Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

IL SÜDTIROL SI CONGEDA CON UNA SCONFITTA INDOLORE A MANTOVA

Il campionato del Südtirol si conclude con una sconfitta a Mantova. Una sconfitta indolore, perché i biancorossi si sono presentati in terra virgiliana già matematicamente salvi grazie al precedente filotto di vittorie.
 
Live match. Nell’ultima giornata del campionato di Lega Pro, il Südtirol è di scena allo stadio Martelli di Mantova per affrontare la locale formazione virgiliana, quindicesima in classifica ma con una sola lunghezza di vantaggio sulla zona playout e quindi ancora alla ricerca dei punti necessari per conquistare la salvezza senza dover ricorrere all’insidiosa appendice degli spareggi post regular season.
Il team biancorosso è invece certo della permanenza in categoria da due settimane ed è reduce da ben quattro vittorie di fila per 1-0, ottenute nell’ordine a Lumezzane, contro la Maceratese, a Parma e contro il Padova.
La porta biancorossa è involata da ormai 422 minuti e la “cura” Colombo ha portato in dote 15 punti sui 24 a disposizione nelle 8 partite (5 vittorie e 3 sconfitte) della nuova gestione tecnica, affidata appunto al 43enne allenatore brianzolo.
Al “Martelli” mister Colombo non può disporre degli infortunati Fink, Sarzi, Di Nunzio, Obodo e Bassoli e si affida al modulo “3-5-2”. In difesa giocano Brugger e Baldan insieme a Riccardi, mentre in attacco, al fianco di Gliozzi, spazio dal primo minuto a Lupoli.
La cronaca. Sembra stentare a decollare il match nei primissimi minuti, ma al 5’ Gliozzi approfitta di uno svarione difensivo dei padroni di casa per lanciarsi a rete e scavalcare il portiere avversario con un delizioso “cucchiaio” che vale l’1-0 per il Südtirol, in tenuta nera, e la 15esima rete in campionato del bomber calabrese.
La reazione del Mantova si fa attendere, ma al 18’ i padroni di casa pervengono al pareggio su bella iniziativa di Caridi con tocco a centro area che Marchi non riesce ad intercettare e che Regoli invece scaraventa in rete fissando il punteggio sull’1-1.
Il Mantova preme forte in avanti, e al 23’ su cross di Donnarumma il colpo di testa di Siniscalchi finisce di poco a lato.
Südtirol un po’ in affanno, e al 24’ Di Santantonio completa la rimonta virgiliana, liberandosi al tiro ai 20 metri per poi scagliare un destro radente che si insacca all’angolino per il 2-1 in favore del Mantova.
La squadra di Colombo fatica a riemergere dalla propria metà campo, e al 35’ il Mantova sfiora il tris su iniziativa di Caridi che poi serve di giustezza l’inserimento di area di Di Santantonio, il quale sterza sul mancino per poi calciare di poco a lato con un sinistro a giro.
Squadre al riposo col Mantova in vantaggio per 2-1.
Nessun cambio nell’intervallo, con il Mantova che cala il tris al 6’ quando Riccardi si fa ingenuamente rubare il pallone da Caridi, che entra in area dalla sinistra e infila Marcone per il 3-1 mantovano.
I biancorossi non hanno più la forza - motivazionale ancor prima che fisica – per reagire, il Mantova bada solo ad amministrare il risultato e così la partita si trascina stancamente sino alla fine, senza più sussulti, eccezion fatta per il sinistro in corsa di Rantier al 93’ sventato da Bonato.
Vince per 3-1 il Mantova, che conquista la salvezza, infliggendo una sconfitta indolore al Südtirol.
L’arrivederci è alla prossima stagione, nella quale i biancorossi prenderanno parte per l’ottavo anno di fila al campionato di Lega Pro, terza divisione nazionale per importanza.

MANTOVA - FC SÜDTIROL 3-1 (2-1)
Mantova (3-4-2-1): Bonato; Vinetot, Cristini, Siniscalchi (67. Diaby); Regoli (82. Renny), Salifu, Raggio Garibaldi, Donnarumma; Di Santantonio, Caridi (54. Cittadino); Marchi
A disposizione: Maniero, Tonti, Bandini, Haouhache, Ciccone, Boniperti, Gargiulo, Sodinha, Guazzo
Allenatore: Gabriele Graziani
FC Südtirol (3-5-2): Fortunato; Brugger, Riccardi, Baldan; Tait, Furlan, Bertoni, Broh, Cia (82.Lomolino); Gliozzi (57. Spagnoli), Lupoli (70. Rantier)
A disposizione: Marcone, Montaperto, Forti, Bassoli, Tulli, Betteto, Torregrossa, Carella
Allenatore: Alberto Colombo
Arbitro: Francesco Raciti di Acireale (Selicato-Fantino)
Reti: 5. Gliozzi (0-1), 19. Regoli (1-1), 24. Di Santantonio (2-1), 51. Caridi (3-1)
Note: pomeriggio con cielo coperto e temperatura attestata attorno ai 20 gradi. Ammoniti: Regoli (M), Riccardi (FCS)

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
AC Renate   FC Südtirol
 
 
Do, 22. Ottobre 2017 - 14:30
 
Stadio "Città di Meda" - Renate
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.