Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CONTRO L'AREZZO PRIMO MATCH DELL'ANNO, ULTIMO D'ANDATA

L'obiettivo è duplice: chiudere il girone d'andata con una vittoria e, contemporaneamente, iniziare alla grande il nuovo anno. A diciotto giorni dall'ultima gara ufficiale, l'Fc Südtirol torna in campo domani mattina, martedì 6 gennaio, al “Druso” contro l'Arezzo per l'ultimo impegno della fase ascendente del torneo di Lega Pro. Un test ad alto coefficiente di difficoltà per la truppa biancorossa visto che l'Arezzo è sì undicesimo in classifica a quota 24 punti (due in meno rispetto alla squadra di Sormani) e nelle ultime cinque gare ha raccolto un solo successo, due pareggi e altrettante sconfitte, ma è altrettanto innegabile che quella toscana sia una formazione “tosta” e dall'ottimo potenziale offensivo. E e poi ci sono l'incognita legata alla lunga sosta invernale e all'inedito orario d'inizio del match che piace poco a tutte le formazioni visto che il calcio d'inizio alle ore 11 costringerà Kiem e compagni ad una levataccia.
 
In via Cadorna si attendono anche buone nuove da Roma: l'ultimo arrivato in casa biancorossa, il 20enne centravanti ungherese Soma Novothny prelevato dal Mantova con l'avallo del Napoli, che detiene la proprietà del cartellino del giocatore, è in attesa del transfer per scendere in campo. Il documento dovrebbe arrivare in tempo utile per vedere il giocatore (che già si allena da una settimana agli ordini di Sormani) in campo dal primo minuto nella sfida contro l'Arezzo.
Conquistare i tre punti significherebbe “girare” a quota 29 punti, un bottino eccellente per una squadra assai giovane e rinnovata per due terzi nel corso della campagna acquisti estiva.

Davide Pacifico all'AlbinoLeffe. Nel frattempo la società ha perfezionato la seconda operazione di mercato in uscita, cedendo a titolo temporaneo (prestito sino al 30 giugno 2015) all'AlbinoLeffe il difensore centrale classe 1994 Davide Pacifico, che si è già aggregato alla compagine bergamasca.

In campo. Per la sfida contro l'Arezzo il tecnico biancorosso Adolfo Sormani potrà disporre dell'intera rosa con la sola eccezione dello squalificato Michael Cia, appiedato per un turno dal Giudice Sportivo dopo aver rimediato la quarta ammonizione stagionale nel corso della sfida del 19 dicembre contro la Giana Erminio. 

I nostri avversari ai raggi "X". Ripescato in settembre a completamento dell'organico dopo che il Vicenza era stato “recuperato” in extremis in serie B, l'Arezzo è affidato al vulcanico Ezio Capuano, allenatore assai esperto che in carriera vanta anche un'esperienza nella Jupiler Pro League (la serie A del Belgio) nella prima parte della stagione 2010 – 2011. Gli elementi di spicco della rosa amaranto sono il portiere Massimiliano Benassi (30 presenze in serie A con il Lecce, altrettante in B con Juve Stabia e Reggina), il difensore centrale Marco Villagatti (18 presenze in serie B belga con il CS Visè), i centrocampisti Francesco Dettori (53 partite in serie B con le maglie di Avellino, Pescara e Triestina), Francesco Millesi (10 presenze in serie A con il Catania e 103 partite più 9 reti in B con Avellino, Spezia e Salernitana), senza trascurare il trequartista argentino Horacio Erpen (82 presenze e 8 reti in serie B con Sassuolo, Juve Stabia e Pro Vercelli), già in rete 5 volte nell'attuale stagione, e Antonino Bonvissuto (66 presenze e 16 gol in B con Vicenza, Cittadella, Crotone e Ascoli). Non saranno della partita il difensore centrale Aniello Panariello (squalificato: al suo posto dentro Guarino con Villagatti che si sposterà in posizione centrale) e gli infortunati Leuci (secondo portiere) e Conti, quest'ultimo ai box da lungo tempo. Capuano si affiderà al “3-5-1-1” con ballottaggio a destra tra Cucciniello e Brumat, mentre Erpen agirà a supporto di uno tra Montini (favorito) e Bonvissuto.

I precedenti tra i due club. Quella del "Druso" sarà una sfida assolutamente inedita visto che l'Fc Südtirol e l'Arezzo non si sono sin qui mai affrontate in partite ufficiali.
 
I 20 convocati. Riccardo Melgrati, Mirco Miori, Andrea Ientile, Hannes Kiem, Marco Martin, Francesco Bertinetti, Sebastian Mladen, Massimiliano Tagliani, Simone Branca, Alessandro Campo, Hannes Fink, Alessandro Furlan, Luca Mazzitelli, Davide Petermann, Fabian Tait, Matteo Chinellato, Michael Cia, Manuel Fischnaller, Soma Novothny, Manuel Marras.

Lega Pro (Girone A) - Il programma della 19^ giornata
AlbinoLeffe - Pordenone (martedì 6 gennaio, ore 19.30)
Como - Mantova (martedì 6 gennaio, ore 20.45)
Cremonese - Giana Erminio (martedì 6 gennaio, ore 17)
Fc Südtirol - Arezzo (martedì 6 gennaio, ore 11)
Feralpisalò - Bassano Virtus (martedì 6 gennaio, ore 16)
Monza - Pro Patria (martedì 6 gennaio, ore 14)
Novara - Lumezzane (martedì 6 gennaio, ore 16)
Real Vicenza - Pavia (martedì 6 gennaio, ore 18)
Renate - Torres (martedì 6 gennaio, ore 12.30)
Unione Venezia - Alessandria (martedì 6 gennaio, ore 14)

La classifica
Bassano Virtus 36 punti; Novara 35; Alessandria e Pavia 34; Real Vicenza e Como 32; Monza e Feralpisalò 30; Fc Südtirol 26; Unione Venezia 25; Arezzo 24; Cremonese e Torres 23; Giana Erminio 22; Renate 21; Mantova 20; Lumezzane 17; Pro Patria 12; AlbinoLeffe 10; Pordenone 6.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili