Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CONTRO IL BASSANO VIRTUS PER RITROVARE LA VITTORIA

“E’ vero che nel breve volgere di 7 giorni passiamo dal Pergocrema - capolista a punteggio pieno - al Bassano, ancora a 0 punti. Ma non dobbiamo sottovalutare un avversario dal valore nettamente superiore alla sua attuale classifica”. Questo il monito del Diesse, Luca Piazzi.
 

Quinta giornata del campionato di Prima Divisione Lega Pro: un FC Suedtirol reduce dalla sconfitta di misura (2:1) sul campo della capolista Pergocrema, passo falso che ha interrotto una mini-serie utile di due partite (pareggio a Salò e vittoria in casa contro il Frosinone), ospita questa domenica, 2 ottobre, allo stadio “Druso” (calcio d’inizio alle ore 15), un Bassano ancora a 0 punti, avendo perso tutte le prime quattro gare in calendario, con due sconfitte in casa contro Virtus Lanciano (0:1) e Latina (0:1) ed altrettante in trasferta contro Pergocrema (2:0) e Cremonese (4:2), per un totale di  8 gol subiti e appena 2 segnati.

Quello contro il Bassano è il primo di due incontri consecutivi che l’FC Suedtirol disputerà  allo stadio “Druso”. Anche domenica 9 ottobre, infatti, la formazione di mister Giovanni Stroppa giocherà di fronte al proprio pubblico, e l’avversario di turno sarà il Portogruaro. Due match casalinghi dai quali capitan Kiem & C. cercheranno di ottenere il massimo dei punti per rimpinguare una classifica rispetto alla quale la formazione biancorossa ha raccolto poco (4 punti) se rapportato a quello che ha seminato a livello di qualità di prestazioni. Contro il Bassano mister Stroppa, che non può disporre degli infortunati Luca Franchini, Thomas Albanese e Michael Bacher, recupera al centro della difesa Pietro Cascone (nella foto), indisponibile domenica scorsa a Crema per un fastidio muscolare. Potrebbe rientrare anche Alessandro Campo, dopo cinque mesi e mezzo di assenza per la lesione del tendine d’Achille. Il 27enne centrocampista di Nichelino è perfettamente guarito e si allena regolarmente con la squadra da due settimane. Non è da escludere che mister Stroppa lo porti in panchina. A fare posto in difesa al rientrante Cascone potrebbe non essere Simone Iacoponi, che è in ballottaggio con Alessio Grea per una maglia da titolare sulla fascia destra. A centrocampo dovrebbe essere invece riproposto il terzetto formato da Alessandro Furlan, Amedeo Calliari e Francesco Uliano. In attacco, infine, sono sicuri di giocare dal primo minuto Andrea Schenetti e Manuel Fischnaller, mentre Hannes Fink, Franco Chiavarini e Nicola Ferrari si contendono l’ultimo posto disponibile.

Nel Bassano, invece, l’unico assente sicuro è lo squalificato Riccardo Bonetto, che ha recenti trascorsi in serie A con Lazio e Empoli ed in serie B con Livorno, Bologna e Ascoli. In dubbio invece il difensore Shadi Ghosheh, ancora convalescente da un infortunio che gli ha impedito di giocare le scorse tre partite, e l’attaccante Saverio Guariniello. Elementi di punta del Bassano sono il difensore e capitano Sandro Porchia, che ha giocato in serie B con Crotone, Rimini e Grosseto, il centrocampista Marcelo Aparacio Mateos e l’attaccante Cristian Longobardi, autore sinora di tutte e due le reti messe a segno in quattro partite dal Bassano.

Nello scorso campionato di Prima Divisione, l’FC Suedtirol vinse al Druso la gara d’andata col Bassano per 1-0 (gol di Alfredo Romano) e pareggiò quella di ritorno (0:0) in terra vicentina.  

 

Alessandro Iacobucci e Manuel Fischnaller convocati nella Nazionale U-20. I due 20enni calciatori dell’FCS (in foto) giocheranno la partite ufficiale Germania – Italia del prossimo 5 ottobre.

 

Le possibili formazioni.

FC Suedtirol (4-3-3): Iacobucci; Iacoponi, Cascone, Kiem, Martin; Furlan, Calliari, Uliano; Schenetti, Fischnaller, Fink. A disposizione: Miskiewicz, Grea, Nazari, Santonocito, Campo (Pfitscher), Chiavarini, Ferrari.

Allenatore: Giovanni Stroppa

Bassano (4-3-1-2): Grillo; Basso, Scaglia, Porchia, Lucca; Proietti, Caciaglia, Lorenzini; Mateos; Longobardi, Guariniello (Gasparello). A disposizione: Poli, Morosini, Ghosheh, Drudi, Ferretti, Iocolano, Gasparello (Guariniello).

Allenatore: Osvaldo Jaconi

Arbitro: Silvia Tea Spinelli di Terni 

PRIMA DIVISIONE LEGA PRO - GIRONE B - 5^ giornata - Domenica 02.10.2011 - Ore 15.00

Barletta – Latina

Cremonese – Spezia

FeralpiSalò – Siracusa

Frosinone – Virtus Lanciano

Portogruaro – Piacenza

Prato – Pergocrema

FC Suedtirol – Bassano Virtus

Trapani – Andria

Triestina - Carrarese

 

La classifica.

Pergocrema 12 punti; Virtus Lanciano 11; Trapani 9; Barletta 7; Frosinone, Carrarese, Cremonese, Portogruaro, Triestina 6; Andria e Siracusa 5; FC Suedtirol, Latina, Spezia 4; FeralpiSalò 1; Bassano, Prato 0; Piacenza –1
Penalizzazioni: Cremonese – 6, Piacenza –4, Siracusa –2, Virtus Lanciano -1

 
 
CONTRO IL BASSANO VIRTUS PER RITROVARE LA VITTORIA
CONTRO IL BASSANO VIRTUS PER RITROVARE LA VITTORIA
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili