Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

IL SÜDTIROL GUARISCE DAL MAL DI TRASFERTA: VITTORIA A SAN MARINO!

Il mal di trasferta guarisce a San Marino, dove il Südtirol conquista con un rotondo 3-0 la sua prima vittoria lontano dal “Druso”, laddove aveva raccolto un solo punto nelle sei precedenti partite giocate in campo esterno. Vittoria importantissima per il morale, l’autostima ma anche per la classifica, coi biancorossi che danno nuovo slancio alla loro rincorsa ai playoff. Vittoria “griffata” dai gol di Dell’Agnello, Furlan e Corazza, con la formazione di Rastelli che ha mantenuto la propria porta inviolata per la seconda partita di fila, dato in incoraggiante controtendenza rispetto alle 22 reti subite nelle prime 12 giornate.
 
Live match. Nella quattordicesima giornata del campionato di Prima Divisione Lega Pro, in programma questa domenica, 15 dicembre, con calcio d’inizio alle ore 14.30, un Südtirol rivitalizzato dal buon pareggio casalingo contro la vice capolista Pro Vercelli rende visita nella Repubblica di San Marino all’omonima formazione locale, penultima in classifica con 10 punti, tre in meno dei biancorossi, e reduce da quattro sconfitte di fila. Con 7 gol segnati e 23 subiti, i “titani” hanno anche il peggior attacco e la peggior difesa del campionato. 
Allo “Stadio Olimpico” di Serravalle la formazione di mister Claudio Rastelli vuole guarire dal mal di trasferta, dove capitan Kiem e compagni non hanno mai vinto in questa stagione, raccogliendo sin qui un solo punto, segnatamente quello a Portogruaro contro il Venezia, e rimediando invece ben cinque sconfitte per mano di Albinoleffe, Como, Vicenza, Carrarese e Savona.
La cronaca. Contro il San Marino mister Rastelli ripropone nove undicesimi della formazione che nel turno precedente ha pareggiato al Druso contro la vicecapolista Pro Vercelli, riconfermando in blocco la difesa, con Kiem e Tagliani coppia centrale e con Bassoli defilato a sinistra, mentre le uniche due novità riguardano centrocampo e attacco, dove Vassallo e Turchetta vengono preferiti a Fink e Corazza.
Inizio di match energico e volitivo da parte del Südtirol, che opera il primo affondo al 4’, quando da una mischia il pallone schizza sul destro di Turchetta, la cui battuta costringe Venturi all’affannosa respinta.
Sono i biancorossi a “fare” la partita e a mantenere costantemente l’iniziativa, pur faticando a trovare con continuità sbocchi offensivi, tanto che il team di Rastelli deve ricorre alle palle inattive, come al 15’ quando la punizione dalla distanza di Pederzoli è angolata ma priva di potenza, con Venturi che blocca la conclusione senza affanno.
La tattica ostruzionistica ed attendista del San Marino irretisce inizialmente i biancorossi, che faticano ad incidere negli ultimi trenta metri, ma alla mezz’ora il Südtirol trova il guizzo vincente, con Turchetta che sfonda sulla destra, liberandosi di due uomini, per poi entrare in area di rigore e servire un assist al bacio per il comodo tap-in di Dell'Agnello, che firma il vantaggio biancorosso e la sua quarta rete in campionato.
Il San Marino è costretto ad uscire dal guscio, dove è rimasto rintanato per mezz’ora di gioco, e due minuti dopo il gol di Dell’Agnello si affaccia nella metà campo biancorossa, con conclusione da fuori area di Draghetti che sorvola di poco la traversa, poi ci prova Villanova su punizione ma Micai smanaccia il pallone sopra la traversa.
Il primo tempo non offre più emozioni, col Südtirol che va al riposo meritatamente in vantaggio per 1-0.
Si riparte con mister Rastelli che non opera cambi, mentre nel San Marino c’è Russo al posto di Draghetti. C’è appena il tempo per annotare la prima sostituzione del match, perché dopo appena due minuti dal ritorno in campo il Südtirol raddoppia, con Furlan che scaraventa in rete dal limite dell’area una corta respinta della difesa di casa. Primo gol stagionale per il 28enne centrocampista trentino.
Il San Marino prova a non arrendersi, ma sono ancora i biancorossi a proiettarsi in avanti, con Vassallo che al 5’ addomestica una palla vagante per poi concludere a rete dal limite dell’area, ma Venturi si distende in tuffo e blocca la conclusione.
Il Südtirol amministra con sicurezza e disinvoltura il doppio vantaggio, nel San Marino subentra la rassegnazione, con Fogacci espulso per fallo di reazione sul neonetrato Corazza, e con i biancorossi che calano il tris alla mezz’ora per effetto della rete, la terza in campionato, dello stesso Corazza, il quale incorna in rete nel traffico un traversone dalla sinistra di Bassoli.
La partita – di fatto – si chiude qui, anche se nel finale prima Campo e poi Corazza sfiorano la quarta marcatura, col San Marino che finisce il match in nove uomini per effetto della seconda espulsione, questa volta comminata a Pacciardi. 
Vince il Südtirol, con un rotondo quanto solare 3-0, ed è la prima vittoria in trasferta per i biancorossi, che domenica prossima al Druso ospiteranno la Pro Patria, in un match al quale il team di Rastelli chiederà altri tre punti per continuare la risalita in classifica e per consegnarsi in zona playoff alla pausa per le festività di fine anno.

SAN MARINO - FC SÜDTIROL 0:3 (0:1)
San Marino (4-3-3): Venturi; Fabbri, Pacciardi, Fogacci, Cruz; Villanova (60. Gavilan), Sensi, Magnanelli (70. Pigini); Draghetti (46. Russo), Crocetti, Lolli.  
A disposizione: Vivan, Filippucci, Del Piero, Cicarevic.
Allenatore: Fernando De Argila 
FC Südtirol (4-3-3): Micai; Iacoponi, Kiem, Tagliani, Bassoli; Furlan (83. Branca), Pederzoli, Vassallo; Campo, Dell’Agnello (68. Corazza), Turchetta (77. Ahmedi). 
A disposizione: Tonozzi, Cappelletti, Martin, Fink.
Allenatore: Claudio Rastelli
Arbitro: Antonello Balice di Termoli (Squarcia-Lipizer)
Reti: 30. Dell’Agnello (0:1), 47. Furlan (0:2), 75. Corazza (0:3)
Note: ammoniti Sensi (SM), Cruz (SM), Pacciardi (SM). Espulsi al 73. Fogacci (SM) per fallo di reazionee su Corazza e al 90. Pacciardi (SM) per doppia ammonizione.
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Triestina
 
 
Do, 20. Agosto 2017 - 18:00
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.