Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

Giovanni Serao decide il derby all’ultimo secondo di gioco

L’FC Südtirol conquista tre punti importantissimi per la propria classifica, espugnando, con una rete del difensore Giovanni Serao (nella foto), all’ultimo minuto di gioco, il campo del Mezzocorona per 1:0. Vittoria meritata, quella dei biancorossi, che, dopo aver costruito decisamente di più dei trentini, non potevano di certo accontentarsi del pari. Grazie a questo successo, l’FCS raggiunge in classifica quota 32 punti ed esce dalla zona playout, mentre il Mezzocorona rimane fermo a 39 punti.
 
Per il derby contro la compagine trentina, mister Alessandrini, che ha dovuto rinunciare allo squalificato Matteo Di Piazza e all’infortunato Luca Lomi, si affida ad un attacco molto giovane, recuperando, all’ultimo, l’acciaccato Manuel Fischnaller e proponendo, accanto a lui, Hannes Fink. Avvio di gara poco spettacolare: gli errori la fanno da padrone, penalizzando i tentativi di entrambe le formazioni. Al 12’, in una delle prime sortite offensive dell’incontro, il direttore di gara annulla un gol ai biancorossi. Belotti, infatti, insacca una corta respinta di Macchi su colpo di testa di Scavone, ma il signor Russo ravvisa un intervento scorretto dello stesso centrocampista altoatesino ai danni dell’estremo difensore. Dopo tanto torpore, la partita si infiamma intorno alla mezz’ora. Al 29’, occasionissima per l’FC Südtirol: bellissima punizione dal limite di Alessandro Campo che si va a stampare sull’incrocio dei pali. La reazione dei padroni di casa è affidata a Tulli, che impegna Trini sul primo palo. Sull’altro fronte, al 36’, ci prova Veronese dalla distanza, trovando la risposta dell’estremo avversario. Non è finita. Pochi istanti più tardi, il Mezzocorona crea due chance: Panizza costringe alla deviazione Trini, mentre Pelizzari sfiora il palo dalla distanza. L’ultima azione degna di nota del tempo la costruiscono i biancorossi, con Ghidini che non trova la porta di testa su bel suggerimento di Campo.

Alla ripresa del gioco, il ritmo torna ad essere blando, con i trentini che ci provano dai 25 metri con Tulli e gli uomini di Alessandrini pericolosi con un cross di Campo, deviato dalla difesa in corner. La prima vera palla gol della ripresa viene costruita al 71’. Cross di Fischnaller dalla destra, incornata di Ghidini in area ed ottima risposta di Macchi, che devia sopra la traversa. Altra palla buona per il numero undici biancorosso al 79’: servito da Ferretti, l’esterno sinistro altoatesino chiama al miracolo l’estremo avversario con un tiro al volo dal limite dell’area piccola. Ancora FC Südtirol vicino alla realizzazione pochi istanti dopo: Simonetta, appena entrato in campo al posto di Fischnaller, si vede deviata in angolo una conclusione dal limite. Quando tutte le speranze sembrano venir meno, Serao, espulso all’andata dopo soli 30 minuti di gioco, trova il gol partita, deviando al 94’ in area una conclusione verso la porta di Scavone. Assieme alla realizzazione arriva anche il triplice fischio che sancisce la vittoria dell’FC Südtirol. Per il Mezzocorona è la prima sconfitta dopo tre vittorie consecutive. Domenica prossima l’FCS ospiterà nella quart’ultima giornata di campionato al Druso di Bolzano la Canavese.


Mezzocorona - FC Südtirol 0:1 (0:0)

Mezzocorona: Macchi, Brighenti (78. Seferi), Giacomoni, Paganotto, Martinelli, Uliano, Tulli, Oretti, Russo (56. Lordi), Ippoliti (30. Pelizzari), Panizza; a disposizione: Piovezan, Toccoli, Bombagi, Tomasi.
Allenatore: Claudio Rastelli

FC Südtirol: Trini, Brugger, Veronese, Scavone, Belotti (77. Serao), Kiem, Campo, Bacher, M. Fischnaller (84. Simonetta), Fink (69. Ferretti), Ghidini; a disposizione: Favaretto, Vianello, Briglia, Dalpiaz
Allenatore: Marco Alessandrini

Arbitro: Matteo Russo (Milano)
Assistenti: Alessandro Raimondi (Rovigo), Giovanni Colella (Padova)

Rete: 0:1 Giovanni Serao (90.+4.)

Ammoniti: 25’ Bacher, 28’ Martinelli, 30’ Panizza, 46’ Fink, 50’ Giacomoni, 54’ Scavone, 61’ Lordi

Corner: Mezzocorona 6 - FC Südtirol 11

Recupero: 2’ - 4’

 

Lega Pro, 2° Divisione, Girone A, 30° giornata (domenica 19 aprile 2009)
 
Mezzocorona - FC Südtirol 0:1
0:1 Serao (94.)
Alessandria - Ivrea 1:0
1:0 Aparicio (50.)
Canavese - Montichiari 2:2
1:0 Ebagua (22.), 1:1 Caruso (42.), 2:1 Cacciatore (71.), 2:2 Ferrari (74.)
Como - Carpenedolo 1:0
1:0 Facchetti (64.)
Olbia - Pizzighettone 1:2
1:0 Palumbo (9.), 1:1 Piccolo (39.), 1:2 Malacarne (57.)
Pavia - Pro Vercelli 1:1
0:1 Ambrosini (21.), 1.1 Carbone (87.)
Rodengo Saiano - Itala San Marco 1:2
0:1 Rovereto (18.), 0:2 Rovereto (85.), 1:2 Bonomi (90.)
Sambonifacese - Alghero 1:2
1:0 Altinier (58.), 1:1 Sorrentino (77.), 1:2 Frau (80.)
Varese - Valenzana 2:1
0:1 Caponi (13.), 1:1 Danucci (32.), 2:1 Crocetti (49.)

 

Classifica Lega Pro, 2° Divisione, Girone A, dopo la 30° giornata
 
1. Varese 56 punti
2. Alessandria 51
3. Rodengo Saiano 49
4. Olbia 48
5. Como 48
6. Sambonifacese 47
7. Itala San Marco 46
8. Canavese 40
9. Mezzocorona 39
10. Montichiari 38
11. Ivrea 36
12. Pavia 33 (-5 punti di penalizzazione)
13. FC Südtirol 32
14. Pro Vercelli 32
15. Valenzana 31
16. Pizzighettone 29
17. Alghero 28
18. Carpenedolo 27

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Viterbese Castrense   FC Südtirol
 
 
Me, 30. Maggio 2018 - 20:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.