Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

"Forza Ivan!", firmato Manuel Fischnaller

Il peggio è passato, e adesso la vita di Ivan può tornare alla normalità. Parliamo di un ragazzo di 15 anni che poco prima dello scorso Natale si è dovuto sottoporre ad un trapianto di cuore. L’operazione è riuscita perfettamente e adesso la strada è tutta in discesa. Naturalmente c’è ancora un decorso da seguire, scrupolosamente. Ma Ivan è un ragazzo forte e coraggioso, che ha saputo superare momenti difficili e che ora può guardare al suo futuro con grande serenità.
 
Ha già iniziato la fase di riabilitazione a Lienz ed i medici si sono detti ottimisti circa il fatto che un giorno neanche troppo lontano potrà tornare a giocare a calcio, la sua grande passione. Una passione che, abbinata ad un buon talento, lo aveva portato ad entrare a far parte del settore giovanile dell’FC Südtirol, in forza al quale ha giocato sino alla categoria Giovanissimi Regionali. Il suo allenatore era Luca Lomi, ex bandiera biancorossa e centrocampista proprio come Ivan, per il quale – però – il suo idolo è sempre stato ed è tuttora Manuel Fischnaller, punto di riferimento per tutti quei giovani altoatesini che vedono nel nostro “Golden Boy” uno che ha saputo farsi strada nel calcio, non solo per la sua bravura ma anche per la sua umiltà di ragazzo semplice, che non si è mai montato la testa.
Ebbene, ad inizio gennaio Manuel è andato a far visita a Ivan, al tempo ancora ricoverato nell’ospedale di Innsbruck dove è stato operato. “Fisch” ha portato sostegno ad Ivan, si è complimentato con lui per la grande forza di volontà nel superare un momento tanto difficile e gli ha fatto sentire tutto il suo calore, regalandogli – con dedica e firma – la maglia della Nazionale Under 20 indossata di recente.
Ivan, ovviamente, era al settimo cielo, quando – a sorpresa – ha visto entrare nella propria stanza di ospedale il suo idolo. “Mio figlio era emozionantissimo – spiega papà Alex – e felicissimo per la visita di Manuel, che ringraziamo al pari dell’FC Südtirol per il bel gesto e per la sensibilità. Adesso il peggio è passato e Ivan può tornare a condurre una vita normale. Questa è ovviamente la cosa più importante, ma a mio figlio ho visto illuminarsi il viso di gioia quando i medici gli hanno riferito che un giorno neanche troppo lontano potrà tornare a giocare a calcio”.
 E a fare il tifo per Ivan ci sarà anche Manuel Fischnaller!  
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 16. Dicembre 2018 - 14:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.