Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CONTRO IL CARPI L'FC SÜDTIROL PUNTA SUL FATTORE "DRUSO"

„Siamo fortemente determinati a riscattare la sconfitta di domenica scorsa a Lumezzane, dove abbiamo pagato a caro prezzo un episodio a dir poco rocambolesco, nel contesto di una partita equilibrata, il cui esito più coerente sarebbe stato lo 0-0“. Francesco Uliano, playmaker della formazione di mister Stefano Vecchi, si fa portavoce della voglia di riscatto della squadra biancorossa.
 
In uno dei big-match della quinta giornata del campionato di Prima Divisione Lega Pro, in programma questa domenica – 30 settembre - allo stadio Druso con calcio d’inizio alle ore 15.00, un FC Südtirol reduce dalla sconfitta di misura a Lumezzane, che ha interrotto l’iniziale serie utile di due partite, contrassegnata dal pareggio a Bergamo contro l’Albinoleffe e dalla vittoria casalinga a spese del Pavia, riceve la visita del Carpi, terzo in classifica e finalista-playoff nella scorsa stagione.
La sconfitta a Lumezzane, la prima in campionato, non ha lasciato strascichi in casa biancorossa, pur nella consapevolezza che si possano assecondare buoni margini di miglioramento, soprattutto in fase offensiva.
Il Carpi, una delle più autorevoli pretendenti alla promozione in serie B, è certamente un avversario temibile, ma capitan Kiem & C. fanno affidamento anche sul fattore „Druso“, già fertile nello scorso campionato, nel quale i biancorossi conquistarono il 70% dei punti complessivamente incamerati, ottenendo un più che lusinghiero settimo posto finale.
In casa l’FC Südtirol non perde da qualcosa come otto mesi. L’ultima sconfitta interna, infatti, risale al 29 gennaio scorso, quando la formazione allora allenata da mister Giovanni Stroppa venne superata per 1:0 dal Pergocrema.
Venendo alla stringente attualità, mister Vecchi è alle prese con alcune defezioni per infortunio. Oltre ai „lungodegenti“ Riccardo Bocalon e Jonas Clementi, infatti, dovranno dare certamente forfait anche Massimiliano Tagliani e Matteo Grandi, con quest’ultimo ancora dolorante alla spalla per la forte contusione rimediata domenica scorsa a Lumezzane in uno scontro di gioco con Torri. Da valutare invece la disponibilità di Luca Bertoni e Matteo Timpone, che hanno pienamente recuperato dai rispettivi infortuni ma che non sono ancora al top della condizione, complice la lunga assenza, protrattasi per entrambi per circa un mese e mezzo.
Rispetto all’undici iniziale che ha affrontato il Lumezzane, potrebbe esserci più di una novità. A difesa della porta biancorossa verrà confermato Richard Gabriel Marcone, già utilizzato a Lumezzane dove - da fine primo tempo in poi – ha rimpiazzato fra i pali l’infortunato Grandi. In difesa, invece, solo gli esterni Simone Iacoponi e Marco Martin appaiono certi del posto, mentre al centro Hannes Kiem, Daniel Cappelletti e Alessandro Bassoli si contendono le due maglie disponibili. A centrocampo Uliano sarà il plamaker, affiancato da due fra Alessandro Furlan, Simone Branca e Francesco Bontà. In attacco punto fermo il solo Mame Baba Thiam, con Alessandro Campo, pronto a festeggiare la sua 100esima presenza in campionato con l’FC Südtirol, Piergiuseppe Maritato, Hannes Fink e Riccardo Pasi in lizza per completare il tridente. Da scegliere ancora il modulo, che potrebbe essere il „4-3-3“ così come il „4-2-3-1“.
Venendo al Carpi, la formazione emiliana ha ottenuto nelle quattro partite sin qui disputate - una in più dei biancorossi che hanno già osservato il turno di riposo – due vittorie e un pareggio, rimediando a Portogruaro la sinora unica sconfitta. Il Carpi si è ripresentato ai nastri di partenza della Prima Divisione Lega Pro, dopo aver sfiorato nella scorsa stagione la promozione in serie B, sfumata di un soffio nella doppia finale-playoff contro la Pro Vercelli. La squadra è stata riconfermata in buona parte, ma a ben vedere ulteriormente rinforzata. L’acquisto di maggior spessore è arrivato in attacco, reparto nel quale è stato ingaggiato il 27enne attaccante marocchino Rachid Arma, autore di 18 gol nello scorso campionato disputato con la Spal allenata da mister Stefano Vecchi. Arma ha al suo attivo anche 20 presenze (con un gol) in serie B, dove ha indossato le maglie di Torino, Cittadella e Vicenza. L’ex attaccante della Spal farà coppia in attacco con uno fra Andrea Ferretti, ex Spezia, e Mehdi Kabine, connazionale di Arma con uno score di 22 gol in 85 presenze in Lega Pro.
Gli altri innesti di qualità della campagna acquisti estiva hanno riguardato il centrocampo, dove sono arrivati in coppia dallo Spezia il 25enne di scuola Juve Raffaele Bianco, già in B con Modena, Bari, Piacenza e la stessa Juventus, e Romeo Papini, che ha trascorsi recenti nel campionato cadetto in forza a Grosseto, Pescara e Ternana.
Fra i riconfermati, rientra dalla squalifica il 25enne esterno offensivo Fabio Concas, che ha collezionato 30 presenze e 5 gol nello scorso campionato, il suo primo in forza al Carpi dopo l’eccellente esperienza in serie B con il Varese allora allenato da Giuseppe Sannino.
Mister Daniele Tacchini non lamenta defezioni per la trasferta a Bolzano, con l’unico dubbio riguardante l’acciaccato Romeo Papini.

Le possibili formazioni.
FC Südtirol (4-3-3): Marcone; Iacoponi, Kiem (Cappelletti), Bassoli, Martin; Furlan (Bontà), Uliano, Branca; Campo, Thiam, Fink (Pasi).
A disposizione: Tenderini, Cappelletti (Kiem), Rubin, Bontà (Furlan), Bertoni, Pasi (Fink), Maritato.
Allenatore: Stefano Vecchi
Carpi (4-4-2): Sportiello; Letizia, Poli, Lollini, Fusar Bassini; Pasciuti, Bianco, Perini, Concas; Arma, Ferretti
In panchina: Guerci, Sperotto, De Bode, Pasciuti, Potenza, Di Gaudio, Kabine.
Allenatore: Daniele Tacchini
Arbitro: Marco Bellotti di Verona

1^ Divisione Lega Pro (Girone A) – 5. giornata – Domenica 30.09.2012 (ore 15.00)
Cremonese - Lumezzane
Lecce - Tritium
Pavia – Virtus Entella
Portogruaro – San Marino
Reggiana - Como
FC Südtirol – Carpi
Trapani – Cuneo
Albinoleffe – Treviso (lunedì 01.10.2012, ore 20.45, diretta su RaiSport 1)
Turno di riposo: FeralpiSalò

La classifica.
Lecce 12 punti; V. Entella 9; Carpi 7; Trapani, Reggiana, FeralpiSalò 6; Portogruaro, Lumezzane 5; Como*, Cremonese*, FC Südtirol, Pavia, Cuneo 4; San Marino 3; Tritium 1; Treviso* -1; Albinoleffe* -4
* Penalizzazioni: Albinoleffe -10; Cremonese -1, Como -1, Treviso -1
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
A.C. Mestre   FC Südtirol
 
 
Sa, 16. Dicembre 2017 - 14:30
 
Stadio "Piergiovanni Mecchia" - Portogruaro
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.