Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

E' ANCORA UN SÜDTIROL "LAST MINUTES": A MONZA GOL DEL PARI ALL'81'

D’accordo, è mancato il sigillo finale, la vittoria che avrebbe regalato il primo posto e il titolo d’inverno. Ma che carattere questo Südtirol, che per la terza partita di fila è riuscito a cogliere un risultato utile negli ultimissimi minuti del match. A Lecce e contro il Portogruaro era arrivata la vittoria. A Monza contro la Tritium solo un pareggio, ma solo perché la sfortuna ci ha messo del suo, per effetto dei due pali colpiti da Campo e Bocalon subito dopo il gol dell’1-1 di Bassoli. Ma il pareggio del “Brianteo” di Monza vale comunque una chiusura d’andata al terzo posto solitario, ancora e solo ad un punto dalla vetta.
 
LIVE MATCH. Nell’ultima partita del girone d’andata un Südtirol – in tenuta nera - terzo in classifica ad un solo punto dalla vetta e in serie utile da cinque partite, nelle quali ha ottenuto ben 4 vittorie e un pareggio, subendo oltretutto un solo gol, è di scena allo stadio “Brianteo” di Monza per affrontare una Tritium penultima in classifica e sin qui vittoriosa in una sola partita, segnatamente quella contro il fanalino di coda Treviso.
Partita speciale per mister Stefano Vecchi, che alla guida della Tritium ha conquistato due promozioni di fila, dalla serie D alla Prima Divisione, nel biennio 2009-2011.
Contro la sua “ex” squadra l’allenatore biancorosso, privo degli squalificati Uliano e Furlan nonché degli infortunati Clementi e Bontà, recupera Martin sul binario sinistro di difesa, mentre a centrocampo si affida a Fink e Branca per spalleggiare il play-maker Bertoni. In attacco, infine, spazio dal primo minuto a Pasi, preferito a Thiam, che parte dalla panchina assieme a Bocalon, quest’ultimo match-winner nel Monday Night contro il Portogruaro.
A Monza pomeriggio freddo e umido, con lo stadio „Brianteo“ - pressoché deserto - avvolto nella nebbia che non crea però problemi di visibilità sul campo.
Partenza col brivido per il Südtirol: dopo poco più di un minuto un retropassaggio alla cieca di Bertoni innesca la corsa di Spampatti che vede e serve il taglio centrale dell’ex biancorosso Chinellato, il quale elude l’uscita di Marcone ma fortunatamente si allunga il pallone sino a fondo campo.
Ma scampato il pericolo, la formazione di Vecchi alza il proprio baricentro, iniziando a macinare gioco, e all’8’ Pasi apre a destra per l’inserimento in area di Campo, la cui conclusione è però centrale e disinnescata in due tempi da Paleari.
La Tritium adotta un atteggiamento guardingo a protezione della propria metà campo, e allora il Südtirol cerca la soluzione dalla distanza, con Pasi che al 16’ duetta con Bertoni e poi prova a ripetere l’eurogol di Lecce, ma senza fortuna.
I padroni di casa si rivedono al 20’, con destro dai 25 metri di Spampatti che non crea particolari apprensioni a Marcone.
Il possesso palla del Südtirol è continuo ma sostanzialmente sterile, e così non succede più nulla sino al 38’, quando su un cross di Fink respinto dalla difesa di casa, Pasi prova la battuta al volo, costringendo Paleari alla non facile deviazione.
A sprazzi si vede anche la Tritium, come al 43’, quando Tommaso Arrigoni taglia il capo raggiungendo in area Emilio Bortolotto, che rientra sul sinistro ma calcia debole e centrale.
Più pericoloso il Südtirol un minuto più tardi, con palla in profondità per Maritato, il cui pallonetto in area viene “murato” dall’uscita a braccia alzate di Paleari.
Il primo tempo, di fatto, si chiude qui, con le due squadre che vanno al riposo sul parziale di 0-0.
Si riparte, in entrambe le squadre, con gli stessi effettivi che hanno concluso la prima frazione e con una doccia gelata per il Südtirol che arriva al 9’, quando Martinelli si libera sulla destra e poi calibra in area un cross mancino che capitan Bortolotto, al volo, scaraventa in rete per il gol del vantaggio dei padroni di casa. E’ la seconda rete subita da Marcone e compani nelle ultime 6 gare.
Corre subito ai ripari mister Vecchi, operando un doppio cambio in attacco, con Bocalon e Thiam che vanno a rilevare rispettivamente Maritato e Pasi, entrambi piuttosto evanescenti.
La reazione dei ragazzi di mister Vecchi si fa però attendere, tanto che bisogna attendere il 32’ con cross di Martin dalla sinistra e colpo di testa in tuffo di Campo che risulta però innocuo.
Ma a suonare la svegla ci pensa Bassoli, che al 36’ – su palla vagante sulla trequarti – scarica un destro di rara potenza e precisione che si infila nell’angolino basso per il gol del pareggio del Südtirol. Primo gol in campionato per il 22enne difensore bolognese, e per di più con il piede – per così dire – sbagliato, essendo lui un mancino puro.
Poi sulle ali dell’entusiasmo il Südtirol sfiora due volte il colpaccio, dapprima con un colpo di testa di Campo che si stampa sul palo e poi, sul prosieguo dell’azione, con un’altra incornata, questa volta di Bocalon, che deviata va ad adagiarsi sulla palla alta della traversa.
Poi l’espulsione di Bertoni, invita il Südtirol ad accontentarsi del pari. Peccato, perché una vittoria sarebbe valsa il primo posto e il titolo di campione d’inverno. Ma è comunque stato un girone d’andata memorabile, chiuso con una striscia di sei risultati utili, ovvero quattro vittorie e due pareggi, e con la convinzione, ribadita a Monza, che questa squadra abbia tutte le carte in regola per giocarsi nel 2013 un posto nei playoff. Intanto, prosit!

TRITIUM – FC SÜDTIROL 1-1 (0-0)
Tritium (4-4-2):
Paleari; Martinelli, Teso, Bossa, Riva (64. Teoldi); E. Bortolotto, Corti, A. Arrigoni, T. Arrigoni (76. Casiraghi); Chinellato, Spampatti (80. Cusaro).
A disposizione: Pellegrinelli, Spagnoli, Cogliati, Fioretti.
Allenatore: Oscar Magoni
FC Südtirol (4-3-3): Marcone; Iacoponi, Cappelletti, Bassoli, Martin; Fink, Bertoni, Branca; Campo (89. Ahmedi), Maritato (58. Bocalon), Pasi (58. Thiam).
A disposizione: Grandi, Kiem, Tagliani, Candido.
Allenatore: Stefano Vecchi
Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone
Reti: 54. E. Bortolotto (1:0), 81. Bassoli (1:1)
Note: Espulso Bertoni al’88’ per doppia ammonizione. Ammoniti Bertoni (FCS), Chinellato (T), Fink (FCS), E. Bortolotto (T). Pomeriggio freddo e umido, con lo stadio Brianteo avvolto nella nebbia, che non crea però problemi di visibilità sul campo. Numero esiguo di spettatori, 250 circa.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vicenza Calcio
 
 
Do, 29. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Druso" - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.