Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CONTRO LA PRO PATRIA PER RITROVARE LA VITTORIA

L'obiettivo è uno e uno solo: vincere. Dopo la sconfitta di sabato scorso a Cremona, l'FC Südtirol ospita sabato pomeriggio (calcio d'inizio alle 14.30) l'Aurora Pro Patria, quart'ultima del girone del torneo di Lega Pro, ma reduce da un eccellente pareggio casalingo, ottenuto la scorsa settimana contro la “corazzata” Novara. I biancorossi, che attualmente occupano l'ottavo posto in classifica a quota sette punti (a quattro lunghezze dalla vetta), cercano riscatto dopo la bruciante sconfitta dello “Zini” contro un'avversaria da prendere con le molle
Il tecnico biancorosso Claudio Rastelli è la vera “bestia nera” della Pro Patria, sempre sconfitta dall'allenatore dell'Fc Südtirol nelle sfide che contano, prima con il Pergocrema (nei playout: i lombardi retrocedettero in Seconda Divisione), poi con il Feralpisalò (nei playoff promozione) e lo scorso anno con la compagine altoatesina. La vittoria ottenuta al “Carlo Speroni” permise a Kiem e compagni di mettere fine all'imbattibilità casalinga della Pro Patria nel girone di ritorno.
La “cabala” conterà relativamente, quello che è poco ma sicuro è che l'Fc Südtirol ha bisogno dei tre punti per rilanciare le proprie quotazioni in classifica e per tornare a correre visto che, graduatoria alla mano, le posizioni “che contano” sono lì ad un tiro di schioppo.
Sulla panchina lombarda siede da quest'estate Luis Airton Oliveira, ex attaccante di Anderlecht, Cagliari, Fiorentina, Bologna, Como e Catania e della nazionale belga (31 presenze e 7 gol con la maglia dei “Diavoli Rossi”) che, dopo aver segnato in tutti i campionati italiani, dalla serie A sino all'Eccellenza, ha appeso le scarpe al chiodo e intrapreso la carriera d'allenatore, venendo premiato nel 2013 quale “Miglior allenatore d'Italia di squadre dilettantistiche”.
L'ex di turno, il centrocampista Roberto Candido (6 presenze in serie C1 con l'Fc Südtirol nella stagione 2012 – 2013), non ci sarà: il giocatore di scuola Milan, che sino ad ora aveva collezionato 3 presenze e 1 gol con i biancazzurri, è infatti fermo ai box per un problema fisico.
 
In campo. Out per squalifica Martin, appiedato per un turno dal Giudice Sportivo dopo l'espulsione rimediata a Cremona, mister Rastelli non potrà disporre nemmeno del lungodegente Bertoni. Tutti gli altri effettivi della rosa sono a disposizione, compresi Fink e Lendric, con quest'ultimo che ha ripreso ad allenarsi in settimana con il gruppo. Il tecnico biancorosso si affiderà al consueto “4-3-3” con Melgrati tra i pali e linea difensiva composto da Mladen a destra, Tagliani e Kiem al centro e Ientile a sinistra. In mezzo al campo Tait agirà da playmaker con Fink e Branca interni, mentre in avanti è probabile l'utilizzo di Marras e Cia, quest'ultimo favorito su Campo, sulle corsie esterne con Fischnaller riproposto nel ruolo di attaccante centrale.

I nostri avversari ai raggi “X”. Squadra molto giovane, la Pro Patria affronterà la trasferta altoatesina senza gli infortunati Lamorte, Candido, D'Errico, Romeo e Botturi. Il tecnico biancazzurro Oliveira schiererà la squadra secondo il “4-4-2” con Perilli tra i pali, Guglielmotti, Anderson, Zaro e Panizzi in difesa, mentre in mezzo al campo Cannataro e Ulizio detteranno i tempi con Giorno e Taino a presidiare le corsie esterne. In avanti spazio al franco – belga Baclet, che in carriera ha vestito le maglie di Russi, Gela, Juve Stabia, Arezzo, Lecce, Vicenza, Frosinone, Novara e Casertana, e all'esperto Serafini, giocatore che vanta 21 presenze in serie A (con Siena ed Empoli), 124 “gettoni” e 20 reti in serie B e già in gol per tre volte nell'attuale stagione.
Nelle prime cinque giornate di campionato la Pro Patria ha raccolto 4 punti, frutto di una vittoria (1 a 0 contro l'AlbinoLeffe), un pareggio (2 a 2 contro il Novara) e tre sconfitte (0-1 contro la Torres, 3-5 contro il Pavia e 0-2 contro il Real Vicenza).

I precedenti tra i due club. Sono quattro i precedenti tra FC Südtirol e Pro Patria con la compagine lombarda che non ha mai sconfitto i biancorossi. I prime due incroci risalgono alla stagione 2000 – 01 quando gli altoatesini, guidati allora da Sannino, s'imposero per 2 a 1 a Busto Arsizio (doppietta di Lomi), mentre il return match del “Druso” terminò a reti bianche. Gli altri due precedenti sono relativi alla scorsa stagione: l'Fc Südtirol s'impose per 2 a 0 in casa (gol di Dell'Agnello e Corazza) e al ritorno espugnò il “Carlo Speroni” per 2 a 1 con marcature di Corazza e Minesso a cui replicò il solo Spanò.

Le possibili formazioni
Fc Südtirol (4-3-3): Melgrati; Mladen, Tagliani, Kiem, Ientile; Fink, Tait, Branca; Marras, Fischnaller, Cia (Campo).
A disposizione: Miori, Brugger, Furlan, Petermann, Mazzitelli, Campo (Cia), Lendric.
Allenatore: Claudio Rastelli.
Pro Patria (4-4-2): Perilli; Guglielmotti, Anderson, Zaro, Panizzi; Giorno, Cannataro, Ulizio, Taino; Baclet, Serafini.
A disposizione: Zanier, Gerolino, Cannoni, Arati, Bovi, Bianciardi, Terrani.
Allenatore: Luis Airton Oliveira.
Arbitro: Alessandro Pietropaolo di Modena (assistenti: Andrea Moraglia di Verona e Alessio Saccenti di Modena).

Lega Pro (Girone A) - Il programma della 6^ giornata
Albinoleffe - Monza (domenica 28 settembre, ore 18)
Cremonese - Bassano Virtus (sabato 27 settembre, ore 19.30)
FC Südtirol - Pro Patria (sabato 27 settembre, ore 14.30)
Giana Erminio - Como (sabato 27 settembre, ore 17)
Lumezzane - Alessandria (sabato 27 settembre, ore 15)
Mantova - Arezzo (domenica 28 settembre, ore 16)
Novara - Pavia (venerdì 26 settembre, ore 20.45)
Real Vicenza - Renate (domenica 28 settembre, ore 11)
Torres - Pordenone (domenica 28 settembre, ore 14.30)
Unione Venezia - Feralpisalò (sabato 27 settembre, ore 16)

La classifica
Como e Pavia 11 punti; Bassano Virtus e Real Vicenza 10; Feralpisalò 9; Arezzo*, Alessandria e Cremonese 8; FC Südtirol, Torres, Monza e Unione Venezia 7; Novara 6; Giana Erminio e Renate 5; Lumezzane e Pro Patria 4; Mantova e Pordenone 2; Albinoleffe* 1.
*: una partita in meno.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Sassuolo   FC Südtirol
 
 
Sa, 27. Luglio 2019 - 18:00
 
Vipiteno
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.