Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 

IL SUEDTIROL NON SI FA INCANTARE DALLA CREMONESE

Buona gara (0-0 finale allo stadio Zini di Cremona) da parte degli uomini di Sebastiani, che rischiano solo in un paio di occasioni. Un segnale di maturità con una gara gestita bene contro uno degli avversari più pericolosi.
 

Ma entriamo nella cronaca del match. Nell’ottava giornata del campionato di Prima Divisione, l’FC Suedtirol, reduce dalla beffarda quanto immeritata sconfitta casalinga contro l’Alessandria (1-2) che ha interrotto una striscia di tre risultati utili (2 vittorie e un pareggio), rende visita allo stadio “Zini” alla Cremonese, una delle più autorevoli pretendenti alla promozione in serie B. Cremonese che con 11 punti (3 in più dei biancorossi) occupa il 5° posto della classifica ed è in serie utile da tre giornate. Alle due vittorie consecutive per 1-0, la prima a Pavia e la seconda in casa contro il Lumezzane, è seguito il pareggio nel posticipo in notturna di lunedì scorso al “Bentegodi” di Verona, con i grigiorossi in vantaggio per 1-0 (gol di Musetti nel primo tempo) sino a metà ripresa, quando è poi arrivato il pareggio scaligero a firma di Pichlmann.

Nella Cremonese spiccano tre “ex” biancorossi. Il più recente è Michael Bacher, che nella scorsa stagione è stato uno dei protagonisti della promozione in Prima Divisione e che quest’estate ha lasciato l’FC Suedtirol – dove è cresciuto nelle giovanili – dopo sei campionati di C2, con 111 presenze e 5 gol all’attivo. Altro “ex” della partita è mister Marco Baroni, che ha allenato la formazione biancorossa nella stagione 2005/2006, conducendola sino alla semifinale playoff.

Terzo ed ultimo “ex” è il 28enne difensore centrale Carlo Gervasoni, che ha militato nell’FC Suedtirol per tre stagioni, dal 2001 al 2004, totalizzando complessivamente 77 presenze e 2 gol, prima di approdare in serie B dove ha militato in forza a Verona, Bari, Albinoleffe e – nella scorsa stagione – Mantova. Per il match contro l’FC Suedtirol, mister Baroni deve fare i conti con una lunga lista di indisponibili, della quale fanno parte tutti giocatori di qualità come Zanchetta, Colacone, Miramontes, Rossi e Pradolin. Fra i biancorossi indisponibili invece i difensori Cascone (lunedì sarà operato ai legamenti crociati del ginocchio sinistro) e Traorè (lesione al menisco: almeno un mese di stop). Out, in attacco, anche il “lungodegente” Albanese, nonché El Kaddouri e Sorrentino, con il primo a riposo precauzionale essendo ancora convalescente dal recente infortunio muscolare e con il secondo che è invece ancora in ritardo di condizione dopo il lungo periodo di assenza.

A Cremona pomeriggio con sole a tratti, temperatura mite, pubblico 3100.

1° TEMPO.

Si comincia con un minuto di raccoglimento in onore dei soldati uccisi in Afghanistan.

Suedtirol che si presenta con il 4-4-2 con Virdis schierato al fianco di Marchi sin dal primo munito.

Primi 10 minuti a favore dei padroni di casa che schiacciano gli 11 di Sebastiani nella propria metà campo, realizzando però solamente due calci d’angolo.

Prende coraggio poi il Suedtirol che riesce ad avanzare il proprio baricentro allentando la pressione degli avversari.

Ci vogliono 16’ per vedere il primo tiro in porta della partita, Sambugaro ci prova da fuori area, complice una deviazione il pallone si impenna e poi finisce tra le braccia di Zomer. Al 24’ bella iniziativa di Musetti in area di rigore che in mezzo a tre avversari trova lo spazio per il tiro che però risulta debole. Due minuti più tardi ancora Cremonese, azione pericolosa impostata da Zerzouri che pesca in area Nizzetto, il palonetto trova pronto Zomer che blocca il pallone.

Al 28’ ad essere pericoloso è il Suedtirol, con il solito Martin che pennella un cross per la testa di Kiem che va di poco alto sopra la traversa.

Al 36’ Fietta si lancia pericolosamente verso l’area biancorossa, A. Romano lo falcia e rimedia un giallo. Sulla conseguente punizione dai 30 metri Vitofrancesco sfiora il palo alla sinistra di Zomer con uno splendido tiro.

A 5 minuti dalla fine del primo tempo Burato va a sostituire l’infortunato A. Romano.

Prima del fischio fianle del primo tempo c’è ancora spazio per il tiro potente da fuori area di Zerzouri fuori poco più di un metro.

2° TEMPO.

Inizio di marca biancorossa con un calcio di punizione di Martin dai 30 metri che finisce alto.

Pericolo per il Suedtirol al 10’, quando Musetta entra in area e spara di poco a lato da posizione favorevole.

Al 16’ ci prova Burato su punizione con Paoloni che respinge in angolo.

Al 24’ entra El Kaddouri al posto di Virdis, e un minuto più tardi la migliore occasione per la Cremonese, quando Nizzetto lanciato da Tacchinardi si trova solo davanti a Zomer che lo ipnotizza e salva la porta biancorossa. Il Suedtirol prova ad alzare la testa con Campo al 28’ quando mette un ottimo pallone nell'area piccola, Marchi non ci arriva per un soffio.

Al 34’ si rivede Sorrentino che va a prendere il posto di Marchi.

Ancora Cremonese al 36’, siluro da fuori area di Nizzetto e grande intervento di Zomer che mette in angolo. Subito dopo entra l’ex Bacher al posto di Tacchinardi.

Ormai il Suedtirol pensa solo a tornare a casa senza danni, e la Cremonese non da l’idea di impensierire più di tanto l’ottima retroguardia biancorossa.

Da registrare nel primo minuto di recupero ancora un tiro da fuori di Sambugaro sopra la traversa.

I minuti di recupero sono 4 ma non bastano, il Suedtirol trova un prezioso punto nel difficile campo di Cremona.

 

Prossimo match dell’Fc Suedtirol, domenica prossima, 17 ottobre, allo stadio “Druso” contro il Bassano.

 

CREMONESE – FC SUEDTIROL 0-0

Cremonese: Paoloni, Vitofrancesco, Gervasoni, Bianchi, Stefani, Tacchinardi(37’2T Bacher), Sambugaro, Fietta, Nizzetto, Zerzouri (8’2T Coda), Musetti. All.: Baroni

Fc Suedtirol: Zomer, Brugger, Mirri, Kiem, Martin, M.Romano, Furlan, Campo, A.Romano (40’1T Burato), Virdis(24’2T El Kaddouri), Marchi(34’2T Sorrentino). All.: Sebastiani

Arbitro: Bergher di Rovigo

Note: Ammoniti A. Romano, Kiem, Burato, Stefani

Spettatori: 3100

 
 
 
 

 Vai alla lista 
Prossima partita
FC Südtirol giovanili
 
 
 
VS.
 
FC Südtirol   Albinoleffe
 
 
Do, 27. Agosto 2017 - 18:30
 
Stadio Druso - Bolzano
 
  Ticket Online  
 
 
0
0
0
0
giorni Ore Min. Sec.