Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

IL SÜDTIROL SBANCA MACERATA: PRIMA VITTORIA IN TRASFERTA!

Prima vittoria stagionale in trasferta per il Südtirol, che grazie alle reti di Gliozzi e Fink nel primo tempo e alla strenua resistenza negli ultimi venti minuti di gara, giocati in 10 uomini, fa bottino pieno a Macerata e si allontana dalla zona playout per effetto dei 7 punti conquistati nelle ultime tre gare.
 
Live match. Nella sedicesima giornata del girone B del campionato di Lega Pro, il Südtirol è di scena allo stadio “Helvia Recina” di Macerata per affrontare la locale formazione marchigiana della Maceratese.
I biancorossi di mister Viali sono in serie utile da due partite per effetto della vittoria contro il Santarcangelo e del pareggio contro il Lumezzane, risultati conseguiti in un doppio turno casalingo.
Anche la Maceratese è in striscia utile, non perdendo da tre partite, nelle quali ha raccolto due pareggi casalinghi (contro Parma e Forlì) ed una vittoria in trasferta (a Bassano).
In classifica Südtirol e Maceratese avrebbero gli stessi punti (15), ma ai marchigiani ne sono stati comminati tre di penalizzazione, sanzione in seguito alla quale la squadra di mister Giunti è scivolata in zona playout.
Contro la Maceratese dell'“ex” Turchetta, mister Viali ritrova Tulli in attacco, ma deve fare a meno degli infortunati Packer e Lomolino nonché dello squalificato Tait, sostituito da Brugger nel ruolo di terzino destro.
La cronaca. Inizio di match col Südtirol, in tenuta nera, che prova ad impossessarsi del pallino del gioco, operando il primo affondo al 3' su sventagliata di Di Nunzio per Cia che dalla destra imbecca sul primo palo Tulli, il quale anticipa il portiere ma conclude a lato.
La squadra di Viali è costantemente proiettata nella metà campo marchigiana, e al 10' Obodo serve fra le linee Tulli, che sguscia via sulla trequarti per poi imbucare un gran pallone in area per Furlan, la cui conclusione è però sbilenca.
La Maceratese fatica a varcare la linea di metà campo, il forcing altoatesino è continuo, ma al 19' Sarzi commette un fallo ingenuo e pericoloso sul lato corto dell'area di rigore, cagionando un calcio di punizione, battuto rasoterra a centro area da Quadri per Turchetta che si libera al tiro uscendo dai blocchi ma poi calcia altissimo.
Al 25' Tulli lavora un gran pallone sulla sinistra e poi si libera al cross, servendo sul primo palo Gliozzi che di sinistro insacca di prepotenza, firmando l'1-0 altoatesino e la sua settima rete in campionato.
Insiste la squadra di Viali, e al 28' su tiro ribattuto di Fink il pallone perviene al limite dell'area a Gliozzi, che col sinistro mira l'angolino ma Forte si distende ed evita la seconda capitolazione.
Tre minuti più tardi arriva, inaspettato, il pareggio della Maceratese, con “numero” di Turchetta che sulla linea di fondo lascia sul posto Brugger e poi serve sul secondo palo Petrilli, il quale anticipa Sarzi e insacca il pallone dell'1-1.
Il Südtirol prova a riorganizzarsi, ma al 35' sugli sviluppi di una punizione cross di Quadri l'avanzato Malaccari prova due volte la conclusione da sotto misura, col secondo tiro che sorvola di poco la traversa.
Finale di tempo marchigiano, ma al 43' su cross di Cia respinto dalla difesa Fink è bravissimo nello stop di petto e nel tiro al volo di esterno destro che si insacca alle spalle di Forte e che vale il 2-1 per gli altoatesini nonché la seconda rete in campionato per il capitano biancorosso.
Ma in pieno recupero la Maceratese sfonda ancora sulla sinistra con Ventola che imbecca Turchetta, il quale libera al tiro Quadri, il cui destro poderoso va a sbattere contro la traversa a Marcone battuto.
Squadre al riposo con il Südtirol in vantaggio per 2-1.
Si riparte con Brugger che rimane negli spogliatoi, sostituito da Ciurria, e con Furlan che si abbassa a fare il terzino destro, ma è della Maceratese il primo affondo della ripresa con Pamieri che si libera di Fink sulla trequarti e va al tiro dai 25 metri, costringendo Marcone al non facile intervento.
I marchigiani spingono in avanti alla ricerca del pareggio, ma al 12' la squadra di Viali va vicino al terzo gol con Gliozzi che libera la corsa sulla fascia destra di Ciurria, il quale vede e serve l'inserimento a centro area di Fink, il cui tiro di prima intenzione – un po' centrale – viene ribattuto da Forte.
Il Südtirol amministra con una certa disinvoltura il vantaggio, e punge in avanti di rimessa come al 27' quando Cia libera la corsa sulla destra di Gliozzi, il quale entra di gran carriera in area e calcia da posizione defilata, ma Forte – in qualche modo – se la cava.
Un minuto più tardi Sarzi – già ammonito – ferma fallosamente Petrilli al limite dell'area e rimedia il secondo cartellino giallo, venendo conseguentemente espulso.
In dieci uomini mister Viali corre ai ripari, inserendo un difensore, Baldan, al posto di un attaccante, vale a dire Tulli.
La Maceratese si riversa in avanti, il Südtirol si difende bene, ma al 42' Turchetta si libera in area di Cia e calcia verso il secondo palo, ma Marcone disinnesca la conclusione e salva il risultato anche al 92' su zampata di Palmieri.
Finisce 2-1 per la squadra di Viali, che conquista la seconda vittoria - più un pareggio - nelle ultime tre partite, allontanandosi dalla zona playout.

MACERATESE - FC SÜDTIROL 1-2 (1-2)
Maceratese (3-5-1-1): Forte; Marchetti, Perna, Gremizzi (59. Mestre); Petrilli, De Grazia (80. Cannoni), Quadri, Malaccari, Ventola; Turchetta; Colombi (26. Palmieri)
A disposizione: Moscatelli, Broli, Bondioli, Massei, Allegretti, Bongoura, Franchini, Ramadani
Allenatore: Federico Giunti
FC Südtirol (4-3-3): Marcone; Brugger (46. Ciurria), Di Nunzio, Bassoli, Sarzi; Furlan, Obodo, Fink; Cia, Gliozzi (88. Spagnoli), Tulli (73. Baldan)
A disposizione: Fortunato, Martinelli, Vasco, Torregrossa, Sparacello
Allenatore: William Viali
Arbitro: Francesco Raciti di Acireale (Conti-De Pasquale)
Reti: 25. Gliozzi (0-1), 31. Petrilli (1-1), 43. Fink (1-2)
Note: pomeriggio con cielo coperto e temperatura non troppo rigida. Circa 600 spettatori. Espulsi al 73. Sarzi (FCS) e al 90. Quadri (M), entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti: Quadri (M), Petrilli (M), Sarzi (FCS), Marchetti (M), Marcone (FCS)
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Gubbio   FC Südtirol
 
 
Do, 21. Ottobre 2018 - 14:30
 
Gubbio
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.