Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

FORLI' AI RAGGI X: NELLE ULTIME SETTE GARE HA PERSO UNA SOLA VOLTA

Il Forlì è stato autore fra fine ed inizio anno di una grande rimonta in classifica che gli ha permesso di risalire la china dall'ultimo posto in classifica. Una rimonta resa possibile dalle quattro vittorie e un pareggio conquistati nelle ultime sette partite, nelle quali gli emiliani hanno perso solo una volta, segnatamente contro il Pordenone, terzo della classe.

Per il Forlì quattro movimenti in entrata nel “mercato” invernale. Somo arrivati il portiere di riserva Semprini, il difensore Carini (ex Modena, Pisa, Padova, Lecce e Mantova), il centrocampista Martina Rini (ex Cremonese, Brescia e Verona) e l'esperto attaccante Davide Succi, classe 1981 con significativi trascorsi in serie A e B in forza a Chievo Verona, Palermo, Bologna, Padova e Cesena.
Ma già prima dell'arrivo dei nuovi innesti, tutti di valore e con solida esperienza fra i professionisti, il Forlì aveva migliorato esponenzialmente il proprio rendimento. Nelle ultime sette partite gli emiliani hanno conquistato quattro vittorie (di cui tre a spese di altrettante “big” come Reggiana, Venezia e Padova) e due pareggi, rimediando una sola sconfitta.
In casa, dove non perde da inizio dicembre, il Forlì ha conquistato ben 15 dei 23 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di quattro vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte.
Il tallone d'Achille della squadra è la difesa, la peggiore del girone per gol subiti, ben 36. Ma nelle ultime sette partite la porta emiliana è rimasta inviolata per ben quattro volte.
Il capocannoniere della squadra è Bardelloni con 7 reti, seguito da Ponsat e Capellini, rispettivamente a quota 5 e 4 gol.

Nella gara d'andata dello scorso 24 settembre, al “Druso” di Bolzano, biancorossi ed emiliani impattarono per 1-1, con gol di Bardelloni, per il momentaneo vantaggio del Forlì, e pareggio di Sparacello.

L'“ex” della partita è bomber Ettore Gliozzi, top-scorer biancorosso con 8 reti. Il 21enne attaccante calabrese ha vestito la maglia del Forlì nel girone di ritorno del campionato di Lega Pro 2014/2015, collezionando appena 2 presenze a causa di un infortunio.
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili