Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

IL SÜDTIROL SI CONGEDA CON UNA SCONFITTA CONTRO IL CITTADELLA

Congedo senza sorriso per il Südtirol, che al Druso - nell'ultima giornata del campionato di Lega Pro - si arrende per 3-2 al Cittadella, primo della classe e già promosso da tempo in serie B.
Ai biancorossi non sono bastati i due gol di vantaggio realizzati da Fink e Tait nei primi dieci minuti di gioco.
 
Live match.  Reduce dalla sconfitta sul campo della Pro Piacenza dopo due risultati utili, il Südtirol è chiamato ad una prova d'orgoglio nel match, anzi nel big-match casalingo valevole per l'ultima giornata del campionato di Lega Pro. Al Druso i biancorossi incrociano i tacchetti con la capolista Cittadella, squadra dominatrice del girone A e già promossa da tempo in serie B.  
Il Südtirol occupa invece la decima posizione con 44 punti e non può più migliorare la propria classifica ma solo difendere l'attuale posizione (la Giana Erminio segue a due punti, il Lumezzane a tre). 
In trasferta il Cittadella ha conquistato ben 37 dei 73 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di 11 vittorie, 4 pareggi ed una sola sconfitta, quest'ultima rimediata contro il FeralpiSalò (0-2) nella quindicesima giornata d'andata.
In casa il Südtirol non vince dal 6 marzo scorso, quando si impose per 1-0 sul Cuneo con gol-partita di Tulli al 90’. Al Druso i biancorossi hanno incamerato 21 dei 44 punti complessivi, facendo registrare un ruolino di marcia che annovera 4 vittorie, 8 pareggi e 3 sconfitte, quest’ultime subite per mano di Bassano (0-2), Pordenone (1-3) e Giana Erminio (0-1).
Contro la capolista Cittadella degli ex Minesso, Cappelletti e Schenetti, mister Stroppa non può disporre dello squalificato Brugger né degli infortunati Gavazzi, Furlan e Tulli. Il modulo è il “3-5-1-1”. In difesa Sarzi completa il terzetto con Mladen e Bassoli, a centrocampo rientra Cia, in attacco Gliozzi è l'unica punta, supportato da Fink.
La cronaca. Avvio di match dinamico e intraprendente del Cittadella, in tenuta gialla, ma al 5' il Südtirol si porta a condurre, con Gliozzi bravo a liberare a centro area Fink e con quest'ultimo freddo e preciso nel depositare in fondo al sacco l'1-0 biancorosso e la sua terza rete in campionato.
Il Cittadella fatica ad imbastire una reazione, il Südtirol continua ad occupare la metà campo ospite, e al 10' raddoppia su bel lancio di Fink che libera la corsa di Gliozzi, il quale da fondo campo traversa un invitante pallone, mancato da Cia ma insaccato di testa da Tait che firma il 2-0 e la sua terza rete in campionato.
Un giro di lancetta più tardi lancio profondo degli ospiti, con lo svarione difensivo dei biancorossi che permette a bomber Litteri di andare in gol, accorciando repentinamente le distanze e realizzando la sua 15esima rete stagionale. Il punteggio si aggiorna sul 2-1.
Avvio coi fuochi d'artificio, poi però la partita attraversa una fase di stallo, ravvivandosi al 26' su punizione laterale di Minesso che Miori non trattiene, col rinvio di Bassoli che carambola su Paolucci e col pallone che si stampa sulla traversa.
Partita godibile, ancorché giocata a ritmi non esasperati, col Südtirol che rischia la seconda capitolazione al 36' su punizione-cross del rivano Benedetti, respinta con affanno da Miori.
Il numero 1 biancorosso nulla può al 43' sul missile terra-aria da 30 metri di Paolucci che si insacca sotto la traversa e vale il pareggio ospite.
Squadre negli spogliatoi sul parziale di 2-2.
Si riparte in entrambe le squadre con gli stessi effettivi che hanno concluso il primo tempo e con Gliozzi che prova il colpo a sorpresa, sfiorando il bersaglio grosso.
Südtirol più intraprendente degli ospiti, con mister Stroppa che al 13' inserisce a centrocampo il “canterano” Lorenzo Melchiori, in sostituzione di Girasole.
Al 24' il Cittadella completa la rimonta, con cross dalla sinistra di Benedetti e colpo di testa sul secondo palo di Coralli, che firma il 3-2 ospite.
I biancorossi provano subito a rientrare in partita, con conclusione radente di Cia e bella parata di Vaccarecci.
Finale di partita generoso ma inconcludente da parte del Südtirol, che chiude il campionato con una sconfitta e al 10° posto in classifica.
 
FC SÜDTIROL - CITTADELLA 2-3 (2-2)
FC Südtirol (3-5-1-1): Miori; Mladen, Bassoli, Sarzi; Tait, Girasole (58. Melchiori), Bertoni, Cia, Crovetto (62. Bandini); Fink; Gliozzi (70. Spagnoli)
A disposizione: Coser, Tagliani, Lima, Straudi, Kirilov
Allenatore: Giovanni Stroppa
Cittadella (4-3-1-2): Vaccarecci; Nava, De Leidi, Pascali, Benedetti; Zaccagni, Paolucci (65. Cappelletti), Minesso; Sgrigna; Bonazzoli (71. Bozzotto), Litteri (16. Coralli)
A disposizione: Alfonso, Schenetti, Salvi, Scaglia, Chiaretti, Jallow 
Allenatore: Roberto Venturato
Arbitro: Davide Curti di Milano (Graziano-Bologna)
Reti: 5. Fink (1-0), 10. Tait (2-0), 11. Litteri (2-1), 43. Paolucci (2-2), 69. Coralli (2-3)
Note: pomeriggio soleggiato, temperatura estiva, buona affluenza di pubblico quantificabile in circa 1300 spettatori. Ammoniti: Bassoli (FCS), Tait (FCS). Recupero: 2' + 3'
 
 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
Viterbese Castrense   FC Südtirol
 
 
Me, 30. Maggio 2018 - 20:30
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.