Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CONTRO IL FERALPI PUNTI PESANTI IN PALIO PER LA "TOP FIVE"

Questa domenica, 22 aprile, la serie C (girone B) torna in campo in occasione della terzultima giornata di campionato. Reduce dal turno di riposo di domenica scorsa, al quale si era consegnato con l’inopinata sconfitta a Santarcangelo, appena la quinta nelle ultime 24 partite disputate, il Südtirol – quinto in classifica a pari merito con Mestre e FeralpiSalò - è di scena allo stadio Druso di Bolzano (ore 16.30) per un importantissimo scontro diretto proprio col FeralpiSalò, che – assieme al Mestre ma anche al Bassano che precede di un solo punto i biancorossi – contende a Fink e compagni uno dei due ultimi posti utili (4° e 5° posto) per affrontare i playoff coi significativi vantaggi riconosciuti dal regolamento per i suddetti piazzamenti. Arrivando quarto il Südtirol salterebbe il primo turno degli spareggi-promozione e giocherebbe in casa il secondo turno ad eliminazione diretta al termine dei 90’ regolamentari (in caso di pareggio si qualifica la squadra meglio classificata). Stessi privilegi e stessa formula anche in caso di arrivo al 5° posto, con l’unica differenza che i biancorossi inizierebbero i playoff (sempre in casa) sin dal primo turno. Insomma, lo scontro diretto col FeralpiSalò e quello dell’ultima giornata di campionato contro il Mestre, gare entrambe in programma allo stadio Druso, possono permettere ai biancorossi di misurarsi inizialmente coi playoff con il conforto del fattore campo e con il calore del pubblico amico che in quest’ultimi match della regular season e – si auspica – anche nelle prime sfide dei playoff può davvero rappresentare il 12esimo uomo in campo.
Da sottolineare anche come Bassano, Mestre e FeralpiSalò, ovvero le dirette rivali dei biancorossi per il 4° o il 5° posto, abbiano sin qui giocato una partita in più rispetto alla squadra di Zanetti (32 contro 31).
In casa il Südtirol ha conquistato 27 dei 46 punti complessivi per effetto di uno score di 7 vittorie, 6 pareggi e 2 sole sconfitte, quest’ultime rimediate per mano del Bassano, nel girone d’andata, e del Gubbio, nel girone di ritorno.
A pari merito con Padova e Sambenedettese, rispettivamente prima e seconda in classifica, la squadra biancorossa ha la miglior difesa del campionato con 25 gol subiti in 31 partite, nelle quali per ben 15 volte la porta di Offredi è rimasta involata.

IN CAMPO.
Indisponibili Sgarbi, squalificato, e Baldan, infortunato. Rientrano invece Cia e Candellone, cui mister Zanetti aveva concesso un turno di riposo a Santarcangelo, nonché Berardocco, che ha scontato la giornata di squalifica. La lista dei convocati sarà pubblicata sul profilo ufficiale Facebook dell’FC Südtirol nel pomeriggio di domani, sabato 21 aprile.

I NOSTRI AVVERSARI.
Da fine febbraio il FeralpiSalò è allenato da Domenico Toscano, subentrato al dimissionario Michele Serena dopo il breve interregno (una partita) di Cesare Beggi. Toscano è allenatore con un palmares importante a livello di promozioni: una dalla D alla C2 col Cosenza, una dalla C2 alla C1 sempre col Cosenza e due dalla C1 alla B con la Ternana prima e col Novara poi.
Sotto la guida di Toscano il FeralpiSalò ha disputato sette partite con uno score di due vittorie, due sconfitte e tre pareggi.
Nelle ultime tre gare disputate i bresciani hanno raccolto un solo punto, perdendo a Bergamo contro l’Albinoleffe (3-1), cadendo in casa nel recupero contro il Ravenna (0-1) e pareggiando domenica scorsa al “Turina” contro il Santarcangelo (1-1).
In trasferta il FeralpiSalò ha conquistato la metà dei punti complessivi (23 su 46) per effetto di uno score di 6 vittorie, 5 pareggi e altrettante sconfitte.
Insieme con Padova e Pordenone, i bresciani hanno il miglior attacco del campionato con 41 gol realizzati in 32 partite. Il top-scorer della squadra, nonché capocannoniere del girone è Simone Guerra con 18 reti.
Il FeralpiSalò ha però anche la quinta peggior difesa del campionato con 39 gol subiti.

GLI “EX” DELLA PARTITA.
Sono tre. Nel Südtirol troviamo Luca Berardocco. Il 26enne play maker pescarese ha vestito la maglia dei gardesani nel girone di ritorno del campionato di C1 2012/2013, totalizzando 13 presenze, nobilitate da due reti. Nel FeralpiSalò troviamo invece Marco Martin e Mattia Marchi, entrambi fra i principali artefici della memorabile promozione biancorossa nella terza serie, raggiunta grazie al primo posto nel campionato di C2 edizione 2009/2010. Marco Martin, 29enne terzino sinistro di Pordenone, ha militato nel Südtirol per cinque stagioni e mezza, totalizzando 156 presenze e 6 gol. Mattia Marchi, 28enne centravanti di Rimini, ha invece vestito la maglia biancorossa nel per una stagione e mezza, collezionando 51 presenze e segnando 12 reti, fra cui il gol-promozione in C1 contro la Valenzana.

I PRECEDENTI.
Il bilancio, nei tredici confronti in campionati professionistici, annovera sei vittorie gardesane, quattro vittorie biancorosse e tre pareggi. Le ultime tre sfide, ivi compresa quella d’andata della corrente stagione, sono state tutte vinte dal Feralpi, che nello scorso campionato di serie C (girone B) si aggiudicò sia la gara d'andata al “Druso” per 2-1 che quella di ritorno al “Turina” per 1-0.

LA GARA D’ANDATA.
Sulle rive del lago di Garda, lo scorso 2 dicembre, vittoria bresciana per 2-1. Biancorossi colpiti a freddo dai padroni di casa, a segno con Ranellucci e Guerra nel primo quarto d’ora di gioco. Ripresa dominata dalla squadra di Zanetti, con gol di Costantino all’85’ e con due pali clamorosi colpiti dallo stesso Costantino e da Gatto – su punizione - nel recupero.

L'ARBITRO.
Il direttore di gara sarà Matteo Gariglio della sezione di Pinerolo.

LA CLASSIFICA.
Padova 58 punti; Sambenedettese 52; Reggiana 51; Bassano 47; FC Südtirol, Mestre, FeralpiSalò 46; Triestina, Pordenone 42; Renate 41; Albinoleffe 40; Ravenna 39; Fermana 37; Santarcangelo**, Gubbio, Teramo 33; Fano 31; Vicenza* 30
PENALIZZAZIONI
* Vicenza -4
** Santarcangelo -1
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Fano Alma Juventus
 
 
Me, 26. Settembre 2018 - 18:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.