Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

DOMENICA AL "DRUSO" (ORE 15) ARRIVA LA SALERNITANA

Terza giornata della Prima Divisione Lega Pro: al “Druso” (ore 15) l’FC Suedtirol ospita questa domenica, 5 settembre, la Salernitana. L’imperativo è riscattare la sconfitta per 4-0 a Gubbio e magari centrare la prima vittoria in campionato dopo l’1-1 all’esordio con la Reggiana.
 

Contro la Salernitana, già incontrata e battuta meno di un mese fa (vittoria per 2-0 all’Arechi di Salerno, l’8 agosto scorso, nel primo turno di Coppa Italia/Tim Cup), mister Sebastiani deve fare a meno – in difesa – degli squalificati Traorè (al suo posto Brugger) e Cascone. La sostituzione di quest’ultimo sarà decisa nella rifinitura di domani mattina, giacché Nazari, che pareva favorito su Mirri, lamenta una contusione al polpaccio rimediata in allenamento. A centrocampo Pietro Baccolo, ancora sofferente per la distorsione alla caviglia rimediata due domeniche fa contro la Reggiana, dovrebbe essere disponibile solo per la panchina, mentre in attacco, oltre a Sorrentino e Albanese, che stanno ancora recuperando dai rispettivi infortuni, non sarà disponibile nemmeno Manuel Fischnaller, che questa mattina è partito per la Polonia con la Nazionale Under 20 per giocare (lunedì 6 settembre) la prima partita del torneo “Quattro Nazioni”. A fronte dell’emergenza in attacco non è da escludere che possa essere convocato l’ultimo acquisto – in ordine di tempo – Francesco Virdis, sebbene il centravanti sardo – prelevato in prestito dalla Sampdoria - sia arrivato a Bolzano solo nella giornata odierna. Ma il problema è che pare improbabile che per Virdis arrivi in tempo utile il transfer.

Transfer atteso invece nelle prossime ore per il 20enne trequartista belga con origini marocchine Omar El Kaddouri (NELLA FOTO), altro nuovo innesto (prestito dal Brescia) operato nelle ultime ore di mercato dal diesse Luca Piazzi. El Kaddouri dovrebbe comunque partire dalla panchina. Non è escluso che mister Sebastiani possa decidere per un cambio di modulo, passando dal “4-3-3” al “4-2-3-1”, con Alfredo Romano in posizione centrale a supporto dell’unica punta, Mattia Marchi.

La Salernitana ha raccolto, al pari dell’FC Suedtirol, un solo punto nelle prime due giornate di campionato di Prima Divisione, nel quale è retrocesso al termine dello scorso campionato di serie B. Un punto conquistato nella giornata inaugurale del torneo, quando i granata hanno impattato per 2-2 nel derby campano giocato a Sorrento. Salernitana due volte in vantaggio con Ragusa e Fava, e due volte raggiunta, la seconda a tre minuti dal termine del match. Domenica scorsa, invece, l’Arechi di Salerno si è confermato ancora una volta campo tabù per la formazione allenata da Breda, che in tutto l’anno solare 2010 ha sinora vinto una sola volta fra le mura amiche. Salernitana che è stata sconfitta per 1-0 dal Lumezzane con gol bresciano di Galabinov al 29’ del secondo tempo. Ma nonostante l’avvio claudicante, i campani rimangono una delle squadre più attrezzate della categoria, in presenza di giocatori dal recente passato in serie A e B come il portiere Polito, il difensore Peccarisi, i centrocampisti Montervino, Pestrin e Tricarico e l’attaccante Dino Fava. In più in settimana ha firmato un contratto annuale il terzino sinistro, classe 1975, Jacopo Balestri, già alla Salernitana nella scorsa stagione ed ex Torino, Reggina e Modena in serie A, nonché Mantova in serie B.

Contro l’FC Suedtirol mister Breda non potrà disporre dell’ungherese Szatamari, perché impegnato con la Nazionale U21 del suo Paese. Potrebbe essere rilevato a centrocampo da Tricarico. In attacco, invece, ballottaggio fra Montella e Falzerano (favorito il secondo) per completare il tridente con Fava e Ragusa (il peruviano Merino e Litteri sembrano anche questa volta destinati alla panchina).

 

I precedenti. Fc Suedtirol e Salernitana non si sono mai affrontate in campionato. C’è però comunque un precedente, ed è recentissimo. L’8 agosto scorso, infatti, le due squadre si sono sfidate all’”Arechi” di Salerno nel primo turno della Coppa Italia/Tim Cuo, rassegna alla quale il sodalizio presieduto da Walter Baumgartner ha partecipato per la prima volta nella sua storia. Ebbene, in quel match d’inizio agosto, l’FC Suedtirol si impose in Campania per 2-0 con un gol per tempo di Mariano Romano e Alfredo Romano, qualificandosi così al secondo turno di Coppa, dove è arrivata la beffarda sconfitta nel finale a Udine per mano del Portogruaro, neo promosso in serie B.

 

 

Le probabili formazioni.

FC Suedtirol (4-2-3-1): Zomer; Brugger, Kiem, Nazari (Mirri), Martin; Furlan, Burato; Campo, Alfredo Romano, Fink; Marchi. A disposizione: Mair, Mirri (Nazari), Hannes Fischnaller, Mariano Romano, El Kaddouri, Baccolo (Nale), Obrist (Virdis)

Salernitana (4-3-3): Polito; Accursi, Peccarisi, Murolo, Legittimo; Montervino, Pestrin, Tricarico; Ragusa, Fava, Falzerano. A disposizione: Iuliano, Altobello, Balestri, Pippa, Ragusa, Litteri, Merino. Allenatore: Roberto Breda

 

Le partite della 3^ giornata (05.09.2010) della Prima Divisione Lega Pro (ore 15)

Como - Pergocrema

Cremonese - Spal 

Gubbio - Ravenna 

Lumezzane - Alessandria 

Monza - Verona

Paganese - Bassano

Pavia - Spezia

Sorrento - Reggiana

FC Suedtirol – Salernitana

 

La classifica dopo due giornate.

 

4 punti: Spal, Lumezzane, Alessandria, Pavia e Ravenna; 3 punti: Paganese, Cremonese, Como e Gubbio; 2 punti: Reggiana, Monza, Sorrento, Spezia e Pergocrema; 1 punto: Fc Suedtirol, Bassano e Salernitana; 0 punti: Verona

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Ravenna   FC Südtirol
 
 
Do, 23. Settembre 2018 - 14:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.