Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

EISENSTECKEN CUP: SÜDTIROL - WACKER INNSBRUCK 1-0

E' del Südtirol la quarta edizione dell'ormai tradizionale derby del Tirolo, nell'occasione valevole per la “Eisenstecken Cup”. Allo stadio Druso la formazione di Zanetti si impone per 1-0 su quella austriaca, ad una settimana esatta dalla ripresa del campionato di serie C che per il Südtirol prevede la trasferta nelle Marche per affrontare la Fermana. Match-winner Emmanuel Gyasi, con gol a fine primo tempo. Molto positivo il debutto in maglia biancorossa di Leonardo Candellone, che per un'ora si è mosso bene sul fronte offensivo, sfiorando il gol in due occasioni.

MATCH PREVIEW.
Durante la sosta ed in vista della ripresa del campionato, fissata per sabato 20 gennaio, quando capitan Fink e compagni saranno di scena nelle Marche per affrontare la Fermana nella terza giornata di ritorno del girone B del campionato di serie C, l'FC Südtirol è di scena allo stadio Druso, dove i biancorossi di mister Zanetti si misurano con il Wacker Innsbruck, compagine austriaca che milita nella “Erste Liga”, l'equipollente della serie B italiana, e che sta osservando anch'essa la pausa invernale del campionato, alla quale si è consegnata ad inizio dicembre in terza posizione con sole due lunghezze di ritardo dalla vetta della classifica.
L'amichevole è valida per la “Eisenstecken Cup”, con il noto panificio altoatesino che per la prima volta è main sponsor del derby del Tirolo, arrivato alla sua quarta edizione (il bilancio è di due vittorie per il Wacker e una – nella scorsa stagione – per il Südtirol).
Mister Zanetti lascia a riposo quei calciatori che in mattinata hanno svolto una impegnativa seduta di allenamento, ma schiera comunque un undici titolare competitivo, facendo debuttare dal primo minuto in maglia biancorossa il neo acquisto Leonardo Candellone, attaccante classe 1997 di scuola Torino, ex Gubbio in serie C e nella prima parte della corrente stagione in B con la Ternana.

LIVE MATCH.
Inizio di match di marca biancorossa, con la squadra di Zanetti che colleziona due palle-gol nel breve volgere di dieci minuti: prima Tait con una bel inserimento in area colpisce il palo esterno, poi Candellone – lanciato in profondità da Gyasi – entra in area di rigore ma contrastato da Kerschbaum calcia a lato in diagonale.
Il Wacker sale di tono col passare dei minuti: al 19' Offredi si deve distendere e smanacciare in tuffo un insidioso tiro a giro di Rieder diretto sul secondo palo, mentre tre minuti più tardi la punizione dell'italo-tedesco Gabriele sorvola di pochissimo la traversa.
Ma poi è ancora Südtirol con cross di Tait alla mezz'ora, sponda aerea in area di Fink per Gyasi che a pochi metri dalla porta si gira bene e calcia, ma il suo tiro viene deviato da Baumgartner sul fondo.
La squadra di Zanetti trova il meritato vantaggio al 41' su sventagliata da sinistra a destra di Bertoni a pescare in area la sponda di testa di Tait che serve un pallone d'oro a Gyasi, il quale – al volo, di destro – insacca l'1-0 biancorosso, parziale con il quale le due squadre vanno al riposo.
La ripresa, alla quale il Wacker si presenta con un undici totalmente diverso da quello del primo tempo, si apre con un altro bello spunto di Candellone, che punta l'area di rigore austriaca e vi fa ingresso di slancio per poi provare la conclusione in corsa di destro, col pallone che sorvola di poco la traversa.
Altra palla gol-biancorossa al 28' quando il tiro dal limite di Fink viene smorzato da un difensorte aiustriaco, trfasformandosi però in un perfetto assist a centro area per Gyasi, il cui pallonetto scavalca Wedl ma sorvola anche la traversa, seppur di un soffio.
Poi dopo un intervento non ortodosso ma efficace di Offredi su punizione di Harrer, la squadra di Zanetti va ancora vicino al gol su cross dalla sinistra di Frascatore a liberare in area Smith, il cui colpo di testa – in beata solitudine – viene respinto di pugni da Wedl.
Poi non succede praticamente più nulla.
Il derby del Tirolo lo vince per 1-0 il Südtirol con gol-partita di Gyasi.

FC SÜDTIROL – WACKER INNSBRUCK 1-0 (1-0)
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Baldan, Vinetot, Frascatore; Tait, Smith, Bertoni, Fink (78. Berardi), Zanchi (63. Roma); Candellone (63. Heatley Flores), Gyasi (81. Guerra)
In panchina: Weiss, Salvaterra, Baldo, Oneto
Allenatore: Paolo Zanetti
WACKER INNSBRUCK: Knett, Jamnig, Kerschbaum, Dedic, Rakowitz, Schimpelsberger, Baumgartner, Gabriele, Rieder, Vallci, Pichler
Sono entrati nel secondo tempo: Gallè, Pribanovic, Harrer, Maak, Haupfauf, Hamzic, Freitag, Imbongo, Wedl, Riegler, Pirkl
Allenatore: Karl Daxbacher
ARBITRO: Daniele Perenzoni di Rovereto (Ferrari di Rovereto e Marchetti di Trento)
RETE: 41. Gyasi (1-0)
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili