Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CONTRO IL BASSANO VIRTUS PER RITROVARE LA VITTORIA

“E’ vero che nel breve volgere di 7 giorni passiamo dal Pergocrema - capolista a punteggio pieno - al Bassano, ancora a 0 punti. Ma non dobbiamo sottovalutare un avversario dal valore nettamente superiore alla sua attuale classifica”. Questo il monito del Diesse, Luca Piazzi.
 

Quinta giornata del campionato di Prima Divisione Lega Pro: un FC Suedtirol reduce dalla sconfitta di misura (2:1) sul campo della capolista Pergocrema, passo falso che ha interrotto una mini-serie utile di due partite (pareggio a Salò e vittoria in casa contro il Frosinone), ospita questa domenica, 2 ottobre, allo stadio “Druso” (calcio d’inizio alle ore 15), un Bassano ancora a 0 punti, avendo perso tutte le prime quattro gare in calendario, con due sconfitte in casa contro Virtus Lanciano (0:1) e Latina (0:1) ed altrettante in trasferta contro Pergocrema (2:0) e Cremonese (4:2), per un totale di  8 gol subiti e appena 2 segnati.

Quello contro il Bassano è il primo di due incontri consecutivi che l’FC Suedtirol disputerà  allo stadio “Druso”. Anche domenica 9 ottobre, infatti, la formazione di mister Giovanni Stroppa giocherà di fronte al proprio pubblico, e l’avversario di turno sarà il Portogruaro. Due match casalinghi dai quali capitan Kiem & C. cercheranno di ottenere il massimo dei punti per rimpinguare una classifica rispetto alla quale la formazione biancorossa ha raccolto poco (4 punti) se rapportato a quello che ha seminato a livello di qualità di prestazioni. Contro il Bassano mister Stroppa, che non può disporre degli infortunati Luca Franchini, Thomas Albanese e Michael Bacher, recupera al centro della difesa Pietro Cascone (nella foto), indisponibile domenica scorsa a Crema per un fastidio muscolare. Potrebbe rientrare anche Alessandro Campo, dopo cinque mesi e mezzo di assenza per la lesione del tendine d’Achille. Il 27enne centrocampista di Nichelino è perfettamente guarito e si allena regolarmente con la squadra da due settimane. Non è da escludere che mister Stroppa lo porti in panchina. A fare posto in difesa al rientrante Cascone potrebbe non essere Simone Iacoponi, che è in ballottaggio con Alessio Grea per una maglia da titolare sulla fascia destra. A centrocampo dovrebbe essere invece riproposto il terzetto formato da Alessandro Furlan, Amedeo Calliari e Francesco Uliano. In attacco, infine, sono sicuri di giocare dal primo minuto Andrea Schenetti e Manuel Fischnaller, mentre Hannes Fink, Franco Chiavarini e Nicola Ferrari si contendono l’ultimo posto disponibile.

Nel Bassano, invece, l’unico assente sicuro è lo squalificato Riccardo Bonetto, che ha recenti trascorsi in serie A con Lazio e Empoli ed in serie B con Livorno, Bologna e Ascoli. In dubbio invece il difensore Shadi Ghosheh, ancora convalescente da un infortunio che gli ha impedito di giocare le scorse tre partite, e l’attaccante Saverio Guariniello. Elementi di punta del Bassano sono il difensore e capitano Sandro Porchia, che ha giocato in serie B con Crotone, Rimini e Grosseto, il centrocampista Marcelo Aparacio Mateos e l’attaccante Cristian Longobardi, autore sinora di tutte e due le reti messe a segno in quattro partite dal Bassano.

Nello scorso campionato di Prima Divisione, l’FC Suedtirol vinse al Druso la gara d’andata col Bassano per 1-0 (gol di Alfredo Romano) e pareggiò quella di ritorno (0:0) in terra vicentina.  

 

Alessandro Iacobucci e Manuel Fischnaller convocati nella Nazionale U-20. I due 20enni calciatori dell’FCS (in foto) giocheranno la partite ufficiale Germania – Italia del prossimo 5 ottobre.

 

Le possibili formazioni.

FC Suedtirol (4-3-3): Iacobucci; Iacoponi, Cascone, Kiem, Martin; Furlan, Calliari, Uliano; Schenetti, Fischnaller, Fink. A disposizione: Miskiewicz, Grea, Nazari, Santonocito, Campo (Pfitscher), Chiavarini, Ferrari.

Allenatore: Giovanni Stroppa

Bassano (4-3-1-2): Grillo; Basso, Scaglia, Porchia, Lucca; Proietti, Caciaglia, Lorenzini; Mateos; Longobardi, Guariniello (Gasparello). A disposizione: Poli, Morosini, Ghosheh, Drudi, Ferretti, Iocolano, Gasparello (Guariniello).

Allenatore: Osvaldo Jaconi

Arbitro: Silvia Tea Spinelli di Terni 

PRIMA DIVISIONE LEGA PRO - GIRONE B - 5^ giornata - Domenica 02.10.2011 - Ore 15.00

Barletta – Latina

Cremonese – Spezia

FeralpiSalò – Siracusa

Frosinone – Virtus Lanciano

Portogruaro – Piacenza

Prato – Pergocrema

FC Suedtirol – Bassano Virtus

Trapani – Andria

Triestina - Carrarese

 

La classifica.

Pergocrema 12 punti; Virtus Lanciano 11; Trapani 9; Barletta 7; Frosinone, Carrarese, Cremonese, Portogruaro, Triestina 6; Andria e Siracusa 5; FC Suedtirol, Latina, Spezia 4; FeralpiSalò 1; Bassano, Prato 0; Piacenza –1
Penalizzazioni: Cremonese – 6, Piacenza –4, Siracusa –2, Virtus Lanciano -1

 
 
CONTRO IL BASSANO VIRTUS PER RITROVARE LA VITTORIA
CONTRO IL BASSANO VIRTUS PER RITROVARE LA VITTORIA
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
L.R. Vicenza   FC Südtirol
 
 
Do, 25. Novembre 2018 - 14:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.