLER METTE LE ALI ALL'FC SÜDTIROL

Partita da cuore e batticuore sul campo “neutro” di Agliana, in provincia di Pistoia. L’FC Südtirol passa prima in vantaggio con Gianetti, poi si fa rimontare dal Prato, ma con un irresistibile rush finale e due gol di Fischnaller opera il conttrosorpasso e si aggiudica il match per 3-2. Grazie a questo successo la formazione di mister Stroppa mette in cassaforte la salvezza ed entra in orbita playoff. Sognare, adesso, si può.
 
Live Match. Nella decima giornata di ritorno del campionato di Prima Divisione Lega Pro, un FC Südtirol reduce dal buon pareggio casalingo contro la vice capolista Siracusa è di scena in Toscana. La formazione di mister Stroppa è ospite del Prato. Ma non proprio sul… prato di casa della formazione allenata da mister Vincenzo Esposito. In settimana è stato infatti giudicato inagibile il Comunale “Lungobisenzio” di Prato. Si gioca nel piccolo stadio „Bellucci“ di Agliana, in provincia di Pistoia. I biancorossi rendono visita ad un avversario che gode di ottima salute. Grazie ai sei risultati utili (3 vittorie e 3 pareggi) conquistati nelle ultime sette partite (con una sola sconfitta, quella casalinga col Piacenza), il Prato è riuscito a risalire dal basso la classifica, sino ad uscire dalla zona playout, rispetto alla quale – invero – il margine di vantaggio è di un solo punto.
Ma anche l’FC Südtirol, nel pareggio contro il Siracusa non privo di recriminazioni per due rigori netti negati ai biancorossi, ha dimostrato di stare bene e di essere fortemente determinato a chiudere al più presto la pratica salvezza, per poi magari provare a porsi obiettivi più ambiziosi di classifica.
La cronaca.
Ad Agliana cielo parzialmente coperto, con temperatura attorno ai 18 gradi e con poco più di mille spettatori.
La gara è vivace sin dai primi minuti: al 3’ bella iniziativa di Giannetti che calcia da sinistra un diagonale che sfiora il palo opposto. Sul capovolgimento di fronte è Vieri che non approfitta di una respinta corta di Iacobucci, mentre un minuto più tardi - lanciato da Dametto - sempre Vieri ha una grossa chance in piena area ma tira centralmente.
Al 13’ Fischnaller controlla di petto a centro area ma la conclusione termina alta sopra la traversa. E’ il preludio al gol: al 14’ assist di Schenetti per Giannetti che piazza il pallone nell’angolino più lontano, dove Layeni non può arrivare. E’ il gol dell’1-0 per i biancorossi. La gioia per gli uomini di Stroppa non dura però più di cinque minuti: al 21’ preciso cross di Sacenti per la bella girata di testa di Vieri che batte Iacobucci e trova il gol del pareggio (1-1).
Al 33’ buon pallone in area per Silva Reis che non trova la coordinazione e non inquadra la porta. Dieci minuti dopo pericolo in area biancorossa: su un pallone che taglia tutta l’area non ci arrivano per un soffio né Vieri, né Lamma.
Finisce quindi un bel primo tempo ricco di emozioni da tutte e due le parti sul parziale di 1-1.
Nella ripresa è ancora il Südtirol a creare il primo pericolo: al 6’ punizione di Campo che Layeni respinge di pugni. Al 13’ discesa sulla sinistra di Fischnaller che mette un buon pallone in area, ma Giannetti in scivolata non ci arriva. Al 17’ c’è un evidente fallo di mano nell’area di rigore del Prato ma l’arbitro non fischia. Sugli sviluppi dell’azione, cross in area per il tuffo di testa di Giannetti, ma Layeni è attento. Al 25’ ci prova Chiavarini da fuori area con palla che esce non di molto. Alla mezz’ora, nel miglior momento del Südtirol, viene atterrato Benedetti in area biancorossa e stavolta l’arbitro fischia la massima punizione che lo stesso Benedetti trasforma per il 2-1 in favore dei toscani.
Al 36’ Uliano pasticcia in difesa, e Silva Reis non ne approfitta, perché anticipato all’ultimo dalla provvidenziale uscita di piede di Iacobucci. L’errore arriva anche per i padroni di casa al 42^ da un’ incomprensione tra Layeni e Manucci, con Fischnaller che coglie l’attimo fuggente e sigla la rete del meritato pareggio (2-2). Un minuto più tardi ancora Manucci perde palla e ancora Fischnaller si invola verso la porta avversaria, superando Layeni e depositando in rete il gol che vale tre punti:
2-3 – difatti – il finale, risultato che per quello che si è visto è più che meritato e permette all’FC Südtirol di iniziare a sognare.

PRATO – FC SÜDTIROL 2-3 (1-1)
Prato:
Layeni; Dametto, Lamma, Manucci; Sacenti, Gazo (52. Cavagna), Fogaroli, De Agostini; Silva Reis, Alberti (52. Benedetti), Vieri (70. Corvesi).
A disposizione: Morandi, Visibelli, Scrugli, Morante.
Allenatore: Vincenzo Esposito
FC Südtirol: Iacobucci; Iacoponi, Cascone, Tagliani, Legittimo (83. Grea); Bacher, Uliano Campo, Schenetti (90. Fink), Fischnaller; Giannetti (63. Chiavarini).
A disposizione: Miskiewicz, Kiem, Santonocito, Pfitscher.
Allenatore: Giovanni Stroppa
Arbitro: Rosario Abisso di Palermo
Reti: 14. Giannetti (1-0)), 21. Vieri (2-0), 31. Benedetti su rigore (2-1) 42. (2-2) e 43. (2-3) Fischnaller
Note: ammoniti Silva Reis (P), Fogaroli (P) Cascone (FCS), Campo (FCS), Dametto. Espulso per doppia ammonizione Fogaroli (P) al 92.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.