Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

IL SÜDTIROL BRINDA IN COPPA: SCONFITTO 2-0 IL MATERA AL DRUSO

Buona la “prima” per il Südtirol, che brinda in Coppa, al primo impegno ufficiale della nuova stagione, superando per 2:0 al Druso il Matera nella giornata inaugurale della Coppa Italia / Tim Cup. Di Ekuban nel primo tempo e di Vassallo nella ripresa le reti che sono valse alla formazione biancorossa la qualificazione al secondo turno, in programma domanica prossima in Toscana contro l’Empoli, finalista playoff nello scorso campionato di serie B.
 
Live Match. Primo impegno ufficiale della stagione 2013/2014 per il nuovo FC Südtirol di mister Lorenzo D’Anna, che allo stadio Druso di Bolzano affronta il Matera nel primo turno della Coppa Italia / Tim Cup, rassegna tricolore alla quale partecipano anche tutte le squadre di serie A e B. I biancorossi hanno preparato il match nel ritiro in Val Ridanna, dove hanno disputato cinque amichevoli, perdendo di misura col Verona e vincendo contro Wattens (4:1), Brixen (4:0), Plose (3:0) e Marano (3:0). Il Matera è solo nominalmente una formazione di serie D, visto che in organico ha numerosi calciatori con recentissimi trascorsi fra i professionisti, quali – fra gli altri – i difensori Ciano, Migliaccio e Martinez, i centrocampisti Giorgino e Iannini, gli attaccanti Lauria, Sy e Di Gennaro.
La formula è quella della gara unica ad eliminazione diretta. In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, verranno disputati due tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore per decretare la squadra vincitrice che nel secondo turno, in calendario domenica 11 agosto, si misurerà – in terra toscana - con l’Empoli, finalista playoff nello scorso campionato di serie B.
Contro il Matera, in tenuta arancione, ambiziosa formazione lucana di serie D, mister D’Anna deve rinunciare allo squalificato Alessandro Campo e agli acciaccati Simone Corazza e Marco Martin. I biancorossi si schierano con il modulo “4-2-3-1”, nel quale Tagliani e Cappelletti formano la coppia centrale, con Vassallo e Furlan in cabina di regìa e con Dell’Agnello terminale ultimo, supportato sulla trequarti dal terzetto Turchetta-Ekuban-Fink, quest’ultimo capitano nell’occasione.
A Bolzano si gioca in un pomeriggio caldo e afoso, con la colonnina di mercurio attestata ben oltre i 30 gradi.
Inizio intraprendente del Südtirol, che prova subito a macinare gioco, ma il primo affondo è del Matera, con percussione centrale e sinistro fuori misura di Lauria.
La risposta dei biancorossi è affidata ad Ekuban che emula Lauria producendosi in un prepotente affondo in verticale, nel quale vince anche un rimpallo, ma Bifulco lo stoppa in uscita.
Insiste il Südtirol, e nemmeno un minuto più tardi capitan Fink si libera abilmente sulla sinistra per poi andare al cross teso sul primo palo, dove Ekuban – di testa – non inquadra la porta.
E’ la formazione di D’Anna a mantenere il pallino del gioco, anche con una certa disinvoltura, e al 20’ il Matera si fa male da solo con Iannini che offende pesantemente il direttore di gara a gioco fermo, venendo espulso.
In superiorità numerica il Südtirol aumenta la pressione offensiva, e al 27’ un cambio di cambio di Fink trova la sponda aerea di Turchetta, sulla quale Ekuban – contrastato – non trova l’impatto col pallone.
Biancorossi ancora insidiosi alla mezz’ora, quando Ekuban apre a destra per Turchetta, che va prontamente al cross, con Bifulco che in volo toglie letteralmente il pallone dalla testa dello stesso Ekuban.
Ma l’italo-ghanese si rifà con gli interessi al 37’, quando su cross di Bassoli e perfetta assistenza di Dell’Agnello esplode un sinistro radente che vale il meritato 1-0 biancorosso.
Il Matera esce dal guscio solo nel finale di tempo, con Oliveira che rientra sul sinistro per poi scoccare un dardo velenoso, disinnescato in volo da Micai.
Primo tempo che si conclude con il Südtirol in vantaggio per 1-0, in virtù del primo gol ufficiale in maglia biancorossa di Caleb Ekuban.
Si riparte con il Matera che opera il secondo cambio, mentre il Südtirol – in superiorità numerica dal 20’ del primo tempo – mantiene gli stessi undici di partenza.
Non cambia anche il canovaccio del match, coi biancorossi sempre padroni del campo, 
La gara, complice il gran caldo e la ridotta autonomia fisica delle due squadre, cala di ritmo e intensità nella seconda frazione, tanto che sino alla mezz’ora si segnala solo il doppio cambio operato da mister D’Anna, con Bastone che rileva Turchetta e con Branca che subentra a Fink.
E proprio Branca, al 31’, propizia il raddoppio biancorosso, incuneandosi in area per poi calciare di sinistro, con Vassallo a ribadire in gol la respinta di Bifulco per il 2:0 del Südtirol.
La partita, di fatto, si chiude qui. Buona la “prima” per la formazione di D’Anna, che domenica prossima sarà ospite dell’Empoli nel secondo turno della Tim Cup.

FC SÜDTIROL – MATERA 2:0 (1:0)
FC Südtirol (4-2-3-1): Micai; Iacoponi, Cappelletti, Tagliani, Bassoli; Furlan, Vassallo; Turchetta (72. Bastone), Ekuban (86. Molinelli), Fink (74. Branca); Dell’Agnello.
A disposizione: Tonozzi, Kiem, Rubin, Ahmedi.
Allenatore: Lorenzo D’Anna
Matera (4-4-2): Bifulco; Pino (46. Bassini), Migliaccio, Martinez, Ciano; Oliveira, Giorgino (17. Todino), Iannini, Letizia; Sy (59. Di Gennaro), Lauria
A disposizione: Spilabotte, Pagliarini, Raveduto.
Allenatore: Vincenzo Cosco
Arbitro: Simone Aversano di Treviso
Reti: 37. Ekuban (1:0), 77. Vassallo (2:0)
Note: spettatori 650 circa. Pomeriggio caldo e afoso, con temperatura attestata oltre i 30 gradi. Espulso al 20. Iannini (M) per offese al direttore di gara. Ammoniti: Migliaccio (M), Bastone (FCS) e Branca (FCS)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
A.C. Mestre   FC Südtirol
 
 
Sa, 16. Dicembre 2017 - 14:30
 
Stadio "Piergiovanni Mecchia" - Portogruaro
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.