Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

CONTRO LA VIRTUS ENTELLA SCONTRO DIRETTO IN CHIAVE PLAYOFF

“Credo che in questo momento agitarsi non serva a nulla. Può darsi che la squadra, essendo molto giovane, possa avvertire la pressione del momento. Ma la sconfitta a Cremona non deve toglierci certezze. Dobbiamo affrontare i prossimi due impegni casalinghi contro Virtus Entella e Lecce con l’orgoglio e la consapevolezza di essere una squadra che non è arrivata per caso così in alto in classifica. In ottica playoff rimango fiducioso. Quel traguardo ce lo siamo meritati. Adesso però dobbiamo andare a prendercelo ”. Mister Stefano Vecchi carica la sua squadra in vista dei due decisivi big match contro Virtus Entella e Lecce, entrambi in programma allo stadio Druso, uno dietro l’altro.
 
Nella quartultima giornata del campionato di Prima Divisione Lega Pro, in programma questa domenica, 21 aprile, con calcio d’inizio alle ore 15.00, un Südtirol reduce dall’amara sconfitta a Cremona e bisognoso di tornare a muovere sensibilmente la classifica in chiave playoff, avendo conquistato un solo punto nelle ultime tre gare disputate, ospita allo stadio Druso la Virtus Entella, in un delicatissimo scontro diretto che oppone due squadre appaiate al 4° posto in classifica e fortemente determinate a garantirsi, possibilmente in anticipo, l’accesso agli spareggi-promozione post regular season.
Per riscattare il passo falso a Cremona e ritrovare il filo con la vittoria che manca da un mese, segnatamente dal 3-0 sulla Reggiana dello scorso 17 marzo, i biancorossi confidano ancora una volta nel fattore “Druso”, dove capitan Campo e compagni sono imbattuti, grazie ad un impareggiabile ruolino di marcia, avendo sin qui conquistato 31 dei 46 punti che detengono in classifica, per effetto di 9 vittorie e 4 pareggi. Lo stadio di viale Trieste è oltretutto inviolato da quasi quindici mesi, con l’ultima sconfitta che risale al 29 gennaio 2012, ed il Südtirol è l’unica squadra del girone a non aver mai perso in casa.
Contro la Virtus Entella mister Stefano Vecchi apporterà più di una modifica all’undici iniziale sceso in campo domenica scorsa allo “Zini” di Cremona. L’allenatore biancorosso tornerà a disporre di Marcone e capitan Campo, che hanno scontato il turno di squalifica, mentre darà ancora forfait l’infortunato Thiam. Con la difesa confermata in blocco, eccezion fatta per il rientro fra i pali del già citato Marcone, a centrocampo gli under Bertoni e Branca sono in ballottaggio per completare con Uliano e Furlan il terzetto in mediana. In attacco, invece, Maritato potrebbe agire da prima punta, spalleggiato da capitan Campo - top-scorer della formazione biancorossa con nove reti - e da uno fra Pasi e Fink, col primo favorito.
Quella con la Virtus Entella è la prima di due partite consecutive al Druso. A seguire, infatti, i biancorossi ospiteranno il Lecce, mentre nelle ultime due giornate di campionato gli avversari saranno il Portogruaro, in trasferta, e la Tritium, ancora in casa.

I nostri avversari ai raggi “X”. Pur con una partita in più, la Virtus Entella – neopromossa in Prima Divisione Lega Pro – ha gli stessi punti del Südtirol, ovvero 46. Ma non è questo l’unico elemento di convergenza con la formazione biancorossa. Le due squadre sono infatti accomunabili anche per la disparità di risultati fra partite in casa ed in trasferta. Anche i liguri hanno conquistato in campo esterno appena il 30% dei punti complessivi, segnatamente 14 su 46, per effetto di uno score di 2 vittorie, 8 pareggi e 4 sconfitte. Gli unici due successi sono arrivati nel girone d’andata contro Tritium e Como, mentre nel ritorno la Virtus Entella non ha ancora vinto in trasferta, racimolando quattro punti nelle sei gare sin qui disputate. Reduce dall’importantissimo successo casalingo in chiave playoff contro il San Marino, la formazione allenata da Luca Prina ha sin qui disputato un ottimo girone di ritorno, nel quale ha conquistato 6 vittorie e 5 pareggi, rimediando appena due sconfitte, entrambe in trasferta, la prima a Reggio Emilia e la seconda due domeniche fa a Carpi. Dopo Trapani (52) e Lecce (48), la Virtus Entella ha il terzo miglior attacco del campionato con 42 gol segnati in 29 partite. Il top-scorer della squadra è Rosso, autore di 10 reti, seguito da Guerra, a segno nove volte.
A Bolzano mister Prina non potrà disporre degli infortunati Rosso e Argeri, oltre al lungodegente Mattia Marchi, indimenticato ex biancorosso, infortunatosi seriamente proprio nella gara d’andata col Südtirol e da allora mai più utilizzato. Tornano invece a disposizione Alberto Bianchi e De Col.

La gara d’andata. Si è disputata lo scorso 2 dicembre in Liguria, segnatamente a Chiavari, ed è terminata in parità, col risultato finale di 1:1. Un pareggio beffa per il Südtirol, portatosi a condurre al 29’ del primo tempo con la seconda rete stagionale di Alessandro Furlan, sulla quale il portiere Paroni non è stato esente da colpe. Nella ripresa i biancorossi hanno più volte sfiorato il raddoppio, ma in pieno recupero, e più precisamente al 93’, l’imperioso colpo di testa di Rosso ha fissato il punteggio sull’1:1 finale.

Le possibili formazioni.
FC Südtirol (4-3-3): Marcone; Iacoponi, Cappelletti, Bassoli, Martin; Furlan, Uliano, Branca; Campo, Maritato, Pasi.
A disposizione: Grandi, Kiem, Bertoni, Candido, Turchetta, Fink, Testardi.
Allenatore: Stefano Vecchi
Virtus Entella (4-3-1-2): Paroni; De Col, Russo (Bianchi), Cesar, Cecchini; Staiti, Di Tacchio, Volpe; Vannucchi; Cori, Guerra.
A disposizione: Otranto, Bianchi (Russo), Falcier, Zampano, Raggio Garibaldi, Hamlili, Garin.
Allenatore: Luca Prina
Arbitro: Daniele Minelli di Varese (Santoro-Di Federico)

1^ Divisione Lega Pro (Girone A) – 31^ giornata – Domenica 21.04.2013 (ore 15.00)
Carpi – Cuneo
Como - Lumezzane
Lecce – FeralpiSalò
Pavia – Albinoleffe (diretta su Rai Sport 1)
Portogruaro - Reggiana
San Marino – Trapani
FC Südtirol – Virtus Entella
Tritium - Cremonese
Riposa: Treviso

La classifica.
Trapani 56; Lecce 54; Carpi 47; Entella, FC Südtirol 46; San Marino 42; Albinoleffe* 40; Cremonese*, FeralpiSalò 39; Pavia 37; Lumezzane 36; Cuneo 31; Portogruaro* 30; Como* 29; Reggiana 25; Tritium 18; Treviso* 14
* Penalizzazioni: Albinoleffe -6, Cremonese -1, Portogruaro -1, Como -1, Treviso -1
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Albinoleffe
 
 
Do, 27. Agosto 2017 - 18:30
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.