Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CONTRO IL MANTOVA ULTIMA PARTITA DI CAMPIONATO

Questa domenica, 30 aprile, con calcio d'inizio per tutti gli incontri alle ore 17.30, è in programma l’ultima giornata del campionato di Lega Pro, nella quale il Südtirol sarà di scena allo stadio Martelli di Mantova per affrontare la locale formazione virgiliana, quindicesima in classifica ma con una sola lunghezza di vantaggio sulla zona playout e quindi ancora alla ricerca dei punti necessari per conquistare la salvezza senza dover ricorrere all’insidiosa appendice degli spareggi post regular season. Il team biancorosso è invece certo della permanenza in categoria da due settimane ed è reduce da ben quattro vittorie di fila per 1-0, ottenute nell’ordine a Lumezzane, contro la Maceratese, a Parma e contro il Padova, con la porta biancorossa che è involata da ormai 422 minuti e con la “cura” Colombo che ha portato in dote 15 punti sui 24 a disposizione nelle 8 partite (5 vittorie e 3 sconfitte) della nuova gestione tecnica, affidata appunto al 43enne allenatore brianzolo.
 
In campo. Assenti gli infortunati ormai di lungo corso Fink e Sarzi. Mantova, invece, al gran completo.

Gli “ex” della partita. Giocano entrambi nel Mantova. Il più recente è Andrea Bandini, che ha militato in forza al Südtirol nella scorsa stagione, collezionando 26 presenze. Più datati invece i trascorsi in biancorosso di Mattia Marchi, autore di 12 gol (in 49 partite) nella stagione e mezza fra gennaio 2010 e giugno 2011. I tifosi del Südtirol ricordano Marchi per essere stato l'autore del gol-promozione in C1 nel vittorioso match casalingo (1-0) contro la Valenzana del 9 maggio 2010.

I nostri avversari ai “raggi X”. Subentrato a fine novembre all’esonerato Luca Prina, di cui era il primo collaboratore tecnico, Gabriele Graziani - ex attaccante di buon livello e figlio d’arte del “Ciccio” Graziani “mundial” a Spagna 1982 – si è distinto come allenatore capace e come carismatico condottiero. Ha rilevato la guida tecnica del Mantova quando la squadra era ultima e l’ha portata a scalare posizioni su posizioni in classifica, sino a riemergere non solo dalla zona retrocessione ma anche da quella playout, sulla quale però il margine di vantaggio è di un solo punto a 90 minuti dal termine del campionato. La prepotente risalita in classifica del Mantova è stata favorita anche dagli innesti di spessore operati dalla società in sede di “mercato di riparazione”: fra gli altri, sono infatti arrivati a gennaio il portiere Tonti (al Teramo nelle due stagioni scorse), il difensore centrale ex Lecce, Kevin Vinetot, il terzino sinistro ex Messina e Como , Daniele Donnarumma, il trequartista Andrea Cittadino, già al Melfi, all’Alessandria e al FeralpiSalò, e – soprattutto – gli attaccanti Felipe Sodinha, 28enne fantasista brasiliano reduce da quattro stagioni in serie B con Brescia (tre campionati) e Trapani, e Matteo Guazzo, bomber patentato nella categoria ed autore con la maglia virgiliana di 4 reti in 10 presenze.
Il top-scorer della squadra è però l’ex biancorosso Mattia Marchi con 9 gol, seguito da Gaetano Caridi con 5 reti (più 9 assist).
Il Mantova ha la terza peggior difesa del campionato con 49 gol subiti in 37 partite.
In casa, allo stadio Martelli, i virgiliani hanno conquistato appena 18 dei 38 punti che detengono in classifica per effetto di uno score di quattro vittorie, sei pareggi e ben 8 sconfitte.

I precedenti fra i due club. Südtirol e Mantova si sono affrontati quindici volte in campionati professionistici. Il bilancio complessivo è nettamente favorevole ai biancorossi perché annovera otto vittorie altoatesine, cinque pareggi e due sole vittorie virgiliane. Nella gara d’andata, al Druso, Furlan e compagni si imposero per 1-0 con gol-partita all’87’ di Sparacello, poi trasferitosi alla Pistoiese nel “mercato” di gennaio.

Il programma della 38esima giornata del girone B di Lega Pro (domenica 07.05, ore 14.30)
GUBBIO – MODENA
PADOVA – LUMEZZANE
SAMBENEDETTESE – PORDENONE
ALBINOLEFFE – SANTARCANGELO
MANTOVA - FC SÜDTIROL
FERALPISALO’ – TERAMO
FORLI’ – ANCONA
MACERATESE – VENEZIA
FANO – BASSANO
PARMA – REGGIANA

La classifica. Venezia 80; Parma 67; Pordenone 66; Padova 63; Reggiana 59; Gubbio 55; Sambenedettese, Feralpisalò 53; Bassano 51; Santarcangelo** 50; Albinoleffe,49; FC Sȕdtirol 47; Modena 44; Maceratese*** 43; Mantova 38; Teramo, Forlì 37; Fano 36; Lumezzane 34; Ancona 28*
* un punto di penalizzazione
**due punti di penalizzazione
*** quattro punti di penalizzazione

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.