Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

I GIOVANISSIMI NAZIONALI RITROVANO LA VITTORIA BATTENDO IL MANTOVA

Pronto riscatto per la formazione biancorossa dei Giovanissimi Nazionali, per la quale il 2016 e il girone di ritorno si erano aperti con la sconfitta di misura a Vicenza nella prima partita del nuovo corso tecnico targato mister Leotta. Ma Zanon e compagni si sono subito riabilitati dalla falsa (ri)partenza, cogliendo i tre punti in palio nel match casalingo contro il fanalino di coda Mantova. Una vittoria arrivata malgrado i biancorossi abbiano dovuto giocare per più di un tempo in 10 uomini, in seguito all’espulsione di Perri (doppio cartellino giallo) al 29’ del primo tempo, e negli ultimissimi minuti di gioco addirittura in 9 uomini (espulso Benuzzi, l’autore del fallo da rigore).
La squadra di Leotta si era già portata a condurre dopo appena tre minuti di gioco, quando Brentel ha saputo approfittare di un grossolano svarione difensivo della difesa ospite. A metà ripresa è invece arrivato il raddoppio a firma di Di Serio, protagonista di una superlativa azione personale, nella quale ha scartato due avversari più il portiere.
Il Mantova è solo riuscito ad accorciare le distanze su rigore, trasformato da Zanella ad una manciata di minuti dalla fine del match (espulso l’autore del fallo, Benuzzi).
Per Zanon e compagni si è trattato della sesta vittoria in campionato. Precedentemente i giovani biancorossi avevano perso il match casalingo contro il Vicenza (1-3), vinto contro il Mantova (0-3) in trasferta, vinto in casa contro il Chievo Verona (2-1) e vinto a Brescia (1-2), per poi venir sconfitti in casa dal Bassano (0:2), a Padova dai biancoscudati (3:2) e a Maso Ronco dall’Udinese (0:3), ritrovando la vittoria a Verona contro l’Hellas, ma tornando a perdere – in casa – contro il Pordenone (1-3) per poi imporsi nuovamente in trasferta, a Cittadella (2-4). Chiusura di 2015 con il pareggio interno contro il Lumezzane, mentre il 2016 si è aperto con la sconfitta a Vicenza (2-1).
Score complessivo, quindi, di 6 vittorie, un pareggio e 6 sconfitte.

FC SÜDTIROL – MANTOVA 2-1 (1-0)
FC Südtirol: Kofler, Benuzzi, Brentel, Salvetti, Colucci, Straudi, Rass (36. Jamai), Truzzi (47. Morabito), Chiarello (39. Di Serio), Zanon (55. Kaci), Perri.
Allenatore: Leotta
Mantova: Ceraic, Baletto, Bonfietti (64. Marchini), Flisi (64. Natali), Bonaccio, Gorini, Borsari, Dondi, Casalino, Albertini, Diletto (54. Zanella).
Allenatore: Sabella
Reti: 3. Brentel (1:0), 58. Di Serio (2:0), 66. Zanella su rigore (2:1)
Note: espulsi al 29. Perri (FCS) per doppia ammonizione e al 66. Benuzzi (FCS)
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Vis Pesaro
 
 
Do, 18. Novembre 2018 - 14:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.