Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Contro il Pizzighettone l´obiettivo sono i tre punti

Domenica 5 aprile l´FC Südtirol-Alto Adige affronta in trasferta nella 28° giornata della 2° Divisione, Lega Pro, il Pizzighettone, penultimo in classifica e diretto avversario nella lotta per la salvezza. „Dopo aver battuto in casa per 1:0 l’Alessandria, vogliamo finalmente vincere due partite di seguito. Quest’anno non ci siamo ancora mai riusciti. Inoltre questa partita per noi vale sei punti“, afferma l´allenatore biancorosso Marco Alessandrini.
 
In classifica i biancorossi sono 15° con 28 punti, mentre il Pizzighettone segue a due lunghezze. Domenica scorsa l´Alto Adige ha vinto al Druso contro l’Alessandria, mentre il Pizzighettone è stato battuto per 1:0 in trasferta dall’Itala San Marco. Dopo quattro pareggi di fila, era la prima sconfitta in campionato del nuovo allenatore Massimo Storgato, che ha sostituito in panchina Settimo Lucci. Una curiosità: la partita d’andata a Bolzano era anche l’ultima per Maurizio D’Angelo. Infatti dopo l’incredibile 2:2 (gli altoatesini erano in vantaggio per 2:0 fino all’87°) l’allenatore biancorosso era stato esonerato e sostituito dall’attuale tecnico Marco Alessandrini.

Il Pizzighettone attualmente non sta attraversando un buon periodo di forma e non ha mai vinto negli ultimi nove turni di campionato. In casa la formazione cremonese ha segnato in 14 incontri solamente tre gol, subendone ben 15. Decisamente meglio ha fatto in trasferta con 16 reti all’attivo. Domenica l’allenatore Storgato avrà tutta la rosa a disposizione, mentre nell’FCS mancheranno i centrocampisti Andrea Briglia (squalificato) e Michael Bacher (infortunato). Alessandrini schiererà a centrocampo Manuel Scavone e Luca Lomi, mentre ai lati dovrebbero giocare Andrea Ghidini ed Alessandro Campo. Alessandro Simonetta, Matteo Di Piazza e Manuel Fischnaller si contenderanno due posti in attacco. In difesa Alessandrini punterà sui locali Hans Rudi Brugger e Hannes Kiem, oltre a Thomas Veronese ed a Mauro Belotti.
 
Pizzighettone è un piccolo comune di 6.845 abitanti della Provincia di Cremona. Fu fondata esattamente 45 anni fa e nella sua storia ha lungamente militato nei campionati dilettantistici. Solo nel 2003 il Pizzighettone è stato promosso per la prima volta in Serie C2. Nel primo anno tra i professionisti il Pizzighettone si classificò al 5° posto, raggiungendo sorprendentemente i play-off. Poi perse contro la Cremonese in semifinale. Nel 2005 arrivò la promozione in Serie C1, grazie alle vittorie ottenute nei play-off: in semifinale 1-0 e 0-0 contro il Sassuolo e in finale 2-0 e 2-2 contro la Valenzana. Nella stagione 2005/06, la prima del Pizzighettone in serie C1, raggiunse una tranquilla salvezza evitando i play-out e classificandosi all'11° posto. Nella 2006/07 la squadra ha chiuso la stagione regolamentare al terz'ultimo posto riuscendo ad evitare l'ultimo posto al quale sembrava condannata. Ai play-out salvezza la squadra lombarda venne eliminata con un doppio pareggio dalla Sangiovannese ed è stata così condannata alla retrocessione in C2. L’anno scorso il Pizzighettone chiuse il campionato di C2 all’ultimo posto. Retrocesso in Serie D, è stato ripescato in estate. Nel Pizzighettone sono cresciuti giocatori celebri come il nazionale Gianluca Vialli, ex Juventus e Chelsea. Oggi nella squadra cremonese gioca ancora il 40enne Sergio Porrini (nella foto con Giovanni Serao e Manuel Fischnaller), due volte campione italiano con la Juve e due volte campione scozzese con i Glasgow Rangers. L’anno scorso l’FC Südtirol pareggiò all’andata a Pizzighettone per 0:0, mentre si impose al Druso nel ritorno per 1:0 grazie ad un rigore realizzato da Davide Carfora. Quest’anno l’andata a Bolzano si è chiusa in pargeio 2:2. Le due reti altoatesine sono state segnate da Bacher e Serao.

Nel frattempo il Pavia è stato penalizzato di cinque punti, per aver schierato per 20 giornate di campionato lo squalificato Menicozzo.


Probabili formazioni (Stadio Comunale Pizzighettone, domenica 5 aprile 2009, ore 15.00)

Pizzighettone: Razzetti, Bruscagin, Di Giorgio, Bettega, Porrini, Malacarne, Scietti, Fumasoli, Steinhaus, Russo, Zerbini, a disposizione: Quaini, Ondei, Zanoletti, Tacchinardi, Maccoppi, Ghezzi, Graziano
Allenatore: Massimo Storgato

FC Südtirol: Trini, Brugger, Veronese, Lomi, Belotti, Kiem, Campo, Scavone, Di Piazza, Simonetta, Ghidini; a disposizione: Favaretto, Serao, Vianello, Dalpiaz, Hannes Fischnaller, Manuel Fischnaller, Ferretti
Allenatore: Marco Alessandrini

Arbitro: Gianluca Benassi (Bologna)
Assistenti: Francesco Lunardon (Busto Arsizio), Riccardo Vitali (Ferrara)

 

Lega Pro, 2° Divisione, Grirone A, 28° giornata (domenica 5 aprile 2009, ore 15.00)
 
Pizzighettone - FC Südtirol
Alessandria - Alghero
Ivrea - Pro Vercelli
Mezzocorona - Canavese
Montichiari - Carpenedolo
Olbia - Como
Pavia - Itala San Marco
Rodengo Saiano - Valenzana
Sambonifacese - Varese

 

Classifica Lega Pro, 2° Divisione, Grirone A, dopo la 27° giornata
 
1. Varese 49 punti
2. Rodengo Saiano 45
3. Sambonifacese 45
4. Alessandria 44
5. Olbia 44
6. Como 44
7. Itala San Marco 39
8. Canavese 38
9. Ivrea 34
10. Mezzocorona 33
11. Pavia 32 (5 punti di penalizzazione)
12. Montichiari 31
13. Pro Vercelli 30
14. Valenzana 28
15. FC Südtirol 28
16. Carpenedolo 26
17. Pizzighettone 25
18. Alghero 24

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.