Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

E' UNA BERRETTI CHE VA DI CORSA: TERZA VITTORIA IN 4 PARTITE!

E’ una Berretti, quella biancorossa, che va di corsa. Ma è anche una Berretti da piani alti, visto che si mantiene ai vertici della classifica. Tutto questo grazie alla terza vittoria, più un pareggio, in quattro gare, per complessivi 10 punti sui 12 a disposizione. Solo il Real Vicenza è riuscito a limitare i danni nel confronto con Obkicher e compagni. Tutte le altre avversarie sin qui incontrate si sono invece dovute arrendere. Prima il quotato Brescia, sconfitto per 4:3, poi il Castiglione, superato a domicilio per 2:0, ed infine la Reggiana, ultima “vittima” – sportivamente parlando – dei ragazzi di mister Alfredo Sebastiani, capaci di vincere (e convincere) anche in rimonta.
Eh sì, perché era stata la formazione emiliana a portarsi per prima in vantaggio, ad inizio ripresa, dopo che la prima frazione si era conclusa a reti involate, malgrado due ottime palle-gol capitate sui piedi di Cremonini e Melchiori.
Ma la rete di Magri al 50’, con colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, non ha avuto ripercussioni. Né sul morale dei biancorossi, né sul canovaccio della partita, che ha sempre visto gli altoatesini occupare la metà campo avversaria alla ricerca del gol. E così appena cinque minuti dopo aver subìto la rete degli ospiti, il team diretto da Alfredo Sebastiani è pervenuto al pareggio, con rigore procurato da Obkircher e trasformato dallo specialista Melchiori. Poi è stato bravissimo Scutari ad evitare la seconda, beffarda capitolazione, con una gran parata su conclusione dalla distanza. Una parata che è valsa quanto un gol, segnatamente quello della vittoria biancorossa realizzato al 75’ da Cappelletto su calcio d’angolo battuto da Tessaro. A fine partita i ragazzi di Sebastiani hanno così potuto festeggiare la terza vittoria, più un pareggio, in quattro partite.
 
FC SÜDTIROL – REGGIANA  2:1 (0:0)
FC Südtirol: Scutari, Gasser Daniel, Conci (80. Pirhofer), Gruber, Cappelletto, Obkircher, Cremonini, Melchiori, Lattanzio (80. Rella), Tessaro, Gennacaro.
Allenatore: Alfredo Sebastiani
Reggiana: Simonazzi, Scapi, Calanca, Magnani, Casolari, Bulay, Magri, Ceti (80. Ascari), Varetto, Pira (75. Parmigiani), Melis (56. Iori).
Allenatore: Balugini
Reti: 50. Magri (0:1), 55. Melchiori su rigore (1:1), 75. Cappelletto (2:1)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Fano Alma Juventus
 
 
Me, 26. Settembre 2018 - 18:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.