Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

FCS ANCORA SCONFITTO: IL RAVENNA ESPUGNA IL DRUSO

Non c’è pace per l’FCS, che nonostante il repentino vantaggio di Marchi si fa dapprima rimontare a fine 1° tempo e poi sorpassare all’80’ dal Ravenna, che espugna il Druso per 2-1, condannando i biancorossi alla 4^ sconfitta nelle ultime 6 gare. Crisi di risultati sempre più profonda.
 

Ma andiamo per ordine, riassumendo la cronaca del match. Ventitreesima giornata, sesta del girone di ritorno, del campionato di Prima Divisione Lega Pro: allo stadio Druso un FC Suedtirol reduce dalla sconfitta a La Spezia, e a secco di vittorie da cinque partite nelle quali ha raccolto appena due punti, ospita il Ravenna – in tenuta nera - che in classifica precede di due punti i biancorossi, rimasti con una sola lunghezza di margine sulla zona playout. Insomma, si tratta di un vero e proprio scontro diretto in chiave salvezza fra due formazioni che vogliono conquistare la permanenza diretta in categoria. Nell’FC Suedtirol lunga la lista degli assenti per infortunio, ovvero Cascone, Albanese, Brugger, Furlan e Traorè. Dopo le due giornate di squalifica, rientra invece Alfredo Romano a centrocampo, mentre debuttano i neoacquisti Franchini, schierato nel cuore della retroguardia in coppia con Mirri, e Odibe, nazionale nigeriano utilizzato come vertice basso davanti la difesa.

All’andata, l’FC Suedtirol si impose a Ravenna per 1-0.

Al Druso pomeriggio con cielo coperto e temperatura piuttosto rigida.

Anche il match fatica a scaldarsi, ma al 5’ per fallo di Fonjock su Campo, Alfredo Romano, dal vertice sinistro dell’area ospite, può calciare una punizione diretta: la sua conclusione a giro, però, finisce alta sopra la traversa.

Poi il match si accende, con due fiammate, una per parte: al 12’ Carnesalini mette palla in profondità dalla destra, Mirri in scivolata non ci arriva e la girata di Rosso viene abbrancata in uscita bassa da Zomer.

Meno di un minuto più tardi la risposta dell’FC Suedtirol, con Marchi che libera Fischnaller in area, ma il 19enne attaccante di Signato si fa ipnotizzare da Rossi.

Ancora ospiti pericolosi al 16’, con Maggiolini che chiama alla conclusione Fasano, il quale però non inquadra la porta.

Ma al 19’ la fiammata dell’FC Suedtirol è letale per il Ravenna: lancio in lungolinea di Martin per Campo, liberatosi sulla sinistra, poi il numero 7 biancorosso alza la testa e offre a Marchi il più comodo dei tap-in. Suedtirol in vantaggio con la settima rete stagionale del 22enne attaccante di Rimini.

La risposta del Ravenna si fa attendere, ma al 28’ rischia grosso la formazione di Sebastiani, su incurisione centrale del brevilineo Guitto che poi scocca un sinistro a scendere che lambisce il palo.

Ancora brividi per i biancorossi, appena un minuto più tardi, quando Chianese apre a sinistra per Maggiolini il cui dosato cross viene sprecato sul secondo palo dal liberissimo Rosso.

Superato il momento d’“impasse”, l’FC Suedtirol si rivede al 37’, allorquando Alfredo Romano è bravo a liberarsi al tiro per poi scoccare un dardo velenoso di sinistro che finisce di poco a lato.

Ma al 41’ il Ravenna perviene beffardamente al pareggio. L’arbitro comanda un calcio di punizione per fallo commesso da Alfredo Romano su Cazzola, con Guitto che lascia partire un traversone deviato di testa da Campo che infila involontariamente l’angolino più lontano della propria parte.

Primo tempo che si conclude sull’1-1, non senza rimpianti per l’FC Suedtirol, soprattutto per la dinamica dell’azione con cui il Ravenna è pervenuto al pareggio.

Si riparte, e mister Sebastiani deve provvedere dopo 4 minuti alla prima sostituzione: fuori l’acciaccato Fink e dentro Mariano Romano.

E’ dell’FC Suedtirol la prima palla-gol del secondo tempo: al 10’, errato rinvio di piede di Rossi, Campo arpiona palla e si accentra per poi scaricare un sinistro che il numero 1 ospite devia in angolo distendendosi in tuffo.

Ancora FC Suedtirol al 15’: imperioso anticipo di testa di Mirri, con Marchi che addomestica il pallone per la conclusione fuori misura di Fischnaller, di lì a poco sostituito da mister Sebastiani con Omar El Kaddouri.

Netto il predominio biancorosso, ma in avanti l’FC Suedtirol non riesce più a pungere, rischiando invece grosso al 32’, allorquando Paolo Rossi si libera al limite e poi prova la conclusione a giro, di poco imprecisa.

Poco dopo lo stesso Rossi conclude dai 20 metri, chiamando Zomer alla respinta di pugni.

Sono le avvisaglie della tegola che si abbatte sull’FC Suedtirol al 35’, quando Rossi furoreggia troppo facilmente sulla destra, per poi andare al cross, con Rosso a timbrare il vantaggio ospite.

Prova a reagire la squadra biancorossa, e al 43’ su sponda aerea di Marchi, Burato viene anticipato all’ultimo istante. Poi, all’ultimo, disperato tentativo, prima Martin e poi Alfredo Romano non trovano la zampata in mischia.

Finisce 2-1 per il Ravenna, e per l’Fc Suedtirol è un duro colpo, perché – complice la vittoria del Como scivola in zona playout. 

FC SUEDTIROL - RAVENNA 1-2 (1-1)


FC Suedtirol (4-3-1-2):
Zomer; Kiem, Franchini, Mirri, Martin; Fink (4’st Mariano Romano), Odibe (26’st Burato), Alfredo Romano; Campo; Manuel Fischnaller (16’st El Kaddouri), Marchi. A disposizione: Mair, Nazari, Anastasi, Sorrentino.

Allenatore: Alfredo Sebastiani

Ravenna (4-4-2): Gianmaria Rossi; Carnesalini, Fasano, Tagliani, Sabato; Cazzola, Fonjock, Guitto, Rosso (39’st Lappadula); Maggiolini (26’st Paolo Rossi), Chianese (34’st Gerbino Polo). A disposizione: Pellegrino, Rosini, Grea, D’Esposito.

Allenatore: Leonardo Rossi

Arbitro: Petroni di Roma

Reti: nel pt 19’ Marchi (1-0), 41’ autorete Campo (1-1); nel st 35’ Rosso (1-2)

Note: ammoniti Fonjock (Rav), Franchini (FCS), Alfredo Romano (FCS), Guitto (Rav). Spettatori 1523, compresa quota abbonati (420)

FOTO 1: l'illusorio gol di Marchi
FOTO 2: Luca Franchini, buon debutto il suo

 
 
FCS ANCORA SCONFITTO: IL RAVENNA ESPUGNA IL DRUSO
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vis Pesaro
 
 
Do, 18. Novembre 2018 - 14:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.