Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

GIOVANISSIMI NAZIONALI SCONFITTI IN CASA DAL PORDENONE

Nella nona giornata di campionato la formazione biancorossa dei Giovanissimi Nazionali non riesce a dare continuità alla grande vittoria a Verona contro l’Hellas, perdendo il match casalingo contro il Pordenone e incassando così la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite.
Venendo alla cronaca del mach, avvio di partita col Pordenone a costringere Kofler agli straordinari nei primi minuti, con tre interventi superlativi, ma il numero 1 biancorosso nulla può all’11’ su stoccata ravvicinata di capitan Comisso (0-1). Il team di Marzari sfiora il pareggio con Monastero, ma il Pordenone poco dopo sfiora il raddoppio colpendo una traversa con Desiderati direttamente da calcio d’angolo.
Ad inizio ripresa immediato pareggio biancorosso, con tiro di Chiarello respinto e con Truzzi che dai 25 metri indovina il pallonetto dell’1-1. Ma all’8’ l’arbitro decreta un calcio di rigore per il Pordenone, con Comisso che fa 2-1 e doppietta personale dal dischetto. Poco dopo, però, il Pordenone rimane in dieci uomini per l’espulsione di Piani (doppia ammonizione), con Comisso che – di testa – colpisce la seconda traversa per gli ospiti. La squadra di Marzari prova a riversarsi in avanti, ma al 26’ Volpatti si libera sulla linea di fondo per poi servire a Puppo il comodo tap-in del 3-1 per il Pordenone. Poi si ristabilisce la parità numerica in campo, con l’espulsione di Jamai per doppia ammonizione. La partita – di fatto si chiude – qui.
Per Chiarello e compagni si tratta della quinta sconfitta in campionato. Precedentemente i giovani biancorossi avevano perso il match casalingo contro il Vicenza (1-3), vinto contro il Mantova (0-3) in trasferta, vinto in casa contro il Chievo Verona (2-1) e vinto a Brescia (1-2), per poi venir sconfitti in casa dal Bassano (0:2), a Padova dai biancoscudati (3:2) e a Maso Ronco dall’Udinese (0:3), ritrovando la vittoria a Verona contro l’Hellas.
Score complessivo, quindi, di 4 vittorie e 5 sconfitte.

FC SÜDTIROL – PORDENONE 1-3 (0-1)
FC SÜDTIROL: Kofler, Firler (36. Salvetti), Brentel, Colucci, De Lullo (50. Ebner), Morabito (36. Sissoko), Jamai, Truzzi, Chiarello (58. Rass), Kaci (36. Kaci), Monastero (36. Di Serio)
Allenatore: Marco Marzari
PORDENONE: Meneghetti, Desiderati (65. Antoniazzi), Palma, Mehni, Battistella, Piani, Dalla Libera (48. Puppo), Brusin, Comisso (61. Levorato) , Martini, Volpatti (61. Querin)
Allenatore: Bezerra
ARBITRO: Peron della sezione di Bolzano
RETI: 11. Comisso (0-1), 37. Truzzi (1-1), 43. Comisso su rigore (1-2), 61. Puppo (1-3)
NOTE: espulsi al 44. Piani (P) e al 65. Jamai (FCS)
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Triestina
 
 
Do, 20. Agosto 2017 - 18:00
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
  Live-Stream  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.