Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

GLI ALLIEVI VINCONO IL GIRONE E VOLANO ALLE FINALI NAZIONALI

Trionfale chiusura di campionato, ma non della stagione, per la formazione Allievi Nazionali, che a suon di gol – come suo costume – si impone a Venezia per 4-2, conservando così il primo posto solitario in classifica, biglietto da visita con il quale i ragazzi di mister Alfredo Sebastiani si presenteranno alle finali nazionali di categoria, alle quali parteciperanno per il secondo anno di fila. Che dire, chapeau. Anche perché la leadership di Lattanzio e compagni non è solo legittimata dal primato in classifica, ma anche dal record di marcature, ben 71 nelle 24 gare disputate, con una media di tre gol a partita. E poi ci sono i numeri, anch’essi eloquenti, relativi al numero di vittorie, ben 14 nelle ultime 16 partite disputate. Numeri da primi della classe.
A Venezia, contro la locale squadra dell’Unione, è stata una partita a senso unico, ben più di quello che non dice il risultato finale di 4:2. Perché va tenuto conto che le due reti dei padroni di casa sono arrivate quando i biancorossi avevano già calato un poker di gol, di cui tre nel primo tempo, a firma di Proch dopo dieci minuti, del solito Lattanzio alla mezz’ora e di Melchiori al 35’.
Nella ripresa, malgrado non ve ne fosse bisogno, la squadra di Sebastiani ha calato anche il poker, con Tessaro ad apporre la propria firma sull’ennesima goleada biancorossa della stagione. Sul 4-0, partita chiusa e Venezia che – approfittando di un calo di attenzione degli altoatesini – è riuscito a rendere meno amara la pillola con due reti di Baldan, la seconda delle quali in pieno recupero.
 
UNIONE VENEZIA - FC SÜDTIROL 2:4 (0:3)
UNIONE VENEZIA: Salvadori, Conot (60. Tenderini), Rossetti, Baldam, Berna (70. Fiascone), Favaron, Seloh (60. Balarin), Manetti, Mauto, Piccolo, Panfilo.
Allenatore: Giovanni Trevisanello
FC SÜDTIROL: Töchterle, Di Poli Wieser (41. Scuttari), Malfertheiner (50. Rella), Cappelletto, Pirhofer, Cremonini (60. Fusari), Melchiori (50. Zandarco), Lattanzio (45. Gasser Mathias), Tessaro (60.  Majdi),  Proch (70. Camil).
Allenatore: Alfredo Sebastiani
ARBITRO:  Spigardi
RETI: 10. Proch (0:1), 30. Lattanzio (0:2), 35. Melchiori (0:3), 50. Tessaro (0:4), 60. Baldan (1:4) 82. Baldan (2:4)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Fano Alma Juventus
 
 
Me, 26. Settembre 2018 - 18:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.