Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

DOMENICA A BASSANO L’FCS PUNTA A RITROVARE LA VITTORIA

“Ho una certezza: la mia squadra è unita e determinata a lottare senza risparmio per raggiungere il traguardo della salvezza. E’ un obiettivo nel quale crediamo fortemente. E siamo tutti pronti a dare il 110% di noi stessi nelle nove “finali" che ci rimangono”. Così mister Sebastiani.
 

Ventiseiesima giornata, nona del girone di ritorno, del campionato di Prima Divisione Lega Pro: questa domenica, 13 marzo, l’FC Suedtirol riparte – dopo il turno di sosta – rendendo visita allo stadio “Mercante” (ore 14.30) al Bassano Virtus, che domenica scorsa non è rimasto a riposo, avendo disputato il recupero del match contro il Lumezzane.

In terra bresciana i vicentini sono usciti sconfitti per 3-1, interrompendo una lunga striscia di risultati utili che durava da sei giornate, con ben 5 vittorie ed un pareggio all’attivo.

Malgrado la sconfitta, il Bassano Virtus è rimasto in zona playoff, conservando la quinta posizione, che ora però condivide proprio con il Lumezzane.

In casa, il team vicentino è imbattuto dallo scorso 21 novembre. Da allora è sempre andato a punti al “Mercante”, conquistando 3 vittorie ed altrettanti pareggi.

L’ultima sconfitta casalinga risale, infatti, al 7 novembre 2010, quando la formazione allenata da Osvaldo Jaconi venne sconfitta per 1-0 dall’attuale capolista Gubbio.

In totale il Bassano ha conquistato di fronte al pubblico amico 21 dei 36 punti che detiene in classifica.

L’FC Suedtirol, quartultimo in classifica ma a sole due lunghezze dalla zona salvezza, si presenta invece in terra vicentina reduce da due pareggi consecutivi, il primo conquistato ad Alessandria ed il secondo al “Druso” – in rimonta – contro la Cremonese.

Quest’ultime due partite hanno evidenziato confortanti segnali di ripresa da parte dei biancorossi, che nei primi 8 turni del girone di ritorno hanno ottenuto quattro punti, frutto di altrettanti pareggi. La formazione di mister Alfredo Sebastiani vuole ritrovare al più presto la vittoria, che manca in assoluto dal 12 dicembre scorso (2-1 al “Druso” a spese della Paganese) e in trasferta dal 7 novembre 2010 (vittoria per 4-3 a Monza).

L’allenatore biancorosso non può disporre dello squalificato Furlan e degli infortunati di lunga data Albanese, Cascone, Brugger e Traorè. In non perfette condizioni anche Alfredo Romano, ancora alle prese con i postumi della recente infiammazione alla schiena, e Mirri, che potrebbe essere sostituito al centro della difesa da Nazari o da Odibe (nella FOTO).

Assenze importanti anche nel Bassano, con mister Jaconi che non potrà disporre degli squalificati Basso e Mateos, né degli infortunati Guariniello e Iocolano.

Rispetto alla gara d’andata il Bassano, nelle cui file milita l’“ex” biancorosso Thomas Veronese, presenta quattro nuovi calciatori, acquistati nel “mercato” di gennaio, ovvero il difensore classe 1990, Zamuner, prelevato dalla Spal, gli attaccanti Longobardi (ex Viareggio, Rimini e San Marino) e Rodriguez (prima parte di stagione nel Pergocrema, ma acquistato in comproprietà dalla Juventus) ed il portiere Rossi Chauvenet (ex Monza, Pergocrema e Mezzocorona).

 

I precedenti. Sono due, uno in campionato e uno in Coppa Italia. In campionato, nella gara d’andata allo stadio Druso, lo scorso 17 ottobre, l’FC Suedtirol si impose per 1-0 con gol-vittoria di Alfredo Romano.

In Coppa Italia Lega Pro, mercoledì 27 ottobre 2010, allo stadio “Mercante” di Bassano, la formazione vicentina eliminò dalla rassegna i biancorossi – imbottiti di giovani della formazione Berretti – col risultato finale di 4-1 (per il Bassano in gol Munarini, Baido e Criaco, più un’autorete di Nazari; per l’FCS a segno Virdis, trasferitosi a gennaio al Pomezia).

 

Le probabili formazioni.

Bassano (4-3-3): Grillo; Lorenzini, Pellizzer (Zamuner), Porchia, Veronese; Beccia, Caciagli, Venitucci; Rodriguez, Longobardi, Baido. A disposizione: Rossi Chauvenet, Zamuner (Pellizzer), Lucca, Fracaro, Madiotto, Niada, La Grotteria.

Allenatore: Osvaldo Jaconi

FC Suedtirol (4-3-2-1): Zomer; Kiem, Franchini, Nazari (Odibe), Martin; Fink, Mariano Romano (Odibe), Alfredo Romano (Mariano Romano); El Kaddouri, Campo; Marchi. A disposizione: Mair, Mirri, Nazari (Alfredo Romano), Burato, Manuel Fischnaller, Anastasi, Sorrentino.

Allenatore: Alfredo Sebastiani

Arbitro: Denis Santonocito di Abbiategrasso

 

Prima Divisione Lega Pro – 9^ giornata di ritorno – Domenica 13 marzo 2011 (ore 14.30)

Alessandria – Verona

Bassano Virtus – FC Suedtirol

Como – Lumezzane

Monza – Salernitana

Pergocrema – Paganese

Ravenna – Pavia

Reggiana – Gubbio

Spal – Sorrento

Spezia - Cremonese

 

La classifica dopo 25 giornate.

Gubbio* 52 punti; Sorrento 44; Salernitana* e Alessandria* 37; Lumezzane* e Bassano Virtus 36; Hellas Verona 35; Spal* e Ravenna 33; Spezia* e Reggiana 32; Cremonese 31; Como* 29; Pavia 28; FC Suedtirol 27; Pergocrema* 26; Monza e Paganese 19

*penalizzazioni: -4 punti Salernitana, -2 Spezia, -1 Alessandria, -1 Lumezzane, -1 Como, -1 Gubbio, -1 Pergocrema

 

Giovanili nazionali.

In campo in questo weekend solo la formazione Berretti, che domani – sabato 12 marzo – è di scena (ore 14.30) a Trezzo sull’Adda (MI), ospite del Tritium, sesto in classifica con 37 punti, dieci in più dei biancorossi che sono reduci da due vittorie di fila contro Rodengo Saiano e Bassano. Il match è valido per la nona giornata di ritorno di campionato. All’andata il Tritium si impose a Bolzano per 3-1. Allievi e Giovanissimi osservano invece un turno di riposo, previsto dal calendario dei rispettivi campionati. 

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vicenza Calcio
 
 
Do, 29. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Druso" - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.