Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

FC SUEDTIROL SCONFITTO DALLA SALERNITANA AL “DRUSO” (0-1)

Un FC Suedtirol generoso ma inconcludente negli ultimi 20 metri rimedia al “Druso”, nella terza giornata del campionato di Prima Divisione, la seconda sconfitta di fila dopo quella di Gubbio, uscendo sconfitto per 1-0 dal confronto con la Salernitana.
 

Ma entriamo nella cronaca, riassumendo i contenuti del match, sin dal prepartita. Terza giornata della Prima Divisione Lega Pro: al “Druso” l’FC Suedtirol ospita la Salernitana.

Contro i campani, già incontrati e battuti meno di un mese fa (vittoria per 2-0 all’Arechi di Salerno, l’8 agosto scorso, nel primo turno di Coppa Italia/Tim Cup), mister Sebastiani deve fare a meno – in difesa – degli squalificati Traorè (al suo posto Brugger) e Cascone, mentre in attacco, oltre a Sorrentino e Albanese, che stanno ancora recuperando dai rispettivi infortuni, non è disponibile nemmeno Manuel Fischnaller, impegnato in Polonia con la Nazionale Under 20. Con Virdis, arrivato solo venerdì a Bolzano, e con il belga di origini marocchine El Kaddouri in panchina, per 10 undicesimi la formazione biancorossa è quella di Gubbio, eccezion fatta per l’inserimento di Nazari al posto dello squalificato Cascone.

La Salernitana ha raccolto, al pari dell’FC Suedtirol, un solo punto nelle prime due giornate di campionato di Prima Divisione, nel quale è retrocesso al termine dello scorso campionato di serie B. Ma nonostante l’avvio claudicante, i campani rimangono una delle squadre più attrezzate della categoria, in presenza di giocatori dal recente passato in serie A e B come il portiere Polito, il difensore Peccarisi, i centrocampisti Montervino, Pestrin e Tricarico e l’attaccante Dino Fava.

Al Druso, pomeriggio parzialmente soleggiato, più che discreta affluenza di pubblico, con buona rappresentanza di supporter della Salernitana, un centinaio circa, che si sono sobbarcati un lunghissimo viaggio pur di sostenere la loro squadra.

Partono meglio gli ospiti, in maglia granata, che al 5’ sfiorano il vantaggio: palla che spiove in area biancorossa, la ribattuta finale è di Kiem ma sui piedi di Fava che colpisce di prima intenzione costringendo Zomer al tuffo e alla deviazione in angolo.

Al 10’ l’FC Suedtirol prova a spezzare l’iniziale predominio ospite: Campo è abile ad accentrarsi dalla destra, ma il suo sinistro è largamente impreciso.

Ma al 12’ la Salernitana torna a rendersi pericolosa: dosato cross dalla destra dell’ottimo Ragusa, Fava si eleva bene di testa ma spedisce la sfera di poco alta sopra la traversa. Poi al 16’ i campani ci provano con una girata da centro area di Falzerano, che Zomer abbranca in presa bassa.

L’FC Suedtirol fatica ad incidere in fase offensiva, ma col passare dei minuti – perlomeno – riesce meglio ad imbrigliare la manovra della Salernitana che non trova più sfogo sulle corsie laterali.

Al 28’ mister Sebastiani è costretto ad operare la prima sostituzione: fuori l’acciacciato Fink e dentro il belga di origini marocchine El Kaddouri, al debutto in biancorosso.

Al 42’ fiammata dell’FC Suedtirol: El Kaddouri è abile sulla linea di fondo a rubar palla a Pestrin e poi a servirla a ritroso per Alfredo Romano che di prima intenzione calcia altissimo. Ma due minuti più tardi la Salernitana trova il vantaggio: Montervino recupera palla e la cede a Pestrin, il cui traversone trova la sponda aerea di Fava e il tap-in sotto porta di Carcuro. Ospiti in vantaggio (0-1).

Dopo due minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine del primo tempo che la Salernitana chiude tutto sommato meritatamente in vantaggio per aver prodotto di più in fase offensiva.

L’Fc Suedtirol rientra in campo, nella ripresa, con piglio più autoritario, e al 4’ su bella iniziativa sulla destra di Furlan e relativo cross, Alfredo Romano – tutto solo – strozza la conclusione.

Poi al 13’, su palla respinta dalla difesa ospite, Furlan prova la gran battuta di destro, lodevole per intenzione ma infruttuosa nei suoi effetti. Ma l’FC Suedtirol insiste alla ricerca del pareggio, e alla mezz’ora Alfredo Sebastiani si gioca la carta dell’ultimo arrivato in casa biancorossa, ovvero l’attaccante sardo Francesco Virdis, richiamando in panchina un esausto Mattia Marchi. Al 33’ si fa largo per il tiro Hannes Fischnaller, entrato dieci minuti prima per Alfredo Romano, ma la sua conclusione è centrale e facile preda di Polito.

Al 36’ prova Pestrin a dare una mano all’FC Suedtirol, facendosi ingenuamente espellere per doppia ammonizione, in seguito ad un ingenuo fallo su Campo che gli costa il secondo “giallo”. Salernitana in dieci uomini. E al 47’ su punizione-cross di Campo, Virdis manca per un soffio il tap-in sotto porta.

Finisce purtroppo 1-0 per la Salernitana. E per i biancorossi, sebbene la prova sia stata complessivamente buona, il perdurante mal di gol è costato la seconda sconfitta in tre gare. E domenica prossima si va al Bentegodi contro il Verona.

 

FC SUEDTIROL – SALERNITANA 0-1

Fc Suedtirol (4-2-3-1): Zomer; Brugger, Kiem, Nazari, Martin; Furlan, Burato; Campo, Alfredo Romano (24’st Hannes Fischnaller), Fink (28’pt El Kaddouri); Marchi (30’ Francesco Virdis). Allenatore Sebastiani (Mair, Mirri, Mariano Romano, Pietro Baccolo)

Salernitana (4-3-3): Polito, Balestri, Murolo, Peccarisi, Legittimo; Montervino, Pestrin, Carcuro (20’st Tricarico); Falzerano (20’st Falzerano), Fava, Ragusa (42’st Franco). All. Roberto Breda (Iuliano, Accursi, Merino, Franco, Litteri)

Arbitro: Fabbri di Ravenna

Reti: 44’ pt Carcuro (0-1)

Note: ammoniti Pestrin (S), Montervino (S), Ragusa (S), Alfredo Romano (FCS), Polito (S), Burato (FCS), Kiem (FCS), Legittimo (S). Spettatori 1600 circa

 

FOTO 1:
Alfredo Romano
FOTO 2: capitan Hans Rudi Brugger

 
 
FC SUEDTIROL SCONFITTO DALLA SALERNITANA AL “DRUSO” (0-1)
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.